GP Russia F1 2015, qualifiche Ferrari. Vettel: “Molto fiducioso per la gara”

Un distacco importante per le Ferrari nelle qualifiche del Gran Premio di Russia 2015. Vettel a 8 decimi, Raikkone oltre il secondo. Le parole di Sebastian.

da , il

    Sono troppi 852 millesimi. E’ il ritardo rimediato da Vettel nelle qualifiche del Gran Premio di Russia. La pole è distante e lo è sempre stata. Ci si attendeva forse qualcosa di più dalla SF15-T a Sochi, perché l’abbinata delle gomme più morbide lasciava presagire altri scenari, invece, ci aveva visto giusto Arrivabene, settimane fa, nel dire che il circuito sarebbe stato non dei più favorevoli. Tutto perso? Affatto. Certo, Raikkonen a 4 decimi da Vettel non è la prestazione che si vorrebbe, ma in ottica gara avremo una Ferrari più competitiva, se i tempi visti al mattino, con più benzina nelle libere 3 hanno un significato. Seguite insieme a noi la gara LIVE in diretta web del GP Russia F1 2015 da Sochi.

    Le parole dei protagonisti

    Resta cauto su quelle che possono essere le prospettive, Sebastian Vettel: «Pensavo che il gap sarebbe stato minore, domani credo lo sarà. Faremo una buona gara, in lotta con le Williams, sarà difficile con le Mercedes ma ci proveremo».

    Rileggendo le qualifiche, c’è il fastidio di essere dietro Bottas, di pochissimo, con una posizione di partenza sul lato sporco che non è l’ideale.

    | LEGGI ANCHE: QUALIFICHE, SUPER-POLE DI ROSBERG | MERCEDES: PREOCCUPA IL DEGRADO GOMME IN GARA | BOTTAS: FERRARI E’ BATTIBILE |

    «Credo fosse possibile battere le Williams, con l’andare avanti delle qualifiche, però, ho perso un po’ del buon feeling dalla Q1 alla Q3. Quando perdi la terza posizione per pochi centesimi non puoi essere soddisfatto.

    Abbiamo un’ottima macchina e sono molto fiducioso per domani, le Mercedes credo siano avanti di un secondo, se ci sarà un’opportunità dovremo coglierla, certo sarebbe stato più semplice se fossimo stati più vicini», analizza il tedesco.