GP Russia F1: il circuito passerà all’interno dello stadio di Sochi

da , il

    Gp Montreal 2012   Gara Formula 1

    AP/LaPresse

    Se pensavate di averle sentite tutte, ascoltate l’ultima notizia che rimbalza dalla Russia. Non è un mistero che il paese dei ricchi oligarchi si appresti a ospitare un gran premio di Formula 1. La data fino a oggi più accreditata era il 2014, e potrebbe trovare conferma. Al massimo, lo slittamento sarebbe di un anno.

    La gara verrebbe ospitata nella città di Sochi, sulle coste del Mar Nero, ai confini con la Georgia. Un posticino “tranquillo”, a qualche centinaio di chilometri dalla Cecenia. Come a dire, via dal Bahrain per andare in aree meno calde climaticamente, ma altrettanto roventi sul piano politico.

    Nel 2014 si terranno le Olimpiadi invernali a Sochi e le strutture per ospitare i Giochi sono in via di realizzazione. Qui la notizia: il circuito da oltre 5 chilometri verrebbe ricavato intorno al villaggio Olimpico, con la possibilità di utilizzare lo stadio in via di realizzazione come parte integrante della pista. Ci vien da pensare magari un Tilke che si inventa una parabolica sopraelevata sugli spalti: altro che banking di Indianapolis!

    Lo slittamento di un anno della gara potrebbe decidersi per meglio concentrarsi sulle Olimpiadi invernali, che rappresentano al momento la priorità per Sochi e la Russia. Notizie che giungono da fonti autorevoli, come il sito tematico sulle Olimpiadi Around the rings.

    Dello stadio in via di costruzione, e di come potrebbe diventar parte del nuovo circuito del Gran Premio di Russia, sappiamo che avrà la forma di conchiglia e si chiamerà Fisht Olympic Stadium. Ospiterà 40 mila spettatori e verrà utilizzato anche per i mondiali di calcio del 2018.

    La struttura è stata pensata per essere modulare, con pezzi rimovibili per consentire il passaggio di un tratto di pista. I commenti da Sochi, riportati dall’agenzia di stampa Gmm, dicono che «si tratta di qualcosa emersa come una possibilità. E’ una possibilità esaltante per la Formula 1».

    Al momento sono voci, con la quasi certezza che in Europa qualcun altro dovrà far posto a nuovi progetti come questo di Sochi.