GP Silverstone F1 2013, Ferrari: pista veloce, vittoria possibile!

Sono due le vittorie ottenute ad oggi nella stagione 2013 di Formula 1 da parte della Ferrari

da , il

    GP Silverstone F1 2013, Ferrari: pista veloce, vittoria possibile!

    Sono due le vittorie ottenute fino ad oggi nella stagione 2013 di Formula 1 da parte della Ferrari. Sono arrivate in Cina e Spagna. Viste le premesse, secondo Felipe Massa il tracciato di Silverstone è il luogo ideale nel quale puntare alla terza affermazione:“Credo che la nostra vettura potrà essere competitiva sulla pista di Silverstone, le cui caratteristiche sono simili a quelle di Shanghai e Barcellona – ha ricordato sul sito ferrari.com – E’ un tracciato vecchio stile, con delle curve veloci cui dovrebbe adattarsi bene la F138 quindi mi aspetto di fare un buon fine settimana. L’obiettivo è fare tanti punti e salire ancora sul podio”.

    Ferrari, Fry: “Obiettivo massimizzare il potenziale”

    La Ferrari non ha la certezza di poter vincere il Gran Premio di Inghilterra 2013 di F1 ma domenica sera vuole lasciare l’Inghilterra con la consapevolezza di aver portato a casa il massimo risultato possibile. Questa è la filosofia di Pat Fry:“Non vedo Silverstone come un appuntamento speciale – ha ammesso il direttore tecnico inglese in procinto di tornare in patria questo fine settimana – Ad essere onesti, tutte le gare sono uguali per me: cerchiamo di vincere e di fare il nostro meglio ogni volta, che si svolgano a Silverstone, a Barcellona o a Montreal. L’obiettivo è identico: fare il massimo con quello che abbiamo a disposizione”. Fry è soddisfatto del lavoro svolto dai suoi uomini in vista della gara britannca:“Abbiamo dedicato tanto tempo all’analisi dei dati delle ultime gare, sia per quanto riguarda l’aerodinamica che il comportamento delle gomme, cercando di mettere insieme il miglior pacchetto possibile. Abbiamo qualche aggiornamento in arrivo per questa gara e dobbiamo fare in modo di essere preparati nella maniera migliore per sfruttarne il potenziale. L’analisi dei dati provenienti dalla galleria del vento è stata effettuata pensando a quale possa essere il miglior assetto della monoposto su questo tracciato, utilizzando le novità in arrivo”.

    Le sfide di Silverstone

    Le sfide da affrontare nella storica Silverstone sono molteplici: da una parte va preparato un assetto che si sposi bene con le molte curve veloci anche a discapito delle poche lente presenti; dall’altra è opportuno sempre avere ben in mente che la gestione delle gomme sarà determinante. La Pirelli ha portato in Inghilterra le mescole più dure della sua gamma, vale a dire le Medium e le Hard:“L’abrasività dell’asfalto e le numerose curve veloci, hanno reso quasi obbligata la scelta delle mescole da parte della Pirelli. Il tracciato non è certo favorevole ai sorpassi quindi la FIA ha introdotto una seconda zona d’utilizzo del DRS, sul rettilineo dell’Hangar, che dovrebbe migliorare la situazione” ha aggiunto il DT di Maranello. Ultimo fattore da tenere in sera considerazione è il meteo ballerino. Per non farsi mai trovare impreparata, la Ferrari ha messo in piedi un’organizzazione che fino ad oggi non ho mai tradito:“Sul muretto ci sono i due ingegneri di pista che controllano la comunicazione con i piloti. C’è un altro tecnico che ha il compito di coordinare i meccanici e fare in modo che tutto sia pronto in occasione dei pit-stop. Inoltre, siamo in costante collegamento con il remote garage a Maranello, dove i nostri ingegneri seguono in tempo reale ogni dettaglio di ciò che avviene in pista, e con loro parliamo in continuazione della strategia la domenica. Il muretto è collegato anche con il retro box dove vengono seguiti tutti gli aspetti relativi all’affidabilità delle due vetture”, ha spiegato Fry.

    Fai il nostro QUIZ sul GP di Silverstone 2013!

    Siamo arrivati all’ottavo Gran Premio dell’anno. L’inghilterra e la sua Silverstone ci hanno sempre regalato grandi emozioni, un GP storico, come pochi ormai ne sono rimasti nel calendario di F1. E ora, dopo gli orari del weekend, e la nostra anteprima, è arrivato il momento che in tanti attendavate: IL QUIZ!

    La nostra redazione ha creato 15 domande a risposta multipla, ma ormai il format dei giochi di Derapate.it lo conoscete a memoria. Per cominciare BASTA CLICCARE QUI!