GP Silverstone F1 2016, prove libere Ferrari. Vettel: “Non male il long run, abbiamo capito tante cose”

GP Silverstone F1 2016, prove libere Ferrari. Vettel: “Non male il long run, abbiamo capito tante cose”

Non grandissime prestazioni, quelle delle Ferrari al venerdì. C'è il rinnovo di Raikkonen e l'auspicio di un miglioramento verso sabato

    GP Silverstone F1 2016, prove libere Ferrari. Vettel: “Non male il long run, abbiamo capito tante cose”

    Le prove libere del Gran Premio di Gran Bretagna a Silverstone restituiscono una Ferrari che dovrà migliorare parecchio per agguantare la seconda fila in qualifica. E’ pista che esalta le caratteristiche delle Red Bull, davanti oggi a Vettel e Raikkonen sia sul giro secco che in simulazione di passo gara. Venerdì è stata la giornata per annunciare il prolungamento di contratto di Kimi, che sarà ancora un anno in Ferrari. Scelta che arriva in occasione del centesimo gran premio del finlandese con la scuderia di Maranello e lo “alleggerisce” delle continue domande sul suo futuro, oramai diventato tema fisso di ciascun week end di gara. «Non credo che cambi il nostro modo di lavorare, l’annuncio. E’ chiaro che sarà più semplice perché smetteranno di chiedermi del futuro. Sono molto contento di essere qui, ma quel che facciamo durante il week end di gara non cambia», racconta Raikkonen. Per seguire LIVE in diretta web la gara del GP Silverstone F1 2016, BASTA CLICCARE QUI!

    C’è poi il tema più strettamente tecnico. La Ferrari dovrà lavorare tanto per riuscire a confermarsi seconda forza, visto che la prima è senza ombra di dubbio – e con ampio margine – la Mercedes. «Questo pomeriggio è stato un po’ contrastante, c’era vento, all’inizio non è andata troppo bene, però poi il long run non è andato male. C’è bisogno di molto lavoro per domani, per migliorare, ma oggi abbiamo capito tante cose», analizza Vettel. La formazione 2017 proseguirà nel segno della stabilità, un plus non indifferente, specialmente in prospettiva di un continuo miglioramento e crescita della squadra: «Entrambi spingiamo al massimo per cercare di aiutare il team più che possiamo, mettendo da parte i nostri interessi personali, senza che danneggino gli interessi del team. E’ stata la decisione giusta, il nostro obiettivo principale è essere tutti sulla stessa linea e spingere nella stessa direzione».

    Leggi anche | Libere 2: Hamilton primo, Rosberg ultimo… | Vettel prova l’Halo 2.0 | Ferrari, ufficiale il rinnovo di Raikkonen

    Il long run ha visto utilizzare tutti i compound in Ferrari: due treni di morbide e uno di medie per Vettel, anche le dure per Raikkonen. «Non direi che la gomma dura ci dà problemi, oggi è stato complicato perché in certi punti c’era tanto vento e non ci aiuta. Sappiamo che stiamo migliorando, già al pomeriggio è stata più semplice che non al mattino, domani potremo migliorare ancora».

    494

     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI