Prove libere 1 GP Monza F1 2016, risultati: Rosberg detta il ritmo. Raikkonen terzo [FOTO]

Il Gran Premio d'Italia prende il via con il primo turno di libere, alle 10:00

da , il

    GP Monza 2016 – prove libere 1. Il Gran Premio d’Italia ha emesso le prime sentenze. Assolutamente provvisorie, vista la fase. Nella prima sessione di prove è Nico Rosberg a svettare, con un tempo già più veloce della pole position 2015, quattro decimi in meno. Hamilton insegue a 2 decimi, poi la Ferrari, che ha iniziato col piede giusto pur accusando un distacco di 1″ con Kimi Raikkonen. Esordisce il motore evoluto con interventi nella camera di combustione, ma la Rossa ha girato al risparmio, per cui attendiamoci un netto miglioramento domani. Le Mercedes restano chiaramente le favorite, capaci di fare la differenza nel settore centrale, stamane, quello con le due curve di Lesmo. Positivo il fatto di trovare le Red Bull molto indietro, Verstappen ottavo e Ricciardo decimo, diretti rivali per la corsa al secondo posto nel mondiale Costruttori. Brillano nella top ten Perez e le due Hass, tutti e tre autori del giro veloce con gomma supermorbida. Problemi al cambio per Alonso, al turbo per Massa. Per seguire LIVE in diretta web la gara del GP Monza F1 2016, BASTA CLICCARE QUI!

    La cronaca della sessione

    a cura di: Fabiano Polimeni

    Classifica prove libere 1 – GP Italia 2016

    11:28 – Battute conclusive della sessione, che ha visto svettare le Mercedes. Nella top ten, Perez e le due Haas hanno ottenuto il tempo con gomma supermorbida, gli altri con le morbide.

    11:25 – Ancora un 27″3 di Vettel nel primo settore, conferma il giro precedente. Aspettiamolo nel T2, dove realizza 28″7, ben 6 decimi dal record di Rosberg. Chiude Seb senza migliorare il personale, ma nel complesso scende fino a 1’24″307. Resta quarto. Problemi al cambio per Alonso, che rientra lentamente ai box

    11:23 – Bilanciato l’assetto in Ferrari, è stata tolta un po’ di incidenza alare all’avantreno per equilibrare con il posteriore. Vettel sta migliorando nel primo settore, passa in 27″3, 2 decimi dal record. E’ lento però nel T2, ha alzato il piede causa traffico e adesso prova a rilanciarsi

    11:20 - Torna a girare Vettel, con gomma morbida. Non è sui migliori parziali personali, quelli marcati ora da Raikkonen, che lo portano in terza posizione: 1’24″047, a 1″ da Rosberg. Vettel monta gomma nuova, aspettiamolo al prossimo giro, il primo è da 1’24″6

    11:16 – Raikkonen ottiene i migliori parziali personali con gomma morbida nuova, eccolo realizzare 1’24″465, a 1″5 dal crono di Rosberg con pari mescola. Sta migliorando anche Grosjean, 12mo al momento: con gomma supermorbida sale nono.

    11:15 – Al momento il passo di Rosberg è da 1’26″ alto: riferimento da tenere in considerazione e confrontarlo con quanto faranno le Mercedes oggi pomeriggio. Verstappen ha ottenuto 1’28″7 con gomma media

    11:12 – Altro giro in 1’26″9 di Rosberg, seguito in 27″1. Hamilton torna a girare, come anche Raikkonen. Aspetta ancora Vettel. Non si registrano miglioramenti delle prestazioni sul giro. Da segnalare Verstappen su gomma media adesso, stessa scelta di Ricciardo.

    11:09 – Passaggio di Rosberg in 1’26″999 con morbida usata

    11:08 – La Pirelli si attende un divario di 1″1 tra gomme medie e morbide e inferiore al secondo tra le morbide e supermorbide

    11:08 – Solo le Sauber, Magnussen e Rosberg al momento sul circuito. Nico ha fatto però degli out-in in sequenza, non abbiamo ancora un vero stint con tanta benzina, come solitamente ci hanno abituato fare in Mercedes nel finale delle libere 1

    11:04 - Hamilton è tornato ai box, Rosberg gli “dà il cambio”. Ben 22 passaggi per le due Mercedes. Bottas è a quota 24 e ha girato in 1’24″785. Guardando alle gomme, pressioni elevate anche a Monza: «Ci aspettiamo carichi più elevati all’anteriore di 100 kg per ruota e 80 kg per ruota al posteriore. Oggi pomeriggio riceviamo tutti i dati di telemetria, li confrontiamo con le simulazioni, se c’è spazio per scendere con le pressioni, va bene. Stasera decideremo cosa fare», spiega Mario Isola.

    11:02 – Teniamo d’occhio Hamilton, è in pista e gira sul piede del 25″ basso, potrebbe essere una prima indicazione di passo gara. Gomma morbida per lui.

    11:01 – Ferrari ferme ai box, 9 giri per Vettel e 7 per Raikkonen, quando mancano 30 minuti al termine della sessione. Bottas migliora e sale quinto, a 1″8 da Rosberg, che fa 356 orari in fondo al dritto, miglior velocità al momento

    10:59 – Difficile da guidare la Red Bull di Verstappen alla Ascari, “rimbalzato” non appena ha toccato il cordolo interno della sinistra di richiamo e largo sulla ghiaia. Scaricare le ali per recuperare in velocità massima porta a un precario equilibrio dove serve più carico

    10:53 – Si lancia Alonso, fa quasi 345 orari in fondo al dritto. Gomma morbida e 27″6 nel primo settore, dove però passa adesso Rosberg e fa 27″1. Gomme morbide anche per Rosberg, al pari di tutti gli altri in pista, Wehrlein escluso, che gira con le medie. Rosberg scende sotto il muro dell’1’23″: 1’22″959. Hamilton progredisce nei personali, ma non è record nei primi due parziali e termina a 2 decimi da Nico. Siamo già 4 decimi sotto la pole 2015. Perez in pista, insieme a Verstappen, Ricciardo, Alonso, tra i piloti della top ten

    10:53 – Altro run per Rosberg, seguito da Hamilton. Massa ottiene il 17mo tempo. Alonso anche lui in pista, per ora buon nono tempo, su una McLaren chiamata alla sfida più difficile dell’anno, viste le caratteristiche della pista e della power unit Honda. Al box, operativo Jost Capito, manager arrivato dopo i successi maturati nei rally con la Volkswagen

    10:50 – Massa è riuscito a iniziare la sua sessione di libere, monta gomme prototipo. Insime a lui in pista abbiamo le Haas, Nasr, le Toro Rosso, Ocon

    10:45 – Torna in pista Nasr, con gomma morbida. Al momento solo le Mercedes e Perez hanno usato un treno di supersoft, nella top ten. Le Toro Rosso hanno ottenuto il 14mo e 18mo tempo, rispettivamente con Sainz e Kvyat.

    10:42 – Commenti positivi nel complesso da parte di Vettel, nel veloce. Da migliorare l’inserimento in curva, al momento un anteriore troppo puntato che sbilancia il posteriore. Trazione da perfezionare. Raikkonen, invece, vuole una macchina migliore nella stabilità sul veloce. “Un buon punto di partenza”, l’ha definito Vettel.

    10:40 – Sulla macchina di Raikkonen, cestelli dei freni asimmetrici: tre aperture per il raffreddamento sull’anteriore destra, cestello chiuso a sinistra. Tutti fermi ai box, tranne Kvyat e Sainz, attivi per proseguire la comparativa dei due pacchetti aerodinamici

    10:37 – Raikkonen farà pochi giri stamane, per preservare i componenti in una rotazione di power unit importante, lui che è già al quinto MGU-K, MGU-H e motore termico in stagione con l’introduzione dell’ultima specifica di power unit. Intanto ci avviciniamo al “taglio” dei primi 40 minuti, con i team che dovranno restituire un treno di coperture alla Pirelli.

    10:34 – C’è parecchia attività in questa prima mezz’ora, 14 giri per Rosberg, 11 per Hamilton e ben 16 per Bottas. Altra girandola di miglioramenti nei tempi: Hamilton ha scavalcato Rosberg di 8 millesimi: 1”23″643. Vettel ha progredito fino a portarsi a 6 decimi da Lewis, poi Perez a 1″1, Raikkonen, Verstappen, Bottas, Ricciardo, Alonso e Button. Force India osservate speciali, dovranno provare a incrementare il vantaggio su una Williams in forte difficoltà. Massa è ancora fermo ai box, in attesa che sia pronta la macchina, dopo problemi accusati nell’installation lap sull’erogazione della potenza

    10:31 – Continuano i progressi delle Mercedes, Rosberg scende a 1’23″651, Hamilton risponde ora nel T1, è record. Vettel è salito terzo, a 9 decimi ma con gomma morbida, la stessa usata ora da Raikkonen, nel traffico delle Renault. Kimi riesce comunque a fare il quarto tempo. Red Bull al momento indietro, Verstapppen è nono davanti a Ricciardo.

    10:27 – Rosberg monta già un treno di supersoft e fa un crono a 4 decimi dalla pole 2015, già! Siamo a 1’23″736, rifila 387 millesimi a Hamilton.

    10:24 – Da seguire Vettel, con gomma morbida. Stacca 333 orari in fondo al dritto, ancora non una velocità indicativa. Passa nel T1 in 27″8 e paga 3 decimi al miglior parziale di Hamilton. Chiaramente il lavoro di questa sessione di libere non è rivolto alla ricerca della prestazione. Il gap sale a 9 decimi dopo il settore centrale, poi si lancia in uscita dalla Ascari, con un po’ di traffico davanti, Rosberg e Bottas. Chiude in 1’25″727 Seb, vale la quinta posizione per ora

    10:19 – Perez si porta momentaneamente terzo a 1″5 da Hamilton. Quinto Magnussen, davanti a Celis e Palmer, ma divari nell’ordine dei 4″, tali da renderli tempi irrilevanti

    10:14 – Mentre gran parte dei piloti sono fermi ai box, le Mercedes inanellano il settimo passaggio con gomme sperimentali. A Hamilton dicono che Rosberg è più rapido al momento nel settore centrale. Uno dei temi chiave di Monza è la necessità di bilanciare la velocità sul dritto con il carico necessario per affrontare le due curve di Lesmo al meglio, proprio nel T2 a cui faceva riferimento il team radio. Dopo sette giri completati rientrano le Mercedes. Ora Bottas, Magnussen, le due Force India in pista

    10:09 - Rosberg avvisa i box di tanti allarmi presenti sul volante, ma lo rassicurano: tutti i valori dalla telemetria risultano ok. Intanto, il primo stint delle Mercedes inizia subito con più passaggi, ora Hamilton marca 1’25″124, davanti a Rosberg con 1’25″360, in linea per prendersi la miglior prestazione, visto il T1 e T2 record. Ancora i tempi contano relativamente. Bottas è terzo, davanti a Button. Quattro piloti con un crono all’attivo per ora. Rosberg scende a 1’24″946

    10:05 - Primo tempo cronometrato arriva da Button: 1’28″922, poi c’è Rosberg ma su un tempo molto più alto: 1’36″. Esce ora Verstappen, tutti i piloti hanno effettuato almeno un giro di installazione

    10:03 – Installation lap completato dalle Ferrari, con gomme Pirelli prototipo, quelle rinforzate per resistere meglio agli impatti con agenti esterni. Potrebbero debuttare in Malesia. In pista restano le Toro Rosso, che stamane condurranno un approfondito lavoro di comparazione su due pacchetti aerodinamici, il vecchio e quello di recente introduzione, che non ha dato i miglioramenti sperati

    10:00 - Semaforo verde, via alle prove libere 1! Raikkonen subito in pista, insieme a Nasr, Kvyat, Vettel e via via tutti gli altri

    9:57 - Anche Perez proverà l’Halo e lo stesso farà la Red Bull sulla macchina di Verstappen.

    Pronta la firma per il rinnovo del contratto di Monza

    9:50 - La temperatura sul circuito è di 28° C, l’aria a 26° C. Tornando sul rinnovo del contratto di Monza con la FOM, da Imola hanno commentato l’imminente firma con toni decisi: se l’ACI firmerà oggi il triennale annunciato da Sticchi Damiani, si farà carico delle conseguenze di un’eventuale pronuncia negativa del TAR del Lazio, attesa a fine ottobre.

    9:45 - In McLaren, Button proverà l’Halo nel corso di questa sessione

    In attesa dell’inizio delle prove libere, metti alla prova la tua conoscenza sul GP d’Italia con il QUIZ

    9:30 - La prima notizia di giornata, più che altro una conferma, riguarda il motore evoluzione della Ferrari, che spende gli ultimi 3 gettoni disponibili e ricorre a una nuova unità

    9:00 - Buongiorno e bentrovati, appassionati di Formula 1. Il 14mo appuntamento del mondiale ci porta a Monza, dov’è tutto pronto per dare il via al week end. Tra un’ora, pitlane aperta e primo turno di libere. Restate aggiornati con la nostra diretta, per non perdervi nulla dei primi 90 minuti in pista