GP Monza F1 2016, prove libere 3: dominio Hamilton, Ferrari a 1″ [FOTO]

Ultimo turno di prove prima delle qualifiche. Si comincia alle 11:00, segui la diretta

da , il

    GP Monza 2016, prove libere 3. Tutto secondo copione. Mercedes inarrivabile a Monza, nelle ultime libere del sabato mattina. Ma colpisce il divario che Lewis Hamilton è stato capace di infliggere a Nico Rosberg. Ben 4 decimi rendono la vita difficile a Nico, che dovrà pescare il jolly in qualifica. Ha marcato la differenza nel tratto centrale, quello delle due curve di Lesmo, segmento di pista dove paga maggiormente anche la Ferrari. Vettel e Raikkonen sembrano relativamente tranquilli della seconda fila, perché il margine sulla Williams è adeguato. Soffre un po’ in tutti i settori la SF16-H e il gap a fine giro è intorno al secondo. Di “positivo” c’è solo l’avere la Red Bull distante, che stamane si è concentrata sul lavoro con gomme morbide, chissà che non affrontino la Q2 con le gomme gialle per partire domani in gara con la mescola che dovrebbe assicurare qualche giro in più nello primo stint. Ottima 10ma posizione di Gutierrez, mentre le Force India perdono al momento la sfida diretta con la Williams in ottica mondiale Costruttori. Per seguire LIVE in diretta web la gara del GP Monza F1 2016, BASTA CLICCARE QUI!

    La cronaca della sessione

    a cura di: Fabiano Polimeni

    12:00 – Si concludono le prove libere 3 a Monza. Nessuna variazione significativa in questi ultimi minuti. Hamilton assoluto dominatore, Ferrari “tranquilla” per la seconda fila ma lontanissima dall’insidiare le Mercedes

    11:55 - Mercedes approfittano degli ultimi minuti per girare con gomma morbida. Situazione delineata nei valori in campo in vista delle qualifiche. Resta solo l’interrogativo legato alla terza fila: sarà Williams o Red Bull riuscirà a essere della partita?

    11:54 – Raikkonen accusa già 4 decimi di ritardo al primo settore, qualche centesimo più lento anche di Vettel. Affronta il settore centrale e passa in 28″3, conferma le difficoltà Ferrari alle due di Lesmo. Kimi chiude il giro in 1’23″149, rimedia 2 decimi da Vettel e 1″1 da Hamilton. Perez entra nella top ten, nono tempo, a mezzo secondo da Bottas, però, rivale diretto.

    11:52 – Bottas e Massa agguantano la terza fila provvisoria, scalzando le Red Bull di pochi decimi. Sapranno rispondere Ricciardo e Verstappen in qualifica, a parità di gomma?

    11:50 – Vettel ottiene un buon 27″0 nel primo settore e 28″2 nel tratto centrale, dov’è 5 decimi più lento di Hamilton. Sarà prossimo al secondo il gap, e infatti ecco Seb 1’22″946: 938 millesimi. raikkonen in pista anche lui, oltre a Button e tutti gli altri, per il rush finale delle libere 3

    11:48 – Out-in per Rosberg. Verstappen esce con gomma morbida. Lavorano sulla gara, è evidente. Riusciranno a passare la Q2 con questa mescola? Sarebbe un gran colpo. Ora ecco Vettel con gomma supermorbida, capiremo quanto può avvicinarsi la Ferrari all’1’22″0 di Hamilton. Anche Gutierrez e Bottas in pista per cercare di migliorarsi, sono buon ottavo e settimo, rispettivamente

    11:46 – Chi sembra “disinteressarsi” del giro da qualifica con gomma rossa è Ricciardo, di nuovo in pista con le morbide. Rosberg esce di nuovo con lo stesso set usato prima. Solo Ericsson in pista insieme a loro.

    11:41 – Si lancia Rosberg, arriva a 349 orari in staccata di curva 1. Nel primo settore Nico marca un gran 26″8, record del week end. Anche nel tratto centrale è il migliore: 28″0. Hamilton risponde nel T1, scende a 26″7. Nico chiude con un T3 da 27″5 e vale 1’22″401 il suo giro. Aspettiamo Hamilton, super nel tratto centrale, dove rifila 3 decimi! Sta volando Lewis. Esce dalla Parabolice e passa al comando: 1’22″008! Ben 4 decimi dati a Rosberg. Vettel è a 1″3, Raikkonen a 1″4, ma aspettiamo una risposta con poca benzina e gomma supermorbida da parte delle rosse

    11:40 – Attenzione, Mercedes in pista con gomma rossa. Ricciardo e Verstappen continuano a girare, ma non arrivano miglioramenti cronometrici

    11:35 – Nel primo settore c’è 1 decimo di differenza a vantaggio di Verstappen su Ricciardo. Confermato un decimo meglio per la gomma supermorbida nel T2, chiude Verstappen ma è lento nell’ultimo settore e fa 1’23″740, ha trovato la Renault uscendo dalla Ascari ed è andato un po’ largo. Ricciardo non migliora e ottiene 1’23″729.

    11:32 – Poca attività in pista da parte dei big. C’è Nasr con gomma morbida, esce ora però la Red Bull con entrambi i piloti: Verstappen proverà la simulazione di qualifica con gomma rossa, Ricciardo sembra voler provare la morbida e immaginare un Q2 con gomma gialla per poter inventare una strategia morbida-media domani in gara

    11:29 – Passaggio dai box per Hamilton, che torna in pista come Rosberg. Bottas e Button anche loro in azione. La McLaren di Jenson è decima, dopo l’ultimo tentativo con gomma supermorbida.

    11:27 – C’è Alonso in pista e con 343 orari ha una buona velocità di punta. Sta girando con gomma supermorbida e ottiene il 12mo crono: 1’24″923. Hamilton sembra essersi messo sulla simulazione del passo gara: 1’25″145 l’ultimo giro. Rosberg ha provato un giro veloce ulteriore, ma non ha migliorato e poi è rientrato ai box

    11:25 – Raikkonen ha marcato 1’23″490, Vettel sta ottenendo i migliori parziali personali, confermando che è il tratto centrale a far perdere parecchio: 1’23″312 ed è secondo Seb. Ricordiamo la differenza di mescola. Ha fatto quasi 2 decimi meglio di Raikkonen, confrontando prestazioni con mescole uguali

    11:23 – Si rilancia Rosberg, con gomma morbida anche lui, ma non riesce ad avvicinarsi a Hamilton: 4 decimi dietro Nico. Alonso ha effettuato un solo giro ed è fermo ai box. Vettel si rilancia per un secondo tentativo veloce. Le Mercedes passano a 349 orari in fondo al dritto (344 per Vettel)

    11:21 – Hamilton si lancia e subito fa un super primo settore, da 27″0, imitato da Bottas. Raikkonen intanto è salito secondo a 21 millesimi da Ricciardo. Rosberg è stato rallentato da Verstappen alla Roggia, mentre Hamilton ottiene 1’22″856 con gomma morbida! Rifila ben 7 decimi a Vettel, che ha usato le supermorbide.

    11:19 – Dopo un primo settore non velocissimo, Ricciardo fa il record momentaneo nel tratto centrale. Daniel va in testa alla classifica: 1’23″709, davanti a Verstappen di 293 millesimi

    11:15 - Anche con VSC esposta, Hulkenberg e Ricciardo sono rimasti in pista, evidentemente la Force India vuole approfondire l’utilizzo della gomma media. Verstappen sta girando con gomma morbida, diversamnte dalle supermorbide di Ricciardo. Raikkonen inizia ora il suo turno di libere, insieme a Rosberg. Si anima il circuito, mentre Ricciardo si lancia per cercare un giro veloce

    11:10 - Hulkenberg sta usando gomme medie, nel frattempo Massa ha ottenuto 1’24″8, terza prestazione. La Force India non va oltre 1’25″5. Gutierrez balza in tesa, scende a 1’24″036 mentre il compagno di squadra perde la macchina alla Ascari, in percorrenza centrale e sembra essere rimasto bloccato nella ghiaia. Virtual Safety Car in pista. Per fortuna di Grosjean non ha toccato le barriere

    11:09 – Gutierrez ci darà probabilmente il primo giro cronometrato, sta affrontando un giro lanciato così come Grosjean. Ieri non sono andate male le Haas. Arriva sul traguardo Gutierrez e passa in 1’24″721, Grosjean fa un po’ meglio: 1’24″463. In pista anche Hulkenberg. Ieri Force India non competitiva, si è trovata dietro alla Williams e McLaren

    11:07 – Le due Haas e Wehrlein ora a effettuare il loro installation lap, seguiti da Massa. Tutti hanno usato la gomma supermorbida finora, tranne Button e Ricciardo sulla media

    11:03 – Installation lap completato da Ocon e Button. Ricciardo sta rodando le gomme medie, via radio gli dicono di stare lontano dai cordoli. Team che se la prendono comoda, peraltro le temperature attuali non sono indicative di quelle che si avranno in qualifica. Anche Bottas in azione, ma tutti hanno chiuso l’out-in e torna deserto il circuito

    11:00 – Iniziano le prove libere 3 a Monza. Non c’è la ressa in fondo alla pitlane per uscire in pista, Ocon il primo. Button e Ricciardo seguono a distanza di pochi secondi, poi tocca ad Alonso

    10:59 – Un dato importante riguarda la Pirelli: le pressioni minime di gonfiaggio sono state abbassate rispetto a ieri. Da 23,5 a 23 PSI all’anteriore e da 22 a 21 PSI al posteriore: dettaglio che migliorerà la prestazione in trazione particolarmente

    Vettel: “Abbiamo un potenziale maggiore di quello espresso”

    10:52 - In Ferrari si è lavorato per migliorare trazione e stabilità in frenata, dopo le libere di ieri

    10:45 - Proprio come accaduto ieri, la temperatura dell’asfalto al mattino resta su valori intorno ai 30° C. Vedremo se stamane in Ferrari condurranno uno stint di simulazione gara con gomma media, mancato ieri per un taglio su una copertura del set di Raikkonen

    In attesa dell’inizio delle prove libere, metti alla prova la tua conoscenza sul GP d’Italia con il QUIZ

    10:00 - Benvenuti, aficionados della Formula 1. A Monza il sabato si apre, come consuetudine, con le prove libere 3. Ultimo turno per verificare il bilanciamento e affinare gli assetti in vista della qualifica. Si parte tra un’ora, seguite la diretta per non perdere nemmeno un giro in pista