GP Monza F1 2017, risultati prove libere 3: la pioggia condiziona la sessione [FOTO]

GP Monza F1 2017, risultati prove libere 3: la pioggia condiziona la sessione [FOTO]

A Monza il sabato riparte con le prove libere 3 del GP d'Italia ma la pioggia limita a 15 minuti appena l'attività in pista

in Circuito Monza F1, F1 LIVE in diretta, F1 MotoGP SBK Live, Formula 1 2017, GP Italia F1, Prove libere F1, Risultati F1
Ultimo aggiornamento:
    Prove libere 3 GP Monza F1 2017. E' la pioggia a dominare l'ultima sessione di prove libere del GP d'Italia F1 2017 a Monza. Un diluvio abbattutosi sull'autodromo ha portato alla cancellazione delle qualifiche della GP3, poi ha costretto la direzione gara a rinviare l'inizio delle libere 3 a causa delle condizioni del tracciato: impraticabile. Piloti che hanno potuto girare solo negli ultimi 15 minuti del turno, limitandosi a prendere familiarità con il bagnato. I tempi non sono affatto indicativi, solo pochi hanno ottenuto un crono. La gara domani è attesa sull'asciutto, maggior incertezza sulle condizioni in qualifica. Con 2 ore utili prima che scatti la Q1 e diverse gare di contorno in programma, sarà da verificare se alle 14:00 il tracciato sarà ancora umido o si avrà una linea di traiettoria asciutta. Sicuramente, non dovesse più piovere, le qualifiche registreranno una rapida evoluzione e tanti dovranno stare attenti alle insidie e colpi di mano di una sessione "alternativa". CLICCA QUI per seguire LIVE in diretta web la gara del GP Monza F1 2017 con risultati e classifica.  
    a cura di: Fabiano Polimeni

    Fatti principali

    • Avvio delle prove libere 3 rinviato per le condizioni meteo

    12:03

    Classifica prove libere 3 GP Italia a Monza 2017

    12:00
    Le prove libere si concludono con il miglior tempo di Massa davanti a Stroll, anche se le due Ferrari stavano marcando parziali record, prima di rientrare. Hulkenberg, Sainz, Palmer, Ericsson e Kvyat i soli ad aver realizzato un tempo.
    11:58
    11:56
    Solo Massa, Stroll, Palmer, Vandoorne e ora Raikkonen in pista
    11:53
    Hulkenberg passa sulla CUrva grande a 280 orari, per staccare alla Roggia a 290 orari. Questo rende bene l'idea delle differenze e difficoltà della pista rispetto all'asciutto. Anche prima della Parabolica fatica ad avvicinare i 300 orari. Anche le Wiliams in pista. Hulkenberg stacca il miglior tempo: 1'41"491
    11:51
    Anche Hamilton decide di saggiare le condizioni della pista. Solo Stroll e Massa non sono ancora usciti. Kvyat intanto è andato lungo alla prima variante, in staccata ha bloccato ripetutamente l'anteriore. Abbiamo anche un crono di Ericsson, 1'44"7
    11:49
    Traiettorie completamente diverse da quella da asciutto, ovviamente, piloti che cercano lo sporco e non la gommatura, dove con l'acqua si crea un passaggio più scivoloso. A Raikkonen dicono che arriva un'intensificazione della pioggia. Solo le due Toro Rosso continuano a girare, ora Sainz fa 1'41"515, Kvyat è a 3"5
    11:47
    Pessime condizioni in alcuni punti. Out-in per i Red Bull, Hulkenberg, Vettel. Sainz fa un secondo giro e ottiene anche un crono: 1'42"973, siamo a 20" dai tempi di ieri
    11:45
    Otto piloti sul tracciato, anche Raikkonen ora. Potranno prendere confidenza con un asfalto che probabilmente resterà umido in Q1. Dal cameracar di Ricciardo si alza tantissima acqua sulla curva Biassono e alla Roggia in staccata. Macchine con power unit più fresche tra le disponibili oggi, anche uscendo da Lesmo verso la Ascari c'è tanta tanta acqua.
    11:44
    Via! Subito 5 piloti in pista, le due Red Bull, Sainz, Hulkenberg e Vettel, tutti su gomma full wet.
    11:41
    Piloti pronti, alle 11:44 sembra che tanti faranno qualche giro, ovviamente con gomme da bagnato estremo per il primo approccio. Ricciardo è già in fondo alla pitlane in attesa che il semaforo diventi verde. Mancano ancora 3 minuti
    11:36
    Alle 11:45 la direzione gara darà semaforo verde e chi vorrà potrà provare le condizioni del tracciato. Dubitiamo che qualcuno vorrà rischiare, anche se iniziano a prepararsi Verstappen, Grosjean e Bottas
    11:33
    Le condizioni del tracciato sembrano leggermente migliori, il gran problema per l'aquaplaning è sul rettilineo principale, dall'uscita della Parabolica alla staccata dela prima variante è davvero tanto tanto bagnato e anche la safety car in frenata si scompone
    11:24
    Continua a piovere, altro giro della safety car per aggiornare la direzione gara sulle condizioni del tracciato
    11:13
    Dal paddock, il Marchionne pensiero, che dice di una qualifica attesa sull'asciutto. «Il fatto che abbiamo confermato i due piloti dà una prospettiva chiara alla scuderia. Siamo convinti che la vettura che abbiamo in pista oggi è assolutamente alla pari di Mercedes. Non faccio previsioni, però tecnicamente la macchina c'è. Stiamo parlando con Seb e Kimi, la cosa interessante e incoraggiante è che abbiamo un piano di sviluppo della vettura per il resto dell'anno. Se guardiamo lo sviluppo della vettura fino alle fine dell'anno, abbiamo una serie di interventi su motore e aerodinamica che miglioreranno la macchina ancora. Stabiliscono una base solida per il 2018, non potremmo essere più contenti. Sono davvero contento, nonostante domenica scorsa non siamo arrivati dove volevamo, abbiamo fatto dei passi avanti enormi. La sfida politica tra noi e Mercedes c'è sempre stata, la cosa importante è mantenerla entro certi limiti civili. Fino adesso abbiamo condiviso la maggior parte degli sviluppi strategici della F1. Quanto alla scelta dell'olio, è stata una scelta di Toto, fino alla fine dell'anno andranno con quel che hanno. Alcuni la considerano una furbata, può darsi lo sia anche, ma ha le sue conseguenza»
    11:06
    A Monza è arrivato anche il presidente Marchionne
    11:03
    Approfittiamo di questa situazione per "anticipare" gli interrogativi di alcuni, ovvero, l'idea che la Formula 1 di un tempo avrebbe girato comunque. Non è esattamente così ma soprattutto devono considerarsi le caratteristiche tecniche delle monoposto, su una pista da bassissimo carico aerodinamico e gomme molto larghe, due fattori che portano a un incremento del fenomeno di aquaplaning non solo per l'ampiezza del battistrada, ma in particolare per il cuscinetto d'acqua che si crea tra asfalto e fondo, rendendo impossibile gestire la monoposto.
    11:01
    I 60 minuti iniziano a correre, pura formalità vista la permanenza del rinvio dell'inizio delle libere deciso dalla direzione gara. Da regolamento devono trascorrere due ore tra fine della FP3 e inizio della qualifica, poi che si riesca effettivamente a girare è questione diversa
    11:00
    10:59
    10:57
    Importante aggiornamento dalla direzione gara. L'avvio delle prove libere 3 è stato rinviato a causa delle condizioni meteo.
    Avvio delle prove libere 3 rinviato per le condizioni meteo
    10:52
    Le previsioni per la giornata odierna dicono di una pioggia che proseguirà fino alle 13:00 con intensità via via inferiore. Alle 14:00, orario della qualifica, si prevede cielo nuvoloso. L'interrogativo è: sarà pista asciutta o vedremo un'imprevista sessione bagnata? In tal caso vedremo chi otterrà il meglio da macchine assettate per l'asciutto, condizione prevista per la gara
    10:49
    Pista assolutamente impraticabile, la safety car è rientrata ora ai box ma nessuno azzarderà un'uscita in pista fintanto che non scemerà la pioggia e l'asfalto si asciugherà
    10:41
    Vedremo ben poca azione con queste condizioni di pista... Decisamente da gomma full wet e nessuno vorrà rischiare, con una domenica data sull'asciutto. A questo punto nascono interrogativi sullo scenario che avremo in qualifica. Previsioni meteo fondamentali oggi
    10:34
    Inizio di giornata bagnato a Monza, vedremo in quali condizioni si presenterà l'asfalto all'apertura della pitlane. Al momento la pista è allagata e le qualifiche della GP3 sono state cancellate
    10:30
    Buon sabato e bentrovati, appassionati di Formula 1. A breve saremo in diretta per raccontarvi l'evolversi delle prove libere 3 a Monza, ultima sessione prima delle qualifiche e occasione ideale per verificare i progressi compiuti dai turni del venerdì e leggere la prestazione pura a poche ore dai giri che decideranno la griglia di partenza e la pole

    2327

    PIÙ POPOLARI