GP Silverstone F1 2015, risultati prove libere 2: Rosberg favorito, bene le Ferrari [FOTO]

GP Silverstone F1 2015, risultati prove libere 2: Rosberg favorito, bene le Ferrari [FOTO]
da in Circuito Silverstone F1, Formula 1 2017, GP Inghilterra F1, Nico Rosberg, Prove libere F1
Ultimo aggiornamento: Domenica 05/07/2015 13:50

    E’ ancora Nico Rosberg a svettare nelle prove libere 2 del Gran Premio di Gran Bretagna a Silverstone. Il tedesco ha avuto una sessione tranquilla, dopo le difficoltà al mattino con il cambio, imprimendo un passo gara velocissimo e senza veri concorrenti in grado di impensierirlo. Hamilton deve ancora lavorare per avvicinare i tempi di Rosberg, così come la Ferrari. Ferrari velocissima sul giro secco, Raikkonen e Vettel stanno a pochi decimi, pur non avendo avuto giri perfetti – a dire il vero qualche sbavatura l’ha sofferta anche Rosberg -. Su 6 chilometri di pista si registra un gap di 3 decimi e mezzo. Bene Kvyat, quinto dietro un Hamilton anche lui da rivedere quanto a prestazioni, ma emergerà al sabato. Nell’ombra, e non è una novità, le due Williams, mai veramente in grado di mettersi in luce. Per seguire il LIVE della gara in diretta del GP Silverstone F1 2015, BASTA CLICCARE QUI!

    risultati prove libere 2 gp silverstone 2015 (3)

    a cura di: @fabianopolimeni CLASSIFICA TEMPI PROVE LIBERE 1 GP GRAN BRETAGNA F1 2015 16:28 – Conferma un gran passo Rosberg. Con gomme dure: 1.38.394. Cercasi rivali per Nico. 16:26 – Guardando alla temperatura, siamo passati dai 46° C iniziali agli attuali 40° C. Bene Vettel, ancora in 38.6, un quadro preciso lo faremo con la consueta analisi del passo gara a prove libere concluse. 16:23 - Vettel si porta ora sui tempi medi di Rosberg, gira in 38.7, ma ancora una volta segnaliamo un gran Verstappen, fa 38.4. Toro Rosso convincenti, Hamilton esce adesso dai box con le medie, mentre Raikkonen su gomma dura gira bene in 39.6 16:19 – Verstappen e Massa sono passati dalle dure alle medie , Kvyat dalle medie alle dure, mentre Raikkonen resta sulle dure. 16:15 - Di nuovo pista libera, Merhi è riuscito a ripartire. Tutti ai box ancora, saranno 12 minuti residui per proseguire il long run, nel quale Rosberg ha dato nettamente l’impressione di essere il più rapido 16:12 – Dai riscontri emersi finora, Rosberg è decisamente il più veloce. Bandiera gialla alla Brooklands, rallenta il passo di Rosberg (39.7), Vettel 39.4. Kvyat 39.0. Grosjean è riuscito a tornare in pista dopo aver aiutato i meccanici pulendo la carrozzeria tutta impolverata dopo essersi insabbiato. Bandiera rossa, c’è la Manor di Merhi ferma tra Brooklands e Luffield. 16:10 – Consistentissimo Rosberg: 1.37.988 con gomme medie, poi un 38.5. Hamilton male, 39.9. Vettel parte da 38.9. Kvyat sembrava aver iniziato con un run accettabile ma sale ora a 39.7. Raikkonen con le dure fa 40.3 mentre confermiamo un Verstappen rapidissimo con le dure: 39.5 16:08 – Hamilton non riesce a stare sui tempi iniziali di Rosberg, gira in 39.7 contro l’ultimo in 38.3 di Nico. Molto stabile Verstappen, sempre su 39.6 con le dure. In Ferrari Raikkonen farà il long run con le dure, Vettel medie. 16:05 – Si conferma un ottimo Verstappen sul 39 basso con gomme dure. Massa gira stabilmente sul 40.0 con lo stesso compound, mentre Rosberg con le medie sta sul 38 alto, contro il 39.5 del primo giro di Hamilton sulle medie. Aspettiamo Vettel e Raikkonen 16:02 – Sulle dure abbiamo Massa e Verstappen, che partono con 1.40.4 e 1.39.2 rispettivamente. Rosberg dopo il 38.7, 38.6, fa 39.0 15:58 – Ricciardo con le medie prende un decimo e mezzo da Kvyat, fa il sesto tempo. Si lancia di nuovo Raikkonen e fa un gran giro, marcando il record nel T3: è secondo a 3 decimi Kimi, ottima risposta del finlandese. Iniziano i long run, con le medie Rosberg parte da 1.38.6 15:55 - Ancora problemi per Rosberg, gli danno problemi di raffreddamento sulla macchina. 15:54 – Raikkonen monta le medie, vedremo rispetto al 36.4 cosa saprà fare. Vettel ha girato in 34.5 ed è a 3 decimi da Rosberg. Vola nel T1, dove fa il record Kimi, dal T2 in avanti ha però del traffico e fa solo quinto Kimi, a 9 decimi con 1.35.095, dietro anche Kvyat 15:52 – Molto bene Kvyat nel primo settore, allineato a Hulkenberg e Vettel. Gran T2 Red Bull: 39.0 è a 3 decimi dal record con le medie ma più lento del suo miglior riferimento su gomma dura, segno che era con poca benzina nel giro precedente Daniil. Chiude con 26.6 , dove lascia molto e non migliora posizione. Quarto in 1.35.009, ha sporcato un po’ il giro nel T3 15:48 – Occhio a Hulkenberg, gran T1, fa 29.3 ed è solo 2 decimi dal record. Perde 7 decimi in un colpo solo nel tratto più esigente sull’aerodinamica, ma può puntare alla top 5 Nico. Chiude sesto con la Force India Evo. Scende in pista Kvyat con le medie, ha potenziale da quanto s’è visto con le dure, a meno che non fosse molto scarico di benzina. Anche Rosberg riprende la pista, inizierà il long run 15:43 – Resta indietro Raikkonen, decimo ma con il tempo fatto su gomme dure. Massa ha migliorato la prestazione al secondo giro, dopo uno lento: settimo a 1.9 dalla vetta. Un abisso. Anche Bottas sta progredendo, ma solo nel T1, poi decade. Vettel conferma, sentendo Gené, che la gomma dà un solo giro ed è contento della macchina, pur avendo fatto un errore alla Copse.

    15:42 – Vedremo se Hamilton si lancerà per un secondo giro. Rosberg ha provato a farlo ma la gomma evidentemente non tiene. Stanno andando forte Maldonado e Massa, ovviamente con gomme medie. Maldonado risale settimo, Massa solo 10mo. Anche Bottas copia i tempi del brasiliano nel T1, ma siamo a 6 decimi dalla Mercedes più veloce. 15:38 – Il delta di prestazione è di 1″1 tra gomme dure e medie, in linea con le previsioni Pirelli. Hamilton non fa il T1 record, è sui valori di Vettel che via radio di lamenta della pista, dice di aver quasi perso la macchina in curva 9 (la Copse). Hamilton non è record nemmeno nel T2 e chiude senza un gran giro, solo 1.34.6 15:37 – Record nel T1, con le medie fa 29.1 Rosberg, Vettel risponde e perde 1 decimo. Settore centrale, qui la Mercedes fa la differenza e ROsberg ottiene 38.7 – record ovviamente -. Vettel recupera un po’ con il compound morbido e lascia “solo” 3 decimi. Chiude in 1.34.155 Rosberg, con Vettel in scia nel T3: complessivamente 3 decimi rimediati dal ferrarista. Ottimo giro sui quasi 6 km di pista. Ora avremo il riferimento di Hamilton, lanciatosi con le medie 15:33 - Rosberg e Vettel sono i primi a montare gomme medie. Vedremo rispetto al 35.2 e al 36.0 quanto miglioreranno 15:31 – Settore record nel T2 per Kvyat, fa valere il telaio della Red Bull nelle esse veloci. 15:28 – Gran giro di Kvyat, si porta secondo a 132 millesimi da Hamilton. Ricciardo è sesto dietro Hulkenberg. 15:27 – Nel suo miglior giro Vettel perde soprattutto nel T2, dove lascia 4 decimi esatti, ai quali si somma 1 decimo nel T1 e 2 nel T3 rispetto ai migliori parziali 15:24 - Maldonado svetta davanti a tutti in velocità massima: 329 orari contro i 328 di Vettel. Ricciardo, Button e Kvyat scendono in pista, poi tocca a Bottas. 15:23 - Riparte la sessione. Bandiera verde. 15:18 – E’ rimasto insabbiato alla Luffield Grosjean! 15:17 – Via radio i tecnici comunicano ai piloti che la pista è più lenta del mattino. Abbiamo 44° C attualmente. Preoccupante lo stop delle due Red Bull, ancora senza un giro percorso. Bandiera rossa. Grosjean è fermo in curva 8 risultati prove libere 2 gp silverstone 2015 15:13 – Hamilton scende di nuovo sotto l’1.35: 1.34.877. Hulkenberg è terzo a 1.2, Vettel quarto a 1.3 e Sainz quinto a 1.5 15:11 - Martellano velocissimi Hamilton e Rosberg, sul 29.4 nel T1, record. Raikkonen paga 2 decimi nel tratto iniziale. Nel T2 Rosberg fa il suo miglior intertempo in 39.4 (record 39.1) e Raikkonen qui paga molto al momento, 8-9 decimi. Terminano il giro i Mercedes, senza cambiare posizioni 15:09 – Rosberg sembra si sia lamentato ancora via radio dei passaggi in salita del cambio. Verstappen e Sainz scendono sull’1.36, poi Rosberg marca 1.35.5. Hamilton fa ancora meglio, con 1.35.0. Fulmini sull’Hangar Straights le Mercedes, 326 Hamilton e 324 Rosberg, ma Raikkonen va ancora più forte con 327 orari. Kimi sale quarto, autore di 1.36.4 Sono in azione adesso anche Bottas e Vettel, restano fermi al box Ricciardo, Button e Kvyat. 15:07 – 13 piloti in pista, tra cui le due Mercedes. Il primo tempo del pomeriggio lo fa Ericsson, in 1.43, contro 1.46 di Raikkonen. Tempi molto alti ancora, con Grosjean che fa 1.41.7 ed Ericsson risponde con 1.40.5. La temperatura molto elevata potrebbe impedire di vedere i tempi del mattino, quando si è girato sull’1.34 | LEGGI ANCHE: PROVE LIBERE 1, ROSBERG IN TESTA | 15:03 – Segue Raikkonen, stamane si è sobbarcato gran parte del lavoro in Ferrari, visto che Vettel a lungo è rimasto fermo ai box, pur senza problemi 15:00 - Via alle libere 2, ancora nessun pilota in pista. Esce ora Ericsson, gomme dure ovviamente per lui 14:58 – Tornano sulle rispettive monoposto Bottas, Ericsson e Grosjean, dopo che al mattino erano stati Wolff, Marciello e Palmer a girare sulle rispettive monoposto 14:55 – Nel paddock, Ivan Capelli parla del futuro di Monza e svela un incontro con Ecclestone ieri: «E’ stato un incontro di un’ora, molto cordiale, siamo entrati nel dettaglio, da dove partire e ci sarà un percorso sicuramente non facile e ci saranno anche le istituzioni che dovranno impegnarsi. Chi ha detto che Monza era importante per organizzare il Gran Premio d’Italia, ora si dovrà impegnare. Rispetto il lavoro che fanno gli altri, a Imola conosco bene anche la passione che c’è, però devo dire che Monza ha un contratto in essere 2015 e 2016, stiamo lavorando per rinnovare di altri quattro anni, fino al 2020. Poi bisogna rilevare che queste alternanze non hanno mai funzionato, Fuji e Suzuka, Valencia e Barcellona, se non c’è una visione assolutamente nuova la vedo molto difficile. Da sportivo – e mi svesto di ogni titolo – se quella è l’ultima possibilità di mantenere il Gran Premio d’Italia, si andrà a valutare anche quella. Oggi, da presidente dell’Aci Milano lavoreremo per arrivare al rinnovo con Monza». 14:50 - Attenzione alle temperature dell’asfalto, siamo a ben 46° C! Con l’aria ad appena 23° C. Sono valori che incideranno sicuramente sulla gestione della gomma con il pieno di benzina durante il long run 14:30 - Una notizia importante, emersa dallo Strategy Group di mercoledì e che potrebbe accelerare nella sua introduzione, riguarda le penalizzazioni non scontate in griglia. Finora, se l’arretramento dopo la sessione di qualifica non veniva scontato per intero in termini di posizione, si applicava un’ulteriore penalizzazione in tempo (drive-through, stop&go, a seconda del residuo da scontare). Per il futuro si è deciso che quanto scontato in griglia sarà comunque sufficiente. Non è chiaro, ancora, se si riuscirà a vagliare la misura in tempo per la gara di domenica o se saranno i prossimi gran premi a vedere il debutto della novità. 14:15 - Nuovamente bentrovati, appassionati di Formula 1. Alle 15:00 seguiremo in diretta le prove libere 2 del Gran Premio di Gran Bretagna 2015 a Silverstone. Vi anticipiamo subito che la Mercedes è sotto indagine per aver coperto la macchina di Rosberg quando è tornata ai box dopo il guasto idraulico stamane. Vedremo se verranno presi dei provvedimenti o ci sarà solo un’ammonizione

    1996

    PIÙ POPOLARI