GP Monza F1 2017 conferenza stampa, Perez e Ocon pace fatta: “Tutto chiarito”

I due piloti della Force India, dopo l'incidente di Spa, dovranno riscattarsi nel GP di Monza della F1 2017. Perez e Ocon hanno discusso e sono pronti a collaborare per il bene del team.

da , il

    GP Monza F1 2017 conferenza stampa, Perez e Ocon pace fatta: “Tutto chiarito”

    Durante la conferenza stampa del GP Monza F1 2017 sono stati intervistati i due piloti della Force India. Sergio Perez e Esteban Ocon sono stati protagonisti di un clamoroso incidente durante il Gran Premio del Belgio, ultimo di una lunga serie di contatti e manovre al limite tra i due compagni di box. Il team anglo-indiano non è soddisfatto del comportamento in pista dei due piloti e sono stati richiamati ad un comportamento più consono durante le gare. Probabili anche ordini di scuderia a partire da Domenica.

    I due piloti, in piena lotta per il 7° posto nel mondiale e distanti pochi punti da Max Verstappen nella graduatoria iridata, hanno una voglia matta di primeggiare uno sull’altro ma, almeno a parole, si sono detti pronti ad ascoltare le future direttive del team per non ostacolarsi più in gara. Sarà veramente cosi? CLICCA QUI per seguire LIVE in diretta web la gara del GP Monza F1 2017 con risultati e classifica.

    Il mio scontro con Ocon? Ne abbiamo discusso e abbiamo chiarito la situazione – ha spiegato il messicano – ognuno ha avuto una percezione differente nel team. Ora è inutile continuare a pensare al Belgio e ai punti persi, siamo a Monza e dobbiamo lottare per fare un bel risultato. Sono certo che quello che è accaduto a Spa non si ripeterà in futuro perchè la concorrenza si sta avvicinando e dovremo lottare per mantenere la 4^ posizione in classifica costruttori“.

    Il 27enne di Guadalajara ha poi parlato anche del podio conquistato a Monza nel 2012: “Credo che quella gara fu una delle più belle della mia carriera. Quella fu una gioia molto bella e sarebbe fantastico poterla ripetere Domenica visto che Monza è una delle piste ideali per la nostra monoposto“.

    Focalizzato sull’obiettivo anche Esteban Ocon: “Io e Perez battagliamo spesso perchè abbiamo la stessa velocità. Io e lui siamo sempre molto vicini sia nei tempi in qualifica che in gara. Ci siamo parlati dopo l’incidente di Spa e abbiamo chiarito la situazione. Ora siamo focalizzati a fare il meglio possibile per il bene del team“.

    Il giovane francese ha poi ammesso di aver commesso alcuni errori in stagione: “Siamo andati un po’ troppo oltre il limite e questo lo abbiamo pagato in termini di punti. Ora dobbiamo guardare al futuro, recuperare la fiducia reciproca e quella del team. Quando torneranno ad esserci i risultati, sono convinto che il team tornerà a darci la possibilità di competere uno con l’altro“.

    Sergio Perez, al centro di diverse voci di mercato, sembra essere convinto di restare ancora alla guida della Force India nel 2018: “Non penso al futuro e non credo di cambiare squadra. Voglio lavorare insieme a Ocon anche l’anno prossimo“. Firmato l’armistizio tra i due rivali?