GP Silverstone F1 2013, prove libere 1: Ricciardo il più veloce [FOTO]

Segui in diretta le prove libere 1 da Silverstone per il Gran Premio di Gran Bretagna di F1 2013

da , il

    Le prove libere 1 del Gran Premio di Gran Bretagna a Silverstone hanno visto una protagonista assoluta: la pioggia. Per oltre un’ora nessuna attività in pista, con i piloti e i team proiettati alla giornata di sabato e alla gara, quando le condizioni meteo saranno migliori, con asfalto asciutto. Non aveva senso rischiare le monoposto e i pezzi nuovi da testare, così pochissimi giri cronometrati, concentrati negli ultimi minuti di prove.

    A ottenere il miglior tempo è stato Daniel Ricciardo, davanti a Nico Hulkenberg e Pastor Maldonado. In totale sono stati solo 11 i piloti a marcare un crono. Chi, invece, non ha fatto nemmeno l’installation lap è stato Kimi Raikkonen, con la Lotus pronta a testare il Drs passivo per la prima volta in questa stagione.

    Alle 15:00 il via alla seconda sessione di prove libere, da seguire in diretta e con l’augurio di maggior attività in pista.

    Cronaca prove libere 1 GP Inghilterra 2013

    Cade una leggera pioggerellina su Silverstone, sede del Gran Premio di Gran Bretagna 2013, dove alle 11:00 prenderà il via la prima sessione di prove libere.

    Meteo che potrebbe condizionare il lavoro dei team al mattino, tanto più che le condizioni odierne non saranno indicative in ottica gara, quando sul circuito è previsto bel tempo e temperature in salita. Difficile valutare anche gli aggiornamenti tecnici, con alcuni team che sfoggeranno modifiche più o meno importanti: dalla Lotus alla Ferrari, sulle monoposto si sono intravisti i primi dettagli diversi dall’ultima gara. Se vorrete, seguite con noi l’evolversi delle prove libere 1, rigorosamente in diretta.

    CLASSIFICA TEMPI PROVE LIBERE 1 – GP GRAN BRETAGNA 2013, SILVERSTONE

    1. RICCIARDO -Toro Rosso- 1:54.249

    2. HULKENBERG -Sauber- 1:55.033

    3. MALDONADO -Williams- 1:55.354

    4. HAMILTON -Mercedes- 1:55.458

    5. GUTIERREZ -Sauber- 1:55.825

    6. BOTTAS -Williams- 1:56.361

    7. VERGNE -Toro Rosso- 1:57.891

    8. VAN DER GARDE -Caterham- 1:58.859

    9. CHILTON -Marussia- 1:59.719

    10. BIANCHI -Marussia- 1:59.876

    11. MASSA -Ferrari- 2:06.534

    12:29 – Hulkenberg va largo alla Copse e anche Maldonado ha difficoltà in ingresso del complex che porta sul vecchio rettilineo box. Ricciardo intanto prova a replicare a Hamilton e riesce a portarsi in testa con 1’54″249

    1’55″458 per Hamilton, con la Mercedes obbligata a cambiate anticipate nell’ultima curva che immette sul rettilineo. Si chiude col botto la prima sessione di prove libere per la Caterham di Pic. Macchina danneggiata all’anteriore e bandiera gialla.

    12:25 - Hamilton prova a strappare il “primato” a Ricciardo e si lancia per un giro veloce con gomme da bagnato estremo. Tanti controlli di volante per l’inglese e alcune zone della pista insidiose, con rischio aquaplaning, in particolare in uscita dalla Luffield e alla Becketts

    Anche Alonso e tanti altri piloti in pista negli ultimi 7 minuti di prove, ma lo spagnolo rientra subito in pitlane.

    12:16 - Ricciardo ottiene il miglior (e unico) tempo finora: 2’00″029 e continua con un secondo giro lanciato, nel quale sta migliorando. Il riferimento è diventato 1’57″992.

    Rosberg e Bianchi si uniscono al pilota della Toro Rosso, mentre Hamilton sta sistemando le cinture.

    La pioggia continuerà fino al termine delle prove libere 1: queste le previsioni di Meteo France.

    12:03 - Meno di mezz’ora al termine, Vettel va in pista per animare un po’ l’attività per il pubblico (sempre numeroso) di Silverstone. «C’è molta acqua», commenta via radio.

    Dopo quasi un’ora di “prove”, il messicano della Sauber potrebbe firmare il primo tempo cronometrato. Pista molto bagnata e gomme full wet: alla fine del giro rientra però in pitlane e simula una partenza. Ancora nessun crono.

    11:55 – Gutierrez torna in pista con la Sauber, mentre in pitlane tocca a Rosberg intrattenersi con Sky Sport UK: «Ho passato il tempo a mangiare un po’ di torta. Oggi è una tipica giornata di sole britannica… è un po’ frustrante, le previsioni per domani mattina sono di asciutto e oggi è importante non danneggiare la macchina. E’ un problema per i tifosi, senza che possano vederci girare».

    11:50 - Un’immagine più unica che rara: Alonso nell’unico giro effettuato finora. Da notare l’altezza da terra incrementata e il differente assetto rispetto alla Red Bull, molto più in “picchiata” con la zona del T-Tray anteriore più bassa rispetto al posteriore.

    Alonso silverstone 2013 prove libere

    11:41 - Si accende un motore in pitlane: è la Toro Rosso di Ricciardo che va in pista per l’installation lap.

    11:23 - Tutto fermo in pista. La pioggia non permette di effettuare rilevamenti utili ai team, così tutti in attesa che migliori la situazione. Raikkonen, Vergne e Ricciardo sono gli unici a non aver effettuato nemmeno l’out-in.

    11:15 - Nessuna chance stamane di vedere in azione le gomme dure sperimentali portate dalla Pirelli.

    11:07 - Hamilton si appresta a compiere il suo installation lap, dopo che Rosberg ha già completato 2 giri senza tempo.

    hamilton silverstone 2013

    11:00 - Tutto pronto per il via alle prove libere: pista bagnata e 17° C la temperatura nell’aria. Si apre la pitlane. Bottas, Gutierrez e Maldonado sono i primi a saggiare le condizioni dell’asfalto, con gomme da bagnato estremo

    10:40 - La pioggia intanto ha smesso di cadere per il momento. Purtroppo per Rossiter, che avrebbe dovuto guidare la Force India nelle libere 1, il team ha deciso di non farlo girare proprio per le condizioni meteo.

    10:30 – Anche la Ferrari mette in campo piccole modifiche sulla F138. In particolare, l’alettone posteriore montato per le verifiche tecniche al giovedì sfoggiava un maggior numero di feritoie orizzontali sulle paratie esterne, accanto ai profili alari.

    feritoie ala posteriore ferrari

    10:05 – La Lotus è tra le scuderie che propongono interessanti novità tecniche a Silverstone. Due soluzioni differenti per Grosjean e Raikkonen sul monkey seat: il francese utilizza il profilo molto arcuato visto finora, mentre Raikkonen monta un elemento con la parte superiore piatta.

    monkey seat raikkonen

    Ma non l’unica differenza tra le due monoposto, anzi va letta insieme alle diverse “orecchie” ai lati dell’airscope: chiuse per Grosjean, aperte per il finlandese. Vedremo se nel corso del week end si tornerà a provare il Drs passivo introdotto lo scorso anno dalla scuderia inglese e mai portato al debutto in gara, per la difficoltà di gestione del sistema di valvole che attivano-disattivano il dispositivo.

    drd raikkonen

    Fai il nostro QUIZ sul GP di Silverstone 2013!

    quiz derapate

    Siamo arrivati all’ottavo Gran Premio dell’anno. L’inghilterra e la sua Silverstone ci hanno sempre regalato grandi emozioni, un GP storico, come pochi ormai ne sono rimasti nel calendario di F1. E ora, dopo gli orari del weekend, e la nostra anteprima, è arrivato il momento che in tanti attendavate: IL QUIZ!

    La nostra redazione ha creato 15 domande a risposta multipla, ma ormai il format dei giochi di Derapate.it lo conoscete a memoria. Per cominciare BASTA CLICCARE QUI!