GP Monaco F1, libere 3: incidente per Alonso, qualifiche a rischio [video]

Formula 1: incidente per Alonso nelle prove libere del GP di Monaco

da , il

    Brutto incidente per Fernando Alonso a meno di metà dell’ultima ora di prove libere del GP di Monaco. Il pilota della Ferrari è arrivato troppo veloce alla curva 3 andando a strisciare le barriere e danneggiando pesantemente la sua F10. I meccanici dovranno sistemare la vettura in tempo record ma non è detto che, al suo ritorno in pista, lo spagnolo ritrovi lo stesso feeling mostrato fino a prima del botto. La marcia d’avvicinamento alla pole position è veramente in pericolo. Al termine dei 60 minuti di prove, il miglior tempo è stato di Robert Kubica. Letteralmente scatenato.

    PROVE LIBERE F1. Pista scivolosa e molti errori. Il più grave è stato quello di Fernando Alonso che, come detto, si presenterà non al 100% alle qualifiche in programma alle ore 14, rischiando di non poter lottare al meglio per la pole position. La beffa è ancor più cocente se si considera che la Ferrari è apparsa in ottima forma tra le stradine del Principato. Il miglior tempo nella terza sessione di prove libere è stato di Robert Kubica. Il polacco ha chiuso davanti a Massa, Webber, Hamilton, Vettel e Schumacher.

    GP Monaco F1 2010, prove libere 3: classifica dei tempi e giri percorsi

    1. Kubica Renault 1:14.806 25

    2. Massa Ferrari 1:14.852 + 0.046 22

    3. Webber Red Bull-Renault 1:14.945 + 0.139 24

    4. Hamilton McLaren-Mercedes 1:15.038 + 0.232 24

    5. Vettel Red Bull-Renault 1:15.046 + 0.240 25

    6. Schumacher Mercedes 1:15.236 + 0.430 21

    7. Rosberg Mercedes 1:15.252 + 0.446 20

    8. Buemi Toro Rosso-Ferrari 1:15.537 + 0.731 21

    9. Sutil Force India-Mercedes 1:15.659 + 0.853 13

    10. Button McLaren-Mercedes 1:15.682 + 0.876 22

    11. Liuzzi Force India-Mercedes 1:15.691 + 0.885 19

    12. Alguersuari Toro Rosso-Ferrari 1:15.769 + 0.963 26

    13. Hulkenberg Williams-Cosworth 1:16.164 + 1.358 24

    14. Barrichello Williams-Cosworth 1:16.232 + 1.426 21

    15. Petrov Renault 1:16.240 + 1.434 26

    16. Alonso Ferrari 1:16.266 + 1.460 6

    17. Kobayashi Sauber-Ferrari 1:16.644 + 1.838 25

    18. de la Rosa Sauber-Ferrari 1:16.696 + 1.890 22

    19. Kovalainen Lotus-Cosworth 1:17.782 + 2.976 18

    20. Trulli Lotus-Cosworth 1:17.865 + 3.059 26

    21. di Grassi Virgin-Cosworth 1:18.063 + 3.257 24

    22. Senna HRT-Cosworth 1:19.720 + 4.914 25

    23. Chandhok HRT-Cosworth 1:19.781 + 4.975 21

    24. Glock Virgin-Cosworth 3

    SCAMBIO MASSA-WEBBER. Nel paddock prende corpo un’ipotesi sulla quale ci sentiamo di non scommettere neanche un centesimo. Si vocifera di un possibile scambio di sedili tra l’attuale pilota Red Bull Mark Webber ed il brasiliano della Ferrari Felipe Massa. I due hanno il contratto in scadenza. Anello di congiunzione tra l’australiano ed il team di Maranello sarebbe Flavio Briatore, già manager di Alonso.

    PIRELLI F1. Altro tema caldo del momento è la scelta del fornitore unico di pneumatici per la stagione 2011. Grazie all’appoggio di Ecclestone e della Ferrari, salgono vertiginosamente le quotazioni della Pirelli. La casa italiana è fuori dal giro da 20 anni ma la forza con la quale sta portando avanti la propria candidatura l’ha messa di fronte ad un unico avversario: la Michelin. I francesi sono appoggiati da McLaren e Mercedes oltre ad essere ben visti dal presidente della FIA che cerca un fornitore con tanta esperienza per mantenere al top i livelli di sicurezza. Sicuri che alla fine saranno i transalpini a spuntarla, si vocifera che alcuni team inglesi abbiano già iniziato a progettare la loro vettura 2011 partendo dalle caratteristiche dei loro pneumatici.