GP Monza F1 2013, Vettel vince anche in Italia! Ferrari 2a con Alonso [FOTO]

Sebastian Vettel vince anche all’autodromo di Monza! Il Gran Premio d’Italia 2013 di F1 è della Red Bull

da , il

    F1 Gran Premio di Monza 2013, la gara

    Sebastian Vettel vince anche all’autodromo di Monza! Il Gran Premio d’Italia 2013 di F1 è della Red Bull. Nulla può fare la Ferrari se non accontentarsi del secondo posto con il solito Fernando Alonso. Come due settimane fa a Spa, deve ammettere la superiorità dell’avversario. Sul podio sale Mark Webber. A punti vanno Massa, Hulkenberg, Rosberg, Ricciardo, Grosjean e Hamilton. Brutta gara per Raikkonen che tampona al primo giro rovinando l’ala anteriore e poi si cimenta in una rimonta impossibile che si conclude in 11a posizione. A seguire, riportiamo la cronaca della gara, l’ordine d’arrivo e le classifiche piloti e costruttori aggiornate.

    GP Monza F1 2013, ordine di arrivo

    1. Vettel Red Bull-Renault 1h18m33.352

    2. Alonso Ferrari + 5.4

    3. Webber Red Bull-Renault + 6.3

    4. Massa Ferrari + 9.3

    5. Hulkenberg Sauber-Ferrari + 10.3

    6. Rosberg Mercedes + 10.9

    7. Ricciardo Toro Rosso-Ferrari + 32.3

    8. Grosjean Lotus-Renault + 33.1

    9. Hamilton Mercedes + 33.5

    10. Button McLaren-Mercedes + 38.3

    11. Raikkonen Lotus-Renault + 38.6

    12. Perez McLaren-Mercedes + 39.7

    13. Gutierrez Sauber-Ferrari + 40.8

    14. Maldonado Williams-Renault + 49.0

    15. Bottas Williams-Renault + 56.8

    16. Sutil Force India-Mercedes + 1 giro

    17. Perez McLaren-Mercedes + 1 giro

    18. van der Garde Caterham-Renault + 1 giro

    19. Bianchi Marussia-Cosworth + 1 giro

    20. Chilton Marussia-Cosworth + 1 giro

    Ritirati:

    Driver Team

    Vergne Toro Rosso-Ferrari 35

    Di Resta Force India-Mercedes 1

    Giro più veloce: Hamilton, 1:25.849

    Classifica piloti F1 2013 dopo 12 eventi

    1. Vettel 222

    2. Alonso 169

    3. Hamilton 141

    4. Raikkonen 134

    5. Webber 130

    6. Rosberg 104

    7. Massa 79

    8. Grosjean 57

    9. Button 48

    10. Di Resta 36

    11. Sutil 25

    12. Perez 18

    13. Ricciardo 18

    14. Hulkenberg 17

    15. Vergne 13

    16. Maldonado 1

    Classifica costruttori F1 2013 dopo 12 eventi

    1. Red Bull-Renault 352

    2. Ferrari 248

    3. Mercedes 245

    4. Lotus-Renault 191

    5. McLaren-Mercedes 66

    6. Force India-Mercedes 61

    7. Toro Rosso-Ferrari 31

    8. Sauber-Ferrari 17

    9. Williams-Renault 1

    GP Monza F1 2013: cronaca gara LIVE

    GIRO 52/53 E’ Sebastian Vettel il primo a a passare sotto alla bandiera a scacchi! Dal muretto Red Bull si vedono le facce di Newey e Horner che godono come ricci e danno quasi l’impressione che ci sia stato qualche problema che miracolosamente non ha dato gravi conseguenze (forse lo spiattellamento delle gomme al primo giro, forse un problema al cambio). Fernando Alonso è secondo e sul podio. Come due settimane fa a Spa, deve ammettere la superiorità dell’avversario. Sul podio sale Mark Webber. A punti Massa, Hulkenberg, Rosberg, Ricciardo, Grosjean e Hamilton. Male Raikkonen che tampona al primo giro e poi si butta in una rimonta impossibile.

    gp monza f1 2013 live gara 53

    GIRO 51/53 Hamilton supera anche Button ed è 9°. Raikkonen scavalca Perez ma è solo 11°. Vettel già da diversi giri ha preso a controllare la situazione senza spingere minimamente. Stavolta non si vuol prendere nessun rischio.

    GIRO 50/53 Massa non ce la fa a prendere Webber mentre Alonso se l’è scrollato leggermente di dosso. Questa la classifica a 3 giri dalla fine.

    gp monza f1 2013 live gara 50

    GIRO 49/53 Hamilton passa anche Perez ed entra in zona punti.

    GIRO 48/53 5 giri alla fine. Via radio Smedley chiede a Massa di dare il massimo per recuperare 1,6” da Webber il quale lascia qualche decimo ad Alonso. Hamilton supera Raikkonen per l’11a posizione.

    GIRO 46/53 Massa si sta avvicinando alla coppia Alonso-Webber. E’ a 1,9” e segna intertempi interessanti.

    GIRO 44/53 Raikkonen supera Sutil e sale in 11a posizione. Grosjean supera Button ed ora è 8°.

    GIRO 43/53 Le posizioni si stanno stabilizzando. Il principale duello in atto è tra Alonso e Webber per la 2a posizione. Ma ci sono anche Button. Grosjean e Perez dalla 8a alla 10a e Sutil, Raikkonen, Gutierrez e Hamilton nelle retrovie.

    GIRO 40/53 La nuova classifica.

    gp monza f1 2013 live gara 40

    GIRO 38/53 Pit stop di Hamilton. Rientra in 14a posizione.

    GIRO 37/53 Grosjean supera Perez ed entra in zona punti. Hamilton viene richiamato al box ma ci sono ancora problemi con il collegamento radio. Webber si porta a meno di un 1” da Alonso e lo attacca con il DRS.

    GIRO 36/53 Lungo per Rosberg alla prima variante mentre era in battaglia con Hulkenebrg per la 6a posizione.

    GIRO 35/53 Stefano Domenicali in diretta alla RAI:”Stiamo cercando di gestire gli pneumatici per arrivare in fondo. Abbiamo scelto di gestire le gomme con Fernando per arrivare in fondo più freschi. Alla fine scopriremo se c’abbiamo visto giusto”.

    GIRO 34/53 Primo acuto di Alonso con gomme Hard: 1’27”4. Hamilton (5°), però, fa il record provvisorio in 1’27”3. Vettel prosegue come un metronomo sull’1’27’7. Distacchi invariati tranne per l’inglese della Mercedes che si avvicina a Massa.

    GIRO 33/53 Tranne Hamilton che spinge sull’1’27”6 e Vettel che è un decimo più alto, gli altri della top ten sono tutti allineati sull’1’27”9.

    GIRO 31/53 Ecco la nuova classifica dopo che tutti hanno fatto il cambio gomme.

    gp monza f1 2013 live gara 31

    GIRO 28/53 Forse in Ferrari non hanno fatto bene i conti: ora Alonso è a 10” da Vettel ed ha Webber in scia a 8 decimi! Tuttavia, se lo spagnolo sfrutterà bene ora la gomma fresca, potrà ripristinare la situazione precedente e concludere la gara con meno rischi di decadimento improvviso.

    GIRO 27/53 Alonso si ferma adesso per il cambio gomme! In Ferrari non avevano nulla da perdere ed hanno tentato una tattica alternativa ritardando la sosta. Vedremo se ci saranno benefici anche se il passo di Vettel appare inarrivabile sempre e comunque.

    GIRO 23/53 Pit stop di Massa che rientra dietro a Webber d’un soffio. Alonso via radio si accorda con Stella per proseguire con le vecchie gomme.

    GIRO 22/53 Vettel viene richiamato al box. Nello stesso giro anche Webber cambia le gomme. Passano alle Hard, ovviamente.

    GIRO 21/53 Alonso riduce sensibilmente il distacco da Vettel. Ora è sceso a 5,3”. Si vedono i primi pit stop tra i piloti in zona punti.

    GIRO 20/53 Prima che inizino i pit stop, questa è la situazione. Da segnalare che il più veloce in pista è ora Raikkonen.

    gp monza f1 2013 live gara 20

    GIRO 19/53 Per la prima volta Alonso recupera 4 decimi a Vettel ma resta sopra i 6”. Massa si difende sempre da Webber.

    GIRO 18/53 I commissari di gara mettono a tacere Alonso dicendo che va bene così. Vettel sta girando in modo regolare. Ben diverso sarebbe se la luce fosse spenta in caso di pioggia…

    GIRO 16/53 “Come fa a fare tutta la gara con quella luce lampeggiante??” E’ il grido disperato di Alonso via radio mentre vede Vettel scappar via giro dopo giro. Ora è a 6,5”

    GIRO 15/53 Fumata al posteriore e ritiro per Vergne quando era in 9a posizione! Grosjean entra in zona punti.

    GIRO 14/53 Webber tenta il sorpasso su Massa. Vettel riprende a guadagnare 1-2 decimi al giro su Alonso.

    GIRO 13/53 Hamilton finalmente rientra per il primo pit stop. Il messaggio in qualche modo gli è arrivato!

    GIRO 12/53 Per la prima volta Vettel rallenta e fa lo stesso tempo di Alonso. Via radio, intanto, dicono ad Hamilton di rientrare per una piccola foratura ma l’inglese prosegue perché ha un problema alla radio! Sempre via radio, Andrea Stella informa Alonso che Vettel ha già ricevuto due richiami per le temperature delle gomme anteriori.

    GIRO 11/53 Vettel ha problemi di surriscaldamento all’anteriore. Ma continua a spingere come un dannato. Alonso è a 6”.

    GIRO 10/53 Altro mezzo secondo guadagnato da Vettel! Ecco la classifica.

    gp monza f1 2013 live gara 10

    GIRO 09/53 Altro strappo di Vettel. 1’29”008! Stavolta fa male anche ad Alonso che perde 4 decimi ed è a 4,8”.

    GIRO 08/53 Per un piccolo guasto, Vettel sta girando con la luce posteriore rossa accesa ad intermittenza. Dal box non riescono ad intervenire. Alonso che lo segue si lamenta e dice di essere disturbato.

    GIRO 07/53 Arriva il sorpasso tra Alonso e Massa! Ricciardo attacca Rosberg per la 6a posizione. Vettel tenta di scappar via a suon di giri veloci. Alonso perde 2 decimi. Gli altri tutti oltre mezzo secondo. Button entra nella top ten ai danni di Hamilton. Le Mercedes non sono molto in forma in questo momento. L’intero fine settimana, in verità, è stato disastroso.

    GIRO 06/53 Alonso è attaccato a Massa. A breve tenterà il sorpasso. Il ritmo dello spagnolo è identico a quello di Vettel mentre gli altri della top ten girano 2-3 decimi più lenti. Il gioco delle scie sembra impedire che i distacchi aumentino.

    GIRO 04/53 DRS attivo. Vettel allunga su Massa e si porta a 3”. Alonso è a 1” dal compagno di box ed a 4” da Vettel. Webber è rimasto dietro alle due Ferrari senza perdere terreno così come Hulkenberg che segue la scia della seconda Red Bull. Distacchi minimi per tutti: i primi 10 piloti sono racchiusi in 10”.

    GIRO 02/53 Alonso supera Webber di forza e sale in terza posizione. L’australiano rovina leggermente l’ala anteriore nel contatto con lo spagnolo.

    GIRO 01/53 PARTITI! Scatto caotico, Alonso tenta in tutti i modi di trovare un varco ma non ce la fa! Ne approfitta Massa che supera Webber e si porta in seconda posizione. Hulkenberg scivola in quinta piazza. Vettel tira una staccata estrema dove sembra spiattellare l’anteriore ma conserva il primato. Raikkonen rientra al box con l’alettone anteriore danneggiato dopo aver tamponato Perez. Di Resta è fuori pista con la Force India danneggiata irreparabilmente. Questa la classifica dopo il primo giro.

    gp monza f1 2013 live gara partenza

    ORE 14.00 Inizia il giro di ricognizione. Hamilton e Raikkonen partono con gomme Hard. Tutti quelli che gli stanno davanti sono con le Medium usate in qualifiche. Sale la tensione. Via radio si ricorda a Vettel di scaldare le gomme posteriori. Procedura identica per tutti.

    ORE 13.55 5 minuti al via: gomme slick per tutti. 29°C temperatura dell’asfalto, 25°C temperatura dell’aria.

    GP Monza F1 2013: cronaca pre-gara

    ORE 13.53 Finestra meteo: pioggia leggera quasi impercettibile. Si parte con gomme slick. Per almeno 30 minuti non dovrebbe cambiare lo scenario.

    ORE 13.50 Dieci minuti al via: questa la griglia di partenza!

    1. Sebastian Vettel Red Bull-Renault

    2. Mark Webber Red Bull-Renault

    3. Nico Hulkenberg Sauber-Ferrari

    4. Felipe Massa Ferrari

    5. Fernando Alonso Ferrari

    6. Nico Rosberg Mercedes

    7. Daniel Ricciardo Toro Rosso-Ferrari

    8. Sergio Perez McLaren-Mercedes

    9. Jenson Button McLaren-Mercedes

    10. Jean-Eric Vergne Toro Rosso-Ferrari

    11. Kimi Raikkonen Lotus-Renault

    12. Lewis Hamilton Mercedes

    13. Romain Grosjean Lotus-Renault

    14. Pastor Maldonado Williams-Renault

    15. Paul di Resta Force India-Mercedes

    16. Esteban Gutierrez Sauber-Ferrari

    17. Adrian Sutil Force India-Mercedes

    18. Valtteri Bottas Williams-Renault

    19. Giedo van der Garde Caterham-Renault

    20. Charles Pic Caterham-Renault

    21. Jules Bianchi Marussia-Cosworth

    22. Max Chilton Marussia-Cosworth

    ORE 13.49 Un James Allison sorridentissimo parla alla RAI:”Sono arrivato solo lunedì. Posso dire soltanto che sono molto molto contento di essere tornato. Sono stati dolcissimi i miei anni con la squadra e non vedo l’ora di tornare a quei livelli di successo”. Per la gara di oggi:”Ovviamente sarebbe stato meglio iniziare dalle prime file. Ma abbiamo visto un buon passo nei long run buono nel venerdì e le condizioni mutevoli portano fortuna a chi ha una squadra ed un pilota forte come noi”. Quanto al 2014:”Possiamo seguire due strade parallele nello sviluppo perché siamo una squadra forte. Da quello che ho visto nei miei primi giorni, il programma 2014 sta andando avanti molto bene”.

    ORE 13.46 “Le cose cambiano in fretta. Cercheremo di reagire e farci trovare pronti”, ha detto Domenicali a Rai Sport.

    ORE 13.45 Ricordiamo che le mescole portate dalla Pirelli in Italia sono le Hard e le Medium (vedi video), vale a dire le più dure dell’intera gamma 2013.

    ORE 13.42 Finestra meteo: non piove più da alcuni minuti. L’asfalto è bagnato ma non sembra che ci sia la necessità di usare gomme intagliate. A Lesmo c’è dell’acqua ma si può partire con pneumatici slick.

    ORE 13.41 A Monza, curiosamente, nonostante il gas sia aperto a tutta per la stragrande maggioranza del giro, Monza è la pista in assoluto dove si consuma meno carburante. Per fare un giro di pista ne “bastano” 2,5 kg che danno, una volta consumati, un alleggerimento tale da far stimare un miglioramento nel tempo sul giro di circa 8-9 centesimi. In totale, per la gara, quindi, si imbarcano solo 135 kg. Questa particolarità è dovuta al fatto che il motore sta per molto tempo ad un regime stabile di giri. Per dirla in modo un po’ brutale, come abbiamo modo di verificare nella vita di tutti i giorni, i consumi sono più alti girando lenti in città rispetto a quando andiamo in autostrada a velocità costante.

    ORE 13.40 A proposito di numeri, per la rubrica “Non tutti sanno che…”, ecco la carta d’identità dell’autodromo di Monza. La lunghezza del circuito di Monza è di 5,793 km. I Giri sono 53 per una distanza totale in gara di 306,72 km. Le curve sono 11 (4 a destra e 7 a sinistra). Le frenate sono 6. La velocità media è di circa 247 km/h. La massima supera i 340 km/h. Il 74% del giro è con l’acceleratore premuto fino in fondo. Per il 15% del tempo di percorrenza il gas è parzializzato mentre per l’11% il pilota mette il piede sul freno. Il tempo stimato, complessivamente, per il pit stop è di 23” (compresa entrata e uscita dalla pit lane limitata ad 80 km/h).

    ORE 13.38 Per gli amanti delle statistiche: tutti i numeri di Monza!

    ORE 13.35 Avete fatto il QUIZ sul GP d’Italia di F1? Se volete ripassare la storia di Monza, ecco l’articolo giusto.

    ORE 13.32 Sostituito per precauzione il motore di Massa in Ferrari. Cambiati alcuni rapporti del cambio di Vettel e Webber in Red Bull. Nessuna penalità per loro.

    ORE 13.30 Mezz’ora alla partenza: si apre la pit lane e le vetture possono iniziare a schierarsi in griglia. Gomme slick o gomme intermedie? Si deciderà tutto negli ultimi minuti valutando le reali condizioni della pista. Qualcuno tenterà l’azzardo?

    ORE 13.27 Avete sentito dei fischi per Vettel? Non è una cosa nuova a Monza per chi non indossa una tuta rossa! Hamilton ha ironicamente dichiarato:”Spero di sentire dei buu a fine gara rivolti a me! Vorrà dire che avrò vinto…”.

    ORE 13.24 A Monza è stata grande protagonista anche la GP2. Qui potete rileggere la cronaca della gara 1 mentre qui c’è la cronaca della gara 2.

    ORE 13.22 Tanti auguri alla McLaren che oggi festeggia i 50 anni della sua storia. Tutto il team indossa cappellini rossi in stile anni ’60.

    ORE 13.21 Finestra sul meteo: di nuovo pioggia sull’asfalto di Monza! Ma, se si partisse adesso, si potrebbe comunque rischiare di usare le slick vista l’intensità bassa della precipitazione.

    ORE 13.20 La F1 guarda sempre più al prossimo anno. E’ stato pubblicata la bozza del calendario 2014 con ben 21 Gran Premi previsti: nuovo record assoluto!

    ORE 13.18 Restando sul team radio di Alonso contro la Ferrari, qui potete leggere il nostro commento!

    ORE 13.15 Nuovo aggiornamento meteo: da qualche minuto ha smesso di piovere.

    ORE 13.13 Alonso mette la parola fine alle polemica sul suo team radio:”Il mio messaggio in radio è stato male interpretato. Io mi riferivo al fatto che potevamo uscire prima del passaggio di Rosberg. Non voglio che ci siano dubbi in merito al lavoro impeccabile fatto dalla squadra”.

    ORE 13.11 In qualifica non sono mancati i colpi di scena [qui la cronaca]. Solo Vettel viaggia su un altro pianeta. Gli altri contendenti al titolo hanno grane: Hamilton e Raikkonen sono clamorosamente fuori dalla top ten. Fernando Alonso è solo quinto dietro anche a Massa ed il sorprendente Hulkenberg. Lo spagnolo si rende protagonista anche di uno spiacevole team radio nel quale inveisce contro i suoi tecnici [ascolta e vedi il video].

    ORE 13.10 Qui la cronaca della terza e ultima sessione di prove libere del sabato mattina.

    ORE 13.07 Riavvolgiamo il nastro di quanto accaduto fino ad oggi nel weekend di Monza. Qui trovate la cronaca della prima sessione di prove libere del venerdì mentre qui c’è quella della seconda nella quale si è già visto un Vettel capace di stare un passo davanti a tutti [Leggi i commenti dei piloti].

    ORE 13.04 Subito un importante finestra sul meteo: cielo nuvoloso e qualche goccia di pioggia. La temperatura dell’aria è sui 22°C, vale a dire quasi 10 in meno rispetto a ieri! Le previsioni parlano di ulteriore peggioramento nelle prossime ore. Vi terremo ovviamente aggiornati!

    ORE 13.00 Inizia la nostra diretta quando a Monza manca un’ora alla partenza del GP d’Italia 2013 di F1.

    ORE 12.55 Appassionati di Formula 1 benvenuti all’autodromo di Monza per la web cronaca in diretta LIVE del Gran Premio d’Italia 2013 di F1. Per restare aggiornati in tempo reale su ciò che accade sul circuito brianzolo è sufficiente ricaricare minuto dopo minuto questa pagina. La marcia di avvicinamento al via è letteralmente rovente sebbene le temperature abbiano visto oggi un drammatico calo rispetto alle giornate di venerdì e sabato. A tenere banco è il caso del team radio di Alonso contro la Ferrari. Ma non solo. Restando nel box della scuderia padrona di casa, il mercato piloti sta entrando nel vivo e ora salta fuori persino il nome di Nico Hulkenberg come sostituto di Massa. Il tutto, come se non ci fosse da disputare una gara profondamente decisiva per capire le reali possibilità di tenere ancora aperto un campionato altrimenti già nelle mani di Sebastian Vettel e della Red Bull.

    #monzaderapate – Fotogallery live dal GP d’Italia

    Partecipa anche tu! Per info leggi qui!

    Foto: derapate.it