GP Monza F1 2012, Button contro i fans Ferrari:”Non mi piace il tifo da stadio”

Formula 1: Jenson Button dichiara:"Non mi piacciono i tifosi italiani

da , il

    podio monza Gran Premio di Formula 1   italia

    Della serie… come farsi degli amici, capitolo I: le regole da non seguire! Jenson Button, fresco vincitore del Gran Premio del Belgio di cinque giorni fa ed autoproclamatosi tra i favoriti del Gran Premio d’Italia in programma a Monza domenica prossima, nella prima conferenza stampa del weekend tricolore critica aspramente il pubblico dell’Autodromo brianzolo ed i nostri connazionali che, animati da intramontabile e traboccante passione, si trovano lì a tifare per la Ferrari. “Non mi piace il podio di Monza. Non mi piace la gente che urla. Non sono abituato al pubblico da stadio”, ha affermato l’inglese non appena messo piede nel Bel Paese. Direi che questa mossa distrugge ogni residua eventualità di vederlo a breve con una tuta rossa.

    Jenson Button:”A Monza i tifosi tifano solo Ferrari”

    Se Jenson Button si stupisce che a Monza la passione per il Cavallino Rampante tocchi temperature roventi, allora dobbiamo iniziare a dubitare sulle sue facoltà mentali. E’ ovvio che il tempio della velocità, vale a dire l’Autodromo di Monza, nei giorni del Gran Premio d’Italia diventi il luogo naturale in cui si incontrano e si esaltano le passioni degli adepti della religione dei motori, dell’orgoglio italico e del mito Ferrari. E’ normale che l’amore per uno dei simboli più prestigiosi dell’italianità nel mondo si trasformi talvolta in tifo spudorato. Ci può stare che si valichino anche i confini dell’antisportività. In amore… tutto è permesso. E proprio di amore si deve parlare. Non si può dire diversamente se si conosce anche solo una frazione infinitesimale delle storie, delle vite, delle persone che popolano il circuito brianzolo nei giorni del Gran Premio più atteso dell’anno. E chi se ne frega se Button non rispetta certe usanze e, alle precedenti dichiarazioni, aggiunge:“Ho vinto a Monaco, ho vinto a Suzuka e ora ho vinto a Spa. Sono questi tre, assieme a Silverstone, per me circuiti speciali della Formula 1″. Capitolo chiuso.

    McLaren favorita a Monza: Button crede nella doppietta

    Chissà se Button attirerà a sé qualche fischio di troppo dopo le dichiarazioni di cui sopra. Certamente il pilota inglese avrà un ruolo da protagonista. La McLaren può fare doppietta e portare su quel podio che attende uno spagnolo sul gradino più alto del podio, due sudditi della Regina. “Dopo Spa, sono assolutamente motivato per Monza dove la nostra macchina può adattarsi bene alle caratteristiche ultra-veloci della pista – ha dichiarato il campione del mondo 2009 – Una settimana fa c’è stato un weekend perfetto che non solo mi ha rimesso in lizza per il campionato piloti ma ha dimostrato che abbiamo una macchina che può sicuramente lottare per il titolo costruttori. Ora punto ad ottenere la seconda vittoria consecutiva”.