GP Monza F1 2015, Vettel: “Il miglior secondo posto di sempre”

GP Monza F1 2015, Vettel: “Il miglior secondo posto di sempre”

    Formula 1 Grand Premio d'Italia   Sabato pre gara

    I valori reali sono tornati al loro posto, nel Gran Premio d’Italia a Monza. Le qualifiche avevano restituito un risultato oltre le aspettative per la Ferrari, frutto delle preoccupazioni Mercedes sul motore di Hamilton. In gara, non c’è stata partita, l’inglese ha dominato ma allo stesso modo va reso merito a Sebastian Vettel di aver spinto a tutta per 53 giri: nessuno veloce come lui nella prima metà, quando cercava di contenere il gap dal leader. Chiude al secondo posto, 25″ staccato da un Hamilton a rischio penalizzazione per la vicenda delle pressioni inferiori ai valori suggeriti dalla Pirelli, ma con un quadro difficile da prevedere quale sarà.

    La delusione in Ferrari è arrivata al via. Ci si aspettava un Raikkonen arrembante, capace di mettersi davanti alla prima variante, invece Kimi fa stallare la macchina in griglia e deve rimontare dall’ultima posizione. Il quinto posto, in queste condizioni, vale comunque tanto. Peccato per l’occasione persa. «Probabilmente c’è stato un errore suo nel far partire i pulsanti. E’ una squadra unita, non è un one-man-show ma one-team-show, è giusto ci si confronti e andare avanti sempre meglio. Piedi per terra, umiltà e professionalità, non molliamo mai», commenta Maurizio Arrivabene a caldo. Bilancio positivo, invece, quello tracciato da Sergio Marchionne: «Non ci voleva, ovviamente abbiamo perso del tempo prezioso, poi ha avuto carattere, è partito in fondo alla griglia. Sono contento per la qualità dei piloti, mi dispiace abbia sbagliato», dice su Raikkonen. «Hamilton era imprendibile considerando come son partiti, se ci fosse stato Kimi in griglia davanti, non sono sicuro il risultato sarebbe stato questo. Sono tutti discorsi, è bello fare un discorso ipotetico, ma chi ha vinto sono loro». | LEGGI ANCHE: LA CRONACA DELLA GARA | Sentendo i piloti, c’è un Sebastian Vettel raggiante per le emozioni ricevute sul podio, alla prima uscita da ferrarista. Va bene anche la seconda piazza, non importa altro quando fa la conta tra emozioni e punti: «Grazie tifosi, quest’anno è incredibile e tutta la squadra vi ringrazia. In termini di emozioni, vale quasi più di una vittoria, ci sono stato già un paio di volte sul podio e oggi è stata molto simile a quanto provato nel 2008, alla prima vittoria. Il primo podio con la Ferrari qui, alla prima stagione, credo sia incredibile. E’ una giornata incredibile, credo sia il miglior secondo posto che abbia mai avuto in Formula 1. E’ una giornata quasi perfetta, dico quasi perché non so cosa successo a Kimi, altrimenti saremmo stati entrambi sul podio. Lewis era su un altro pianeta». In attesa che i commissari decidano se penalizzare o meno Hamilton (e con quali misure), non pensa a una vittoria a tavolino Seb: «A esser sincero è una questione di punti, l’emozione ricevuta non può essere ripagata dai punti. Lewis ha fatto un lavoro fantastico oggi, merita di vincere perché è stato più veloce, tutto il resto non si può misurare con i punti». Un ritiro e un piazzamento marginale nel 2014, due macchine nei primi cinque quest’anno: il risultato spiega il lavoro Ferrari in 12 mesi e Vettel ci tiene a ribadirlo: «Sappiamo che Monza è una pista da motore, abbiamo visto come abbiamo concluso l’anno scorso, oggi Mercedes è ancora dominante ma i motoristi Ferrari hanno fatto un gran lavoro dal punto di vista della potenza. Era impossibile immaginarlo quando sono arrivato alla Ferrari, le sensazioni avute in macchina e fuori lo fanno il lavoro più bello al mondo». Deluso, com’è normale sia, Kimi Raikkonen: «Io ho fatto le cose normali per quanto ne so, poi è entrato l’antistallo e avete visto cos’è successo, purtroppo è stato molto negativo. In questo momento non riesco a vedere lati positivi, quando parti secondo e ti ritrovi ultimo, non è la situazione ideale. Ho sprecato un’opportunità, poi abbiamo fatto il meglio che potevamo, non ho altro da dire».

    756

    PIÙ POPOLARI