Qualifiche GP Monza F1 2016, risultati: Hamilton super, Ferrari da seconda fila [FOTO]

Qualifiche GP Monza F1 2016, risultati: Hamilton super, Ferrari da seconda fila [FOTO]
da in Circuito Monza F1, F1 MotoGP SBK Live, Formula 1 2017, GP Italia F1, Lewis Hamilton, Qualifiche F1, Risultati F1
Ultimo aggiornamento: Venerdì 04/11/2016 07:01

    Qualifiche GP Monza 2016. Ha regalato spettacolo Lewis Hamilton. La pole position non era minimamente in dubbio, semmai c’era curiosità per la battaglia tra i due Mercedes. E su una pista sulla quale i divari non sono enormi a parità di macchina, per le limitate possibilità di fare la differenza, l’inglese riesce a rifilare ben 478 millesimi a Rosberg. E’ stato magistrale su tutto il giro, in particolare nell’ultimo settore, alla Ascari e alla Parabolica, ha creato lì in margine di vantaggio. Tutti gli altri sono a distanza siderale. Le Ferrari fanno quello che ci si attendeva alla vigilia: prime degli altri. Vettel riesce col secondo giro in Q3 a passare davanti a Raikkonen, molto in palla nel primo giro. Tra i due c’è solo 1 decimo di differenza. Poi l’unica Williams entrata in Q3, Bottas per 1 millesimo sta davanti a Ricciardo. Nella top ten da segnalare anche la prima volta della Haas, con Gutierrez. Per seguire LIVE in diretta web la gara del GP Monza F1 2016, BASTA CLICCARE QUI!

    Q3, tempi Qualifiche GP Monza F1 2016

    a cura di: Fabiano Polimeni 14:59 – Via al giro di Hamilton! Prima di lui c’è Rosberg. Bottas realizza 26″5 nel primo settore, Rosberg 26″6, migliora il suo personale. Hamilton replica 26″5. Rosberg abbassa ancora il miglior parziale nel secondo intertempo, però Hamilton sposta più in là l’asticella: 27″5! Pole in tasca per l’inglese. Rosberg fa 1’21″613, non basta pur migliorandosi. Hamilton è 1’21″135. Stra-to-sfe-ri-co! In secondo piano tutti gli altri. Vettel scalza Raikkonen, è terzo, Kimi arriva sul traguardo ma resta dietro. Seconda fila Ferrari, Vettel a 8 decimi, Raikkonen a 9. Poi Bottas, Ricciardo – 1 millesimo tra i due – Verstappen, Perez, Hulkenberg e Gutierrez 14:57 - Secondo run della Q3. Bottas, poi Rosberg, poi Hulkenberg. Gomma nuova per tutti. Verstappen, Hamilton, Perez, Gutierrez, questo l’ordine d’uscita dai box. Raikkonen è l’ultimo a presentarsi in pista 14:56 – Hulkenberg, Perez e Gutierrez hanno girato con gomma rossa usata. Davanti la partita da seguire è anche quella tra Bottas e le Red Bull, racchiusi in 264 millesimi 14:54 – Fa un gran tempo Ricciardo, ma Bottas è 48 millesimi più rapido e sta lui quinto. Verstappen è settimo, Gutierrez ha commesso un errore ed è rientrato ai box. Vettel deve vincere la partita interna con un Raikkonen gran protagonista, perlomeno escludendo Hamilton e Rosberg 14:50 – Si lancia Rosberg! Siamo a 347 km/h in staccata. Ecco Nico alla Roggia, primo settore da 26″7! Vettel fa 26″8. La risposta di Hamilton è sensazionale, vale 26″5 ed è record. Rosberg va forte anche alle due di Lesmo, ma non basterà contro Hamilton il 27″7, invece, Lewis è solo di pochi millesimi davanti. Nico termina in 1’21″646. Arriva anche Vettel, autore di 1’22″347. Hamilton! Fa 1’21″358! vola nell’ultimo settore l’inglese. Raikkonen eccellente il suo crono, sta 3 decimi davanti a Vettel ed è terzo. Hulkenberg quinto, poi Perez. 14:49 – Vettel è il secondo a presentarsi in pista, dietro Rosberg. Tutti con gomme supermorbide in questa eliminatoria. Poi ecco Hamilton, Raikkonen, Hulkenberg 14:48 - Inizia la Q3, curiosità per scoprire il valore assoluto delle Mercedes: riusciranno a staccare un 1’20″? 14:44 – In gara, Hamilton partirà con un treno di gomme rovinato. Quando inciderà sull’equilibrio della monoposto? E’ l’unico interrogativo degno di essere posto dopo l’incredibile prestazione in Q2.

    Q2, tempi Qualifiche GP Monza F1 2016

    14:41 – Alonso, Button, Hulkenberg, tutti stanno migliorando. Non altrettanto Verstappen nel primo settore, si rifà nel secondo. Bene anche Ricciardo e Gutierre, Hamilton riesce a migliorare ulteriormente il suo precedente record nel T2. Sorprendente. Verstappen prende bandiera, è sesto, dietro di lui ecco Hulkenberg, settimo. Hamilton non ha migliorato il suo tempo! Gutierrez eccellente sesto. Eliminati Grosjean, Alonso, Wehrlein, Button. Aspettiamo Perez e Sainz. Sainz va fuori, resta Perez, che ce la fa e passa nono! Eliminato a sorpresa Massa! Raikkonen non ha chiuso il giro. Si giocheranno la top ten: Hamilton, Rosberg, Vettel, Bottas, Raikkonen, Ricciardo, Gutierrez, Verstappen, Perez e Hulkenberg. Gran Force India quando serviva. Massa fuori per 16 millesimi! Distacchi minimi tra il sesto e 13mo posto 14:37 – Secondo run e anche Nico Rosberg monta un treno di gomme morbide. Verstappen non rischia, altro tentativo con supermorbide, stessa cosa fa Ricciardo. Hamilton esce per un altro giro con gomma gialla, il precedente aveva spiattellato l’anteriore e domani i piloti partiranno con le gomme usate in questa sessione, per cui Lewis dovrà cercare il miglioramento se non vorrà usare quel set rovinato domani. Tutti in pista tranne Vettel e Bottas. Manca 1’30″ al termine della Q2 14:35 – Al momento sarebbero fuori dalla top ten Sainz, Grosjean, Hulkenberg, Wehrlein, Alonso e Button. Le Red Bull in realtà devono temere solo Grosjean, l’unico ad avere il potenziale per fare un tempo da top 10 e accedere in Q3. Sarebbe un grande risultato per le Red Bull potersi qualificare con gomma gialla. Tutti fermi ai box al momento 14:32 - Seguiamo le Ferrari. Ottimo 26″7 di Vettel e Raikkonen nel primo tratto. Poi 28″1 per Seb nel T1, 3 decimi dietro il record delle Mercedes. Raikkonen è un po’ più lento di Sebastian. Arriva la Ferrari e rimedia 7 decimi con gomma supermorbida. Un abisso: 1’22″275, meno di 3 decimi il margine sulla Williams. Raikkonen è quinto, dietro Bottas di 69 millesimi. ANche Ricciardo monta gomma gialla. Per ora fa 1’23″004. Difficilmente gli basterà per passare il taglio. Verstappen è dietro. 14:31 – Aspettiamo i tempi degli altri. Bottas ottiene il record nel primo settore, 26″5 con gomma rossa. Alonso ottiene il quarto crono, dietro anche a Wehrlein: 1’23″9 per Fernando. Ma quanto sta andando forte Wehrlein! Forte la Williams nel tratto centrale, che termina a 1″ da Hamilton: 1’22″499, poi Massa 1’22″967 14:29 – Si lancia Rosberg, attendono ai box tutti gli altri. Nico fa registrare un primo settore da 26″6, straordinario considerata la mescola. Esce ora Alonso con supersoft. Hamilton arriva anche lui all’intermedio e si trova dietro di 15 millesimi. Che lotta! Nico ha sfoderato gli artigli. Velocissimo anche nel tratto centrale, passa in 27″8, Hamilton però risponde ma il margine si è assottigliato, solo 5 millesimi più rapido. Rosberg fa 1’21″809 sul traguardo, Hamilton riesce a scalzarlo grazie a un sontuoso T3: 1’21″498, ben 3 decimi dati nell’ultimo settore. Sono 311 millesimi su Nico. Esce ora Vettel. Tutti con gomme supermorbide, tranne Verstappen 14:25 – Apre la pitlane, 15 minuti per cercare l’accesso in Q3. Rosberg non perde tempo e monta gomma morbida. Il vantaggio è tale da potersi permettere di usare la gomma migliore per partire in gara. Stessa scelta fa Hamilton 14:23 – E’ un Lewis Hamilton in stato di grazia, quello che ha stracciato la concorrenza in Q2. Considerando la differenza di mescola, però, non è male il risultato delle due Ferrari. Riuscire a stare sui 5-6 decimi dalle Mercedes andrebbe considerato un ottimo traguardo

    14:19 – Super primo settore di Wehrlein, ben 26″9! Button sale 12mo, Alonso 14mo. Vanno fuori Ericsson e Magnussen, oltre Ocon. Wehrlein sale 14mo. Basterà? Taglio anche per Palmer, fuori poi Nasr, aspettiamo Kvyat, che è al limite e può mandare fuori Alonso. Non ce la fa Kvyat, eliminato per 42 millesimi 14:18 – Bandiera a scacchi sulla prima eliminatoria. Tanti stanno migliorando, aspettiamo per avere un quadro chiaro degli eliminati 14:16 - Tranne Hamilton, Rosberg, Vettel, Ricciardo, Raikkonen, Verstappen , Bottas, Perez e Massa tutti in pista a cercare un miglioramento. 14:15 – Gutierrez è al secondo tentativo di questa Q1. Ottiene un eccellente 27″0 nel primo settore e anche il 28″3 del T2 non è male. Ricordiamo che le Ferrari si qualificheranno alla Q2 risparmiando un treno di supermorbide, avendo fatto il tempo con le morbide, circa 6 decimi più lente. Gutierrez passa ottavo, 4 centesimi davanti a Perez. Uguali miglioramenti ottiene Grosjean, ed è nono. 14:12 – Buon tempo di Sain, sale nono, ora però è Hulkenberg a fare meglio. Da segnalare il miglioramento di Bottas, si inserisce tra le due Red Bull. Aspettiamo Sergio Perez, che arriva e ottiene l’ottavo crono, riesce a stare davanti a Massa per pochi centesimi. In posizioni a rischio, Grosjean 18mo, Alonso 17mo, Gutierrez 16mo. Ricciardo si è lanciato per un altro giro veloce e sta migliorando i propri parziali, non è molto distante dalla Ferrari, può puntare alla quarta piazza di Raikkonen. Daniel chiude in 1’23″158 ed è quarto, 59 millesimi davanti a Kimi 14:10 – Si lancia Verstappen, dietro di lui Vettel. La Red Bull monta gomme supermorbide, affronta il primo settore Max e chiude in 27″1. Vettel alle sue spalle fa 27″0 con gomma meno prestazionale. Andiamo nel settore centrale e Verstappen passa con un ritardo di 8 decimi dal tempo di Hamilton. Vettel ottiene un parziale di 28″1 nel tratto centrale. Abbiamo ora Verstappen terzo, scalzato da Vettel: 1″2 per la Ferrari, Raikkonen riesce a mettersi in scia al compagno di team: 1 decimo. Verstappen è quinto, poi Ricciardo, Massa, Button, Wehrlein e Nasr 14:06 – Rosberg realizza 27″0 nel primo settore, veloce ma non il miglior tempo in assoluto. Va forte nel settore centrale, passa dopo 27″9, mentre Hamilton stacca un sensazionale 26″6 nel primo settore! Rosberg sul traguardo, chiude in 1’22″497. Hamilton vola, altri 2 decimi rifilati a Rosberg nel T2 e Lewis straccia già in questa Q1 ogni record del week end: 1’21″854, ben 6 decimi sul compagno di squadra. S’è fermato intanto Ocon alla prima variante, potrebbe rovinare il giro dei ferraristi, infatti sia Vettel che Raikkonen sono costretti a fare un altro giro lento 14:05 – Vettel esce con gomma morbida, scelta diversa per la Ferrari. In pista anche Massa, ora Raikkonen, tanta attività, attendono ai box solo le Red Bull e Bottas. Si lanciano intanto le Mercedes 14:03 – Magnussen dà il primo tempo della qualifica: 1’25″0, agevolmente battuto da Palmer e Kvyat, autore di 1’24″4. Ora in pista Rosberg e Hamilton, con gomma supermorbida. Grosjean sta marcando parziali record e ottiene la seconda prestazione, scavalcato da Gutierrez 14:02 - Si lancia Magnussen, ma va un po’ lungo alla prima variante, oltre a fare solo 337 in fondo al dritto. Infatti, il T1 vale appena 27″8, contro il 26″7 registrato stamane da Hamilton. Wehrlein è rientrato, solo out-in con le medie. Tempi non esaltanti per ora dai piloti in pista, chiaramente di secondo piano 14:01 – In azione anche le due Haas e Kvyat +++ Grosjean arretrerà di 5 posizioni per sostituzione del cambio +++ 14:00 – Via alle qualifiche del GP di Monza! Inizia la Q1. Magnussen e Wehrlein i primi in pista, gomma supermorbida per il danese, media per il tedesco, poi ecco Palmer 13:56 - Asfalto a 41° C, come nelle libere 2 13:48 – «Non dico niente, sarà dura e non è facile», commenta il presidente Marchionne sulle chance in qualifica. Poi, largo a una lunga analisi, si parte dai risultati al di sotto delle aspettative: «Ovviamente la ragione per cui abbiamo fatto i cambiamenti a luglio, un atto dovuto e forse abbiamo aspettato un po’ troppo a farli. Ci eravamo basati sul punto di partenza del 2015, siamo arrivati un po’ troppo ottimisti nel 2016, pensando che la macchina ci fosse, abbiamo visto l’Australia. Gli altri hanno migliorato molto in stagione, noi siamo rimasti fermi. Era il momento di dare uno scossone e credo che con Mattia siamo nelle mani giuste. Ha fatto un grandissimo lavoro sulla power unit ed è una persona che gestisce processi in modo molto precisi. Abbiamo tanti ingegneri al lavoro sulla vettura e dobbiamo coordinarli. Il nuovo motore 2017 è in parte già al banco, non ho il minimo dubbio che la macchina ci sarà. I piloti, sono due campioni del mondo e sono contento di averli. Kimi ha avuto una stagione strepitosa, mi aspetto molto da lui in gara. Seb è un grande campione, diamogli la macchina per vincere» 13:35 - Arretrando nella top ten, tutta da seguire la lotta tra Haas, McLaren, Force India per entrare nella top ten. Gutierrez è apparso molto competitivo nelle libere 3 e Grosjean – al netto dell’errore alla Ascari – ha mostrato di avere anche qualche decimo di margine sul messicano. Sarà la prima Q3 dell’anno per il team USA? Libere 3: Hamilton domina 13:20 – Se le prove libere 3 hanno dato un quadro chiaro su cosa attenderci dalle qualifiche, resta l’incognita Red Bull. Ricciardo e Verstappen hanno lavorato a lungo sulle gomme morbide. Devono giocare sulla difensiva a Monza, ma riusciranno a tenere la terza fila o dovranno ripiegare e restare dietro le Williams? Attenzione alla possibilità che si qualifichino in Q3 con gomme morbide anziché supermorbide Vettel: “Abbiamo un potenziale maggiore di quello espresso” 13:07 - L’intervento della Pirelli, sulle pressioni degli pneumatici, con una riduzione di mezzo PSI sulle gomme anteriori e di un PSI al posteriore, dovrebbe aiutare i valori di aderenza e migliorare la trazione anche con l’atteso incremento di temperatura dell’asfalto In attesa dell’inizio delle qualifiche, metti alla prova la tua conoscenza sul GP d’Italia con il QUIZ 13:00 – Buon sabato, appassionati di Formula 1. Tra un’ora saremo in diretta per raccontarvi l’evolversi delle qualifiche del GP d’Italia. Restate aggiornati in nostra compagnia

    2358

    PIÙ POPOLARI