GP Silverstone F1 2015, Ferrari: “Qualifica fatta male”

GP Silverstone F1 2015, Ferrari: “Qualifica fatta male”

Delusione per la Ferrari dopo le qualifiche del Gran Premio di Silverstone 2015

da in Circuito Silverstone F1, Ferrari F1, Formula 1 2017, GP Inghilterra F1, Qualifiche F1
Ultimo aggiornamento:
    GP Silverstone F1 2015, Ferrari: “Qualifica fatta male”

    Nessuno si aspettava che mettessero pressione alle Mercedes, ma dalle qualifiche del Gran premio di Silverstone 2015 ci si aspettava una Ferrari immediatamente dietro. La seconda fila doveva confermare lo status di inseguitore più prossimo, seconda forza tecnica. Invece, invece ecco la Williams. Non una, ma due. Volendo “consolarsi” si può salutare la prestazione di Raikkonen, più rapido di Vettel, ma è davvero magra consolazione.
    Cos’è successo? «E’ successo che eravamo più lenti, è stata una qualifica fatta male. A parte Massa nessuno ha migliorato ma a me poco importa degli altri, dovevamo migliorare noi e non ci siamo riusciti», spiega Maurizio Arrivabene. Per seguire il LIVE della gara in diretta del GP Silverstone F1 2015, BASTA CLICCARE QUI!

    Non ha convinto la scelta di impiegare un treno di gomme medie in Q1, temendo il taglio, pur se il vantaggio era di sicurezza sulla 15ma posizione. Poi c’è stato il vento, ma è fattore comune a tutti i team. E’ mancata la prestazione pura e Vettel aggiunge dell’altro. «Non è stata una strategia ideale in qualifica, anche se in Q3 siamo arrivati con due set di gomme, alla fine andava bene. Non sono contento dei giri che ho fatto, sono stati fatti degli errori da parte mia, non tutto ha funzionato al meglio». Tanti piloti sono stati penalizzati durante la sessione, con il tempo cancellato per aver oltrepassato con tutte le quattro ruote la linea bianca in uscita dalla Copse: «Non è stato facile, sapevamo però che dovevamo stare dentro alla linea», dice il tedesco. Guarda a domani, a una gara complessa: «Per la gara dovrebbe andare bene, il passo c’è, spero a questo punto di non restare bloccato nel traffico.

    Spero sia entusiasmante, è difficile superare, specialmente le Williams, vedremo. Senz’altro non è la posizione migliore di partenza».

    | LEGGI ANCHE: POLE DI HAMILTON, SUPER MASSA |

    Anche Raikkonen riconosce che, forse, si poteva fare di più. «Non so se sia stato il massimo, le condizioni erano difficili e continuavano a cambiare, qualcosa a che fare con il vento. La posizione è deludente, abbiamo fatto del nostro meglio e speriamo di poter fare meglio domani. Cambia molto di gara in gara il distacco dalla Mercedes, alcuni sono più contenti quando c’è vento, altri meno, sono piccole cose che fanno la differenza». L’augurio è che il vento giri ancora e soffi in poppa alle ambizioni Ferrari, almeno quelle che portano a un podio, aspirazione oggi massima che possono nutrire i ferraristi.

    518

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Circuito Silverstone F1Ferrari F1Formula 1 2017GP Inghilterra F1Qualifiche F1
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI