GP Silverstone F1 2016, qualifiche. Hamilton: “Tanta pressione, cauto nel secondo giro”

GP Silverstone F1 2016, qualifiche. Hamilton: “Tanta pressione, cauto nel secondo giro”

Straccia il record del circuito, ottenuto dopo che il primo crono della Q3 gli è stato tolto dai commissari

da in Circuito Silverstone F1, Formula 1 2017, GP Inghilterra F1, Interviste Piloti F1, Lewis Hamilton, Mercedes F1, Qualifiche F1
Ultimo aggiornamento:
    GP Silverstone F1 2016, qualifiche. Hamilton: “Tanta pressione, cauto nel secondo giro”

    Stacca la pole numero 55 in casa, a Silverstone, Lewis Hamilton. Lo fa con un giro solo a disposizione, impossibile fare errori, perché il primo tentativo in Q3, già record e con ampio margine su Nico Rosberg, gli era stato tolto dai commissari, per aver oltrepassato con le quattro ruote la linea bianca in uscita dalla curva Copse. Una pressione extra sulle spalle, che ha gestito in un solo modo: attaccando. In conferenza stampa è “spavaldo”, definisce “cauto” un giro che migliora di oltre 3 decimi il record della pista con la nuova configurazione, registrato nel 2013, al top dell’evoluzione delle monoposto V8. C’è, però, un tocco giallo ad accompagnare le qualifiche. Nico Rosberg dovrà presentarsi dai commissari, perché in Q1, dopo aver realizzato il tempo buono per accedere in Q2, ha effettuato un giro eccessivamente lento, prima di rilanciarsi e poi rientrare. Per seguire LIVE in diretta web la gara del GP Silverstone F1 2016, BASTA CLICCARE QUI!

    I commissari dovranno decidere quale sanzione infliggere, se una semplice reprimenda (sarebbe la seconda, dopo quella in Austria per aver portato la macchina all’arrivo nonostante fosse pesantemente danneggiata), un arretramento in griglia o una multa.
    Tornando a Lewis Hamilton, racconta così le sensazioni avute in qualifica: «Anzitutto voglio dire quanto sia stato fantastico e quanto sia grato ai tifosi che sono qui. Non è stata la sessione di qualifica più pulita mai avuta, in Q1 avevamo un ottimo passo ma sono andato lungo in curva 3; il primo giro in Q3 era ottimo, ma mi è stato cancellato: ho toccato il cordolo, che mi ha portato all’esterno, non pensavo di essere andato tanto largo, ma in effetti lo ero. Avevo tanta pressione prima dell’ultimo giro, ma non potevo deludere i miei ragazzi.

    Il secondo giro sono andato cauto, perché fosse valido, e ci sono riuscito».

    Leggi anche | Qualifiche: Hamilton record, Rosberg secondo | Vettel: “Dobbiamo migliorare, serve un po’ di tutto”

    Dopo un week end iniziato con le difficoltà nelle libere 2, Rosberg si accontenta della seconda prestazione, salvo decisioni dei commissari: «Ci hanno dato una macchina incredibile, specialmente sul veloce, sembra di essere sui binari. Non è stata la giornata migliore per me, congratulazioni a Lewis, ma è ancora tutto in gioco e domani continuerò a spingere».

    463

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Circuito Silverstone F1Formula 1 2017GP Inghilterra F1Interviste Piloti F1Lewis HamiltonMercedes F1Qualifiche F1