GP Monza F1 2015, risultati prove libere 2: Hamilton davanti a Rosberg, Ferrari terza [FOTO]

Di nuovo in pista dopo il dominio mattutino delle Mercedes

da , il

    Formula 1 GP Monza   Venerdì pre gara

    Anche le prove libere 2 del Gran Premio d’Italia a Monza confermano l’imbattibilità delle due Mercedes. Hamilton davanti a Rosberg, roba di millesimi, 21 appena, per lasciare aperta una finestra che affacci su una potenziale lotta in vista della pole position. Gli altri? Lontani anni luce. Vettel fa miracoli e riesce a portare la Ferrari in terza piazza, a oltre 7 decimi, ma davanti a gente velocissima sul dritto e da tenere dietro anche al sabato: Force India con Perez e Hulkenberg, anzitutto. Raikkonen rimedia 3 decimi dal compagno di team, ma il divario tra il quinto e il decimo (Massa) è così ridotto da immaginare uno scenario in evoluzione e mescolato domani.

    Sul passo gara non si sono registrati cambi di fronte netti. Mercedes sugli scudi, poi la Ferrari con un po’ più di margine sulla concorrenza agguerrita per il podio. Per seguire con noi il LIVE della gara in diretta web del GP Monza F1 2015, BASTA CLICCARE QUI!

    La cronaca della sessione

    a cura di: @fabianopolimeni

    CLASSIFICA TEMPI PROVE LIBERE 2 GP ITALIA F1 2015

    15:25 - Hamilton passa alle medie per il finale di simulazione. Raikkonen dopo diversi giri sulle morbide gira ancora in 28.6-28.7

    15:18 – Hamilton ha concluso lo stint, Rosberg gira sul 28.3 e il gap con Raikkonen si è ridotto molto, solo 1 decimo a dividere i due. Però, la Mercedes è partita molto pi ùforte. Vettel gira bene in 28.8 con le medie, più rapido di Massa, Grosjean e sui livelli invece di Hulkenberg.

    15:13 – A 20 minuti dalla chiusura delle prove libere 2 a Monza, le Mercedes girano agevolmente sul piede del 27 medio. Vettel con le medie marca ora 28.7, Raikkonen fa un buon 28.2 con le soft, contro il 30.9 di Grosjean su medie. Williams con Bottas a 28.8 e Massa 28.9 ma gomme differenziate, Felipe sulle medie.

    15:07 – Super 1.27.219 di Hamilton! Buon 28.3 di Bottas, mentre Massa con le medie fa 29.0

    15:06 – 1Una curiosità: mettendo insieme il giro perfetto, i primi due di Rosberg e il terzo di Hamilton, il tempo di riferimento sarebbe 1.23.999, contro il 24.279 realizzato da Hamilton.

    Si alza per un attimo Rosberg a 28.0, ma torna subito a girare sul 27.9, indiscutibilmente i più veloci con il pieno. Vettel è cambiato ora gomme ed esce con le medie.

    Buono ora il 28.1 di Raikkonen

    15:03 – Mercedes sono due fulmini anche in simulazione gara: 27.6-27.8 per Hamilton e Rosberg, contro il 28.1 di Vettel, tutti sulle morbide. Bottas fa 28.4

    15:01 – Raikkonen passa alle morbide adesso. Vettel inizia sul 28.5 con le morbide, contro un 28.7 ad esempio di Maldonado e 28.6 di Grosjean

    15:00 – Raikkonen è sul piede del 28.8 con le medie, 29.3 per Hulkenberg con le soft, Grosjean 29.0 con le medie, Bottas 28.5 e 28.7 con lo stesso compound.

    14:55 - Queste le mescole scelte per l’avvio di long run finora: morbide per Hamilton, Vettel, Hulkenberg, Bottas. Medie per Raikkonen e Grosjean

    14:53 – Sainz sta lavorando molto sul passo gara con le medie e ha coperto 11 giri con un ritmo da 29 medio.

    14:51 - Iniziamo a pensare al passo gara. Raikkonen monta le medie e dovrebbe essere il compound iniziale della simulazione.

    Ricciarco è di nuovo fermo al box, problemi idraulici per lui. Kvyat ha sofferto noie al cambio, per questo ha iniziato in ritardo le libere 2.

    14:50 – Va verso un interessante miglioramento Perez, realizza i migliori parziali personali e si porta a 1.25.278, davanti a Hulkenberg e dietro Vettel di 240 millesimi

    14:48 – Tutti i piloti, Button e Kvyat a parte, hanno fatto un giro con le soft (adesso sono sul loro tentativo Stevens e Ricciardo. Da segnalare come Vettel riesca a fare la differenza: 8 decimi da Hamilton sono tanti, però un Hulkenberg con motore Mercedes è 3 decimi dietro Sebastian, al pari di Raikkonen. Grosjean e Maldonado sono nel pacchetto di mischia subito dietro i primi tre, così come Perez e Bottas. Massa deve trovare un po’ di ritmo ancora, paga 2 decimi e mezzo a Bottas

    14:44 – Nuovo tentativo di Rosberg e come Hamilton prima migliora nel primo parziale. Dureranno le gomme fino alla fine? In realtà nel tratto centrale è “lento” e non migliorerà

    prove libere 2 gp monza f1 2015 (3)

    14:39 - La gomma garantisce un secondo giro veloce, Hamilton lo inizia ora dopo il passaggio lento e ribassa ancora il primo settore: 27.387, lascia 2 centesimi nel tratto centrale e altri 7 nel T3. Il giro vale 1.24.369, non migliora.

    Risponde Rosberg, 27.272 dal traguardo alla Roggia, va forte Nico. Bene anche nel tratto centrale, il nuovo record ora è 28.672. Dalla Ascari all’arrivo, miglior personale (28.3) ma non record, così resta secondo per 21 millesimi Rosberg.

    14:37 – Hamilton monta le morbide: 27.3 nel T1, 28.7 nel T2. Entrambi record con 2 decimi a settore di vantaggio. Chiude con un super T3, 4 decimi sul miglior riferimento e marca 1.24.279, Vettel è a 8 decimi quasi

    14:35 – Batte un colpo la Lotus. Grosjean sesto in 1.25.497. Uscita di Verstappen alla Ascari, che poi riprende. Testacoda, escursione sulla ghiaia per poi riportarsi in pista.

    14:33 – Miglioramento anche di Raikkonen, quarto, 1.25.380, rimedia 3 decimi e mezzo da Vettel e resta dietro Hulkenberg

    prove libere 2 gp monza f1 2015 (2)

    14:32 – Raikkonen non brilla nel tratto centrale, Vettel ribassa ancora il record che già aveva. Da 1.25.136 Sebastian passa a 1.25.038, miglior tempo con 9 centesimi su Hamilton. Purtroppo è un crono ancora superiore al migliore ottenuto stamane da Hamilton con gomme medie. Quando proveranno le morbide le Mercedes il riferimento è destinato a scendere parecchio

    14:30 – Da segnalare un secondo giro di Hulkenberg sulle morbide che lo porta in terza posizione con 1.25.325, 2 decimi da Vettel. Raikkonen dopo un giro lento si lancia di nuovo e migliora il T1, stessa cosa fa Vettel. Vedremo se la gomma terrà per due tentativi veloci

    14:27 – Raikkonen passa in 27.5 nel T1, comunque più lento delle Mercedes con le medie. Il settore più guidato, quello centrale, vede Kimi chiuderlo in 29.1, poi affronta rettilineo di ritorno e Parabolica, chiudendo il giro in 25.562, 1 secondo più veloce del tentativo con le gomme medie. Vettel va anche lui forte, record nel T2 in 29.0. Kimi è salito terzo, Vettel fa secondo a 3 millesimi dall’1.25.133 di Hamilton.

    14:26 – Alla vigilia la Pirelli dava un delta tra mescole compreso tra 8 decimi e 1 secondo. Hulkenberg fa 27.5 nel T1, 29.3 nel T2 e sono i suoi migliori parziali, poi si trova una Manor a metà Parabolica e termina in 1.25.720, terzo e 7 decimi più veloce del suo precedente 1.26.4.

    Vettel e Raikkonen si lanciano con le soft.

    14:23 – Rosberg e Perez staccano i 353 sul dritto, contro i 352 di Hulkenberg e i 348 di Hamilton. Raikkonen è più lento, “solo” 342 e Vettel 344.

    Montano le gomme morbide Hulkenberg, Sainz ed Ericsson.

    14:22 – Massa è lanciato sul giro veloce, buon 27.8 nel T1. Guardando ai tempi, la Ferrari copia il T1 di Rosberg, mentre Hamilton fa più di 2 decimi meglio, ora l’iridato rifila 4 decimi nel secondo intertempo alle Rosse e mezzo secondo nel finale: inarrivabile. Abbassa ancora il tempo (pur con un intermedio iniziale non velocissimo): 1.25.133.

    Massa è quinto, 1.3 dal vertice.

    14:19 – Meccanici al lavoro sulla Red Bull di Ricciardo, interventi nella zona del cambio. Tornano nelle posizioni buone della top ten Hulkenberg, Maldonado e Bottas, con Grosjean ottavo e Perez 10mo. Ricordiamo che per Romain è il debutto a Monza, avendo lasciato il sedile a Palmer stamane

    14:17 – Gené dal box Ferrari dice che i piloti sono contenti, più del mattino, di come si comporta la macchina e il gap sembra sia inferiore rispetto al quasi secondo e 6 decimi delle libere 1.

    Migliorano ancora le Mercedes, Hamilton fa 25.285 e Rosberg 25.451. Lungo di Grosjean alla Ascari.

    14:14 – In pista Hamilton e Rosberg: nei primi due settori rifilano 3 decimi ognuno in ciascun tratto a Vettel, Rosberg chiude il giro in 1.25.617 contro 1.25.683 di Hamilton, la Ferrari è a 6 decimi

    prove libere 2 gp monza f1 2015

    14:11 - Vettel al quinto giro del run attuale fa tre parziali record e scende fino a 1.26.252. Stamane Hamilton è andato ampiamente sotto l’1.25, quindi restiamo distanti. Problemi per Ricciardo, gli dicono di non cambiare marcia, restare in prima e tornare ai box. Va agli 80 orari…

    14:10 – «C’è una piccola perdita di tempo, qualcosa di meccanico non il motore. La prima sessione non è andata male ma Mercedes è di un altro mondo», spiega Kvyat

    14:08 - Ricciardo è in pista, più a rilento il programma di Kvyat, si sta lavorando intorno alla power unit. Record di Hulkenberg adesso nel primo settore, in 27.759, bis nel T3 con 29.0 e passa al comando, autore di 1.26.439

    14:06 – Vettel chiede lumi su come uscire dalla modalità di “Constant speed”, con limitatore importato per lavori solitamente di tipo aerodinamico. Al primo giro cronometrato, 1.26.548 per Seb, 1 decimo e 4 meglio di Kimi. Hulkenberg fa 27.0 ed è terzo al momento. In pista 12 piloti, attendono le Williams, Mercedes e Red Bull

    14:01 -Run iniziale nche per Raikkonen e Vettel. Seguiamo Kimi, che va verso la Roggia, dove si trova il primo intermedio e passa in 27.770, decisamente meglio rispetto al mattino. Alla frenata della Ascari transita con un parziale di 29.7 poi chiude il giro con un T3 da 29.1 che vale complessivamente 1.26.684, davanti a Perez e Sainz

    14:00 - Semaforo verde, Alonso è il primo a scendere in pista nelle prove libere 2 del Gran Premio d’Italia. Monta la power unit impiegata in Ungheria, dopo che sulle due macchine stamane si è intervenuti per la sostituzione. Le Manor fanno compagnia a Fernando

    13:50 – Siamo a 10 minuti dal via delle prove libere 2 e la temperatura a Monza tocca i 23° C ambientali e i 35° C sull’asfalto.

    | LEGGI ANCHE: PROVE LIBERE 1, DOMINIO MERCEDES |

    13:25 - Bentornati, appassionati di Formula 1. Tra mezz’ora torneremo in diretta a raccontarvi la seconda sessione di prove libere del Gran Premio d’Italia a Monza.