GP Monza F1 2015, risultati qualifiche: pole Hamilton, Ferrari strepitosa [FOTO]

Le qualifiche del Gran Premio d'Italia 2015 a Monza riportano la Ferrari in prima fila. Raikkonen e Vettel superbi.

da , il

    Venerdì sembrava facesse un altro sport, Lewis Hamilton, tanta era la superiorità. Nelle qualifiche del Gran Premio d’Italia a Monza conferma la pole position, ma ha dovuto sudarsela. I 234 millesimi stavolta non sono il vantaggio su Nico Rosberg, ma su un sontuoso Kimi Raikkonen, protagonista assoluto pur essendo “solo” secondo. Erano quattro anni che il Cavallino non partiva in prima fila, lo fa oggi, imponendosi anche su un Vettel forte, fortissimo, ma 5 centesimi più lento del finlandese.

    Mai in partita Nico Rosberg, causa motore vecchio, sostituito quello nuovo evoluto perché rotto al termine delle libere 3: un dettaglio che lascia i tedeschi ansiosi in vista della gara. Sorride la Ferrari, perché ha dimostrato su una pista che lo scorso anno vide la debacle totale della F14-T di aver fatto passi avanti enormi e quando tutti temevamo il filotto di motorizzati Mercedes, scopriamo che Rosberg, Massa, Bottas, Perez, Grosjean sono tutti distanti. Per seguire con noi il LIVE della gara in diretta web del GP Monza F1 2015, BASTA CLICCARE QUI!

    La cronaca della sessione

    a cura di: @fabianopolimeni

    CLASSIFICA QUALIFICHE GP ITALIA F1 2015

    14:59 – Via all’ultimo giro di Vettel che si lancia sul traguardo. Dietro di lui subito Raikkonen.

    Andiamo al primo intermedio e Sebastian fa 27.067, il suo miglior parziale. Raikkonen fa 27.017!

    Ropsberg fa 27.06, hamilton 27.05.

    Il T2 Vettel perde terreno, anche Raikkonen. Migliora Massa invece e anche Rosberg. Hamilton record: 28.467! Chiude Vettel terzo, Raikkonen lo scavalca!! Massa resta quarto, Rosberg lo scavalca e la Ferrari è in prima fila a Monza!!

    Pole di Hamilton, scende a 1.23.397, 234 millesimi davanti a Raikkonen, poi Vettel, Rosberg, Massa, Bottas, Perez, Grosjean, Hulkenberg, Ericsson

    14:58 – Ericsson è il primo a inaugurare la seconda girandola, un tentativo per lui. Ferrari questa volta in pista prima delle Mercedes.

    14:57 – Massa è record nel primo settore, Hamilton in quello centrale e conclusivo. Le Ferrari percono 1 decimo nel primo settore, 7 centesimi nel T2 e 1 decimo nel T3. Raikkonen può recuperare Vettel nel T3 specialmente.

    14:55 – Hulkenberg resta senza motore, si ferma all’ingresso della pitlane. Hamilton non ha fatto un giro monstre, alcuni parziali della Q2 erano stati più veloci. Sarà impossibile recuperare quei 3 decimi che separano le Ferrari dalla pole, ma già questo risultato è il più roseo che si potesse immaginare alla vigilia

    14:53 – Si lancia Hulkenberg, 27.4 nel T1. Dietro di lui c’è Rosberg, che ottiene 27.168, battuto dal 27.153 di Bottas. Hamilton è lento, “solo” 26.973, Massa è record. Chiude Hulkenberg in 25.317.

    Hamilton vola ora nel T2, con 28.5 ma aveva fatto meglio in Q2. Vettel è un fulmine, stessi tempi di Hamilton nei primi due parziali. Massa va in testa con 1.23.940, due millesimi davanti a Rosberg, ma è Hamilton a prendersi la pole provvisoria, 1.23.397!

    Ferrari in scia, Vettel a 308 millesimi, Raikkonen a 315. Gran prestazione delle Rosse. Massa quarto, poi Rosberg, Bottas, Hulkenberg, Grosjean, Perez ed Ericsson.

    14:50 – Perez ed Ericsson faranno un solo tentativo. Sono fermi ai box.

    14:49 – Hulkenberg di nuovo sceglie di essere il primo sul tracciato. Rosberg il secondo a seguirlo, poi Bottas, Massa e Hamilton.

    14:48 - Inizia la Q3, 12 minuti per decidere la pole. Ericsson è ottimo nono, ma sotto investigazione per aver rallentato Hulkenberg in Q1.

    14:44 – Si va verso la Q3 con Vettel a 194 millesimi da Hamilton e Raikkonen a 374. Incoraggiante che Sebastian abbia trovato un buon primo settore. Rosberg paga il motore non aggiornato e la prima fila per la Ferrari a Monza non è utopia al momento

    14:43 – Strategicamente Raikkonen è in un’ottima posizione, avendo un set di gomme morbide più degli altri, così come Hamilton. Se dovesse corrersi una gara a due fermate, avranno un vantaggio.

    Cronaca Q2

    14:38 - Hulkenberg è il primo a passare sul traguardo e darci un riferimento. Il T1 vale 27.2, miglior personale per Nico. Bottas scende a 27.129 ma è Massa a essere super: record con 26.945, velocissimo Felipe! Hulkenberg perde nel T2, pur realizzando il suo personale. Williams sul 28.8, persono parecchio rispetto a Hamilton e Raikkonen e non passeranno davanti. Vettel finalmente fa un super 27.0 nel T1, come Rosberg. Massa è quarto per ora, a 6 decimi da Hamilton.

    Bottas è solo sesto. Vettel è veloce, sui tempi di Hamilton, attenzione. Secondo tempo di Sebastian, a 194 millesimi!

    Grosjean è ottavo, dietro Perez.

    Vanno fuori Maldonado (appena 15 millesimi tra lui e Hulkenberg, 10mo), Nasr, Kvyat, Sainz e Ricciardo.

    14:37 – Via al secondo run. Restano tranquilli solo Hamilton e Raikkonen per ora. Tutti gli altri in pista con gomme nuove.

    14:35 – Sottotono Grosjean, solo 12mo con la Lotus e a rischio eliminazione. Ha fatto il giro con le morbide usate. Le Williams impiegheranno le soft nuove nel secondo tentativo. Fuori dalla top ten, al momento, Nasr, Grosjean, Sainz, Ricciardo e Kvyat.

    14:34 – Dopo il primo run, un sontuoso Raikkonen è il primo degli altri. Hamilton fa un altro sport semplicemente. Bravi i ferraristi ad aver recuperato il divario del venerdì, resta un T1 da affinare per Vettel, più veloce però nel T2.

    14:32 – Vettel passa in 27.388 nel primo parziale. Rimedia 3 decimi da Hamilton ma anche 1 dal Raikkonen della Q1.

    Record, a sorpresa, nel secondo settore! Il divario è poco sopra i 2 decimi. Raikkonen vola nel T1, 27.162 è vicino a Hamilton.

    Sebastian chiude in 28.0 il T3 ed è secondo, a 542 millesimi! Ferrari che può sognare la prima fila?

    Raikkonen è forte nel T2, ma un po’ meno di Vettel. Sarà in linea con i tempi del tedesco e infatti fa secondo a 374 millesimi!! Super-Raikkonen!

    14:31 - Perez, Maldonado, Ericsson e Nasr sono tutti racchiusi in 1 decimo. Massa invece si mette davanti a Bottas, seppur di pochi millesimi. Terzo Felipe. Ferrari in pista, si lanciano

    14:30 – Si lancia Rosberg, primo parziale da 27.196, è il migliore di queste qualifiche. Bottas si ferma a 4 millesimi e sta girando con le morbide usate in Q1.

    Hamilton fa ancora meglio di Rosberg, 27.070. Nico passa in 28.7 nel T2, rifila 3 decimi a Bottas, poi Hamilton ristabilisce le distanze: 28.497!

    Primo tempo di ROsberg al momento, in 24.128, Bottas fa 24.489, Hamilton cancella entrambi: 1.23.383! Di un’altra categoria.

    14:27 – Perez, Grosjean, Hamilton, sono altri piloti in pista.

    14:27 – Va fuori Rosberg con gomme morbide, è il primo a cercare il tempo in questa eliminatoria. Ricordiamo ha il motore di SPa e non quello gettonato. Anche Bottas segue Nico.

    14:25 - Via alla Q2, ma le qualifiche di Ricciardo sono finite, pur essendosi qualificato. E’ il primo escluso di questa sessione, potrebbe voler risparmiare chilometraggio

    14:23 - Vettel deve trovare diversi decimi nel primo settore, Raikkonen ha fatto 27.2 mentre Seb non è sceso sotto il 27.6

    Cronaca Q1

    14:17 – Si lancia Ricciardo, riesce a fare un giro, Verstappen esce dal box, farà giusto un out-in.

    Sainz è sui suoi parziali migliori ed è 14mo al momento. Migliora e passa 12mo. Attenzione però anche ad Alonso e Button che stanno migliorando. Ricciardo è 14mo, davanti a KVyat.

    Prima del curvone Biassono, carrozzeria esplosa, è quella di Verstappen, probabilmente non era stata fissata bene.

    Eliminati Button, Alonso, Stevens, Merhi e Verstappen. Ricciardo e Kvyat si salvano ai margini della top15. Davanti, Hamilton precede Rosberg, Raikkonen, Perez e Hulkenberg, questi ultimi due con gomme morbide. Solo le Ferrari e le Mercedes passano la Q1 con le medie.

    14:17 – Finalmente un gran giro di Raikkonen. Verstappen non girerà in questa Q1. Ricciardo è uscito con gomme morbide adesso, avrà solo un tentativo.

    14:16 – Si lancia Vettel, accelera fuori dalla prima variante e va sul curvone Biassono, l’intertempo è alto: 27.610, 4 decimi peggio di Hamilton. Grosjean fa 27.5 con gomme morbide però e Maldonado 27.4 a pari gomma.

    Chiude il T2 Vettel, è il suo migliore: 29.001. Sei decimi da Hamilton. OCchio a un super T1 di Raikkonen, 27.264 Kimi, sui valori di Hamilton. Vettel non migliora posizione, resta quarto. Grosjean è quinto. Raikkonen fa ancora un ottimo T2, da 29.018 e potrebbe scalare tante posizioni, infatti è terzo! Gran giro di Raikkonen con gomma media: 1.24.662 a 4 decimi.

    14:13 – Daniel sale in macchina, ma è ancora sui cavalletti: scena divertente quella del pilota che usa una cassetta degli attrezzi per entrare nel cockpit.

    Vettel torna in pista e lo fa di nuovo con gomme medie, come Raikkonen, che ha sofferto di sottosterzo nel primo run

    14:11 – Pur girando con le soft, Alonso fa solo il 15mo tempo, rischia l’eliminazione.

    Ricciardo, non ancora in pista, ricordiamo ha avuto problemi al cambio stamane e a questo punto c’è da chiedersi se riuscirà a girare in Q1

    14:10 - Sainz con le morbide fa l’ottavo tempo, a 1.6 da Hamilton. Tutti i piloti stanno rientrando ai box, tranne Massa che realizza il suo miglior intertempo nel T2. Ferrari già al box, con Vettel quarto e Raikkonen sesto.

    14:09 – Devono ancora scendere in pista sia Verstappen che Ricciardo, ancora fermi ai box con Max addirittura fuori dall’abitacolo mentre i meccanici lavorano sulla macchina: ha solo 8 minuti per fare un tempo. Difficile possa farcela

    14:06 – Abbiamo Hamilton davanti a Bottas di 3 decimi, Vettel a 492, Raikkonen a 654, Grosjean a 658, Rosberg a 666, Perez a 1.2 secondi, Hulkenberg a 1.4, Ericsson a 1.5 e Nasr a 1.9.

    Hamilton si lancia per il secondo giro veloce e ribassa il T1: 27.212. Vedremo chi riuscirà a migliorare al secondo passaggio. Hamilton vola ancora tra Roggia e Serraglio: 28.743 è record. Pur con un T3 monstre, Hamilton fa 1.24.251, 7 decimi su Bossa. Massa nel frattempo sale quarto, a 9 decimi. ROsberg sta realizzando i suoi migliori parziali, al momento è a 1 secondo da Hamilton ma è su tempi assimilabili: secondo crono, 569 millesimi di distacco

    14:03 - SI lancia Hulkenberg, che passa in 27.5 nel T1. Hamilton fa meglio di un decimo e anche Perez si conferma molto veloce. Nel settore centrale Hulkenberg vale 29.3, la differenza con Hamiton è netta: 28.9 l’inglese. Purtroppo la Force India del tedesco si trova davanti una Sauber a metà Parabolica e il giro vale solo 1.26.130 contro il fulmineo 1.24.649 di Hamilton con gomme medie! Il divario tra mescole è atteso sul secondo-secondo e due.

    Va forte Bottas nel primo tratto, è record con 27.2. Le Ferrari pagano dazio, Vettel solo 27.6 e Raikkonen 27.4. Buon secondo tempo per Bottas, a 3 decimi da Hamilton.

    Vettel fa il terzo crono, con un’uscita dalla Parabolica un po’ scomposta.

    14:02- Via anche le Ferrari, gomme medie per Vettel e Raikkonen.

    14:01 – Hulkenberg monta le medie, diversamente dalle due Manor. Anche Hamilton ne approfitta subito per fare il tempo, stesso compound della Force India per Lewis

    14:00 - Si parte! Via alla Q1, Stevens il più lesto a scendere in pista, seguito da Merhi

    13:58 – «Speriamo di riuscire a fare un buon giro, usare appieno la macchina, i primi tre o quattro sarà possibile», dice Massa a pochi minuti dal via

    13:53 – L’asfalto ha raggiunto i 34° C

    +++ Problemi per la power unit di Rosberg nella terza sessione di prove libere, farà le qualifiche con la specifica di Spa +++

    13:46 – «In realtà non ho un segreto particolare, il giro veloce in qualifica sin dai kart non era una mia specialità. Il motivo era il non riuscire a mettere insieme il giro perfetto», commenta Hamilton sulla sua straordinaria forma quest’anno al sabato

    13:41 - Roberto Maroni, presidente di Regione Lombardia, dice che in 10 anni la Regione garantirebbe 70 milioni di investimenti per il rinnovo, altri fondi arriverebbero dall’organizzazione ma esiste ancora una differenza rispetto a quanto chiesto da Ecclestone (si dice qualcosa come 11-12 milioni di euro). Percentualmente Maroni ha detto di ritenere che al 99,9% Monza troverà un rinnovo di contratto oltre il 2016

    13:35 – Bernie Ecclestone commenta così le parole del premier Renzi, che nei giorni scorsi aveva spinto sul fattore simbolico della presenza di Monza nel calendario, aggiungendo un “Nessuno tocchi Monza”: «Noi non vogliamo toccare Monza, io vengo qui ancora prima di quando veniva Renzi.

    Noi siamo stati ottimisti, cercato di trovare una soluzione su Monza, però non possiamo trovare un accordo diverso da tutti gli altri paesi. In Germania ci sono stati gran premi per tantissimo tempo. La soluzione è la stessa di quando voglio comprare qualcosa io: se non posso pagare, non l’avrò».

    13:18 – Stamane le libere si sono disputate per metà con asfalto umido, poi la temperatura è arrivata a 27° C e in qualifica avremo valori molto superiori, probabilmente in linea con i 35° C visti ieri. Le gomme morbide hanno consentito ad alcuni di fare due giri veloci, intervallati da uno lento, necessario per ricaricare l’Ers e far riposare la gomma

    | LEGGI ANCHE: PROVE LIBERE 3, HAMILTON SVETTA DAVANTI ALLA ROSSA |

    13:10 - Di nuovo benvenuti, appassionati di Formula 1. A Monza è l’ora delle qualifiche, che decreteranno la griglia di partenza del Gran Premio d’Italia 2015. Chi andrà in pole secondo voi? E la Ferrari, riuscirà a prendersi la seconda fila?