GP Silverstone F1 2016, qualifiche Red Bull. Verstappen: “Terzo posto, il migliore possibile”

GP Silverstone F1 2016, qualifiche Red Bull. Verstappen: “Terzo posto, il migliore possibile”

Max riesce a mettersi davanti a Ricciardo e guarda con fiducia alla gara. Alonso ancora in Q3

da in Circuito Silverstone F1, Formula 1 2017, GP Inghilterra F1, Interviste Piloti F1, Max Verstappen, Qualifiche F1, Red Bull F1
Ultimo aggiornamento:
    GP Silverstone F1 2016, qualifiche Red Bull. Verstappen: “Terzo posto, il migliore possibile”

    E’ una Red Bull competitiva, quella vista nelle qualifiche a Silverstone. Le Mercedes sono di un altro pianeta, è ovvio, ma tra i terresti, Verstappen è il migliore e non è un caso che Sebastian Vettel abbia indicato i progressi compiuti dalla Red Bull quando ha spronato la Ferrari a migliorare su tutti i campi. Verstappen terzo, poi ci sarebbe potuto essere Vettel, invece ecco Ricciardo. Solitamente avevamo apprezzato Daniel più rapido di Max al sabato, ma è probabile che l’australiano abbia lavorato per ritagliarsi una macchina più competitiva sul passo gara che non in qualifica. Domani lo scopriremo. C’è tanta attesa per valutare il potenziale Red Bull, dove credono sia possibile il podio in Inghilterra. Per seguire LIVE in diretta web la gara del GP Silverstone F1 2016, BASTA CLICCARE QUI!

    «In generale sono stato un po’ sfortunato nelle ultime qualifiche, mentre il passo gara è sembrato promettente. E’ stata una qualifica molto buona, la macchina è andata come ci aspettavamo, eravamo molto forti rispetto agli avversari dietro di noi, il terzo posto era il miglior risultato possibile», spiega Verstappen. Ci sarà la gestione della gomma in gara tra i fattori chiave da tenere d’occhio e il ritmo del venerdì ha messo in mostra un’ottima competitività rispetto a Hamilton, senza dubbio più vicino di quanto non lo sia stato in qualifica.

    Ricciardo guarda anche lui alla gara, e dice: «Seconda fila è buona, terzo sarebbe stato meglio di quarto, per questo non sono molto contento. Siamo lì per la partenza, la macchina domani andrà meglio con il pieno, spero potremo agguantare il podio.
    All’ultimo settore ho sbagliato un po’ e non ho trovato un buon ritmo lì, andavo bene sui curvoni, ho perso sulle ultime curve. Abbiamo un passo migliore domani per stare davanti alle Ferrari, forse ci sarà una lotta con Max, sono pronto!».

    Leggi anche | Qualifiche: Hamilton record, Rosberg secondo | Vettel: “Dobbiamo migliorare, serve un po’ di tutto” | Hamilton: “Tanta pressione, secondo giro “cauto”

    E’ un big, ma respira raramente l’aria che meriterebbe, Fernando Alonso. Ci riesce a Silverstone, qualificandosi ottavo, ma con la cancellazione del tempo per aver oltrepassato i limiti della pista, arretra decimo: scatterà nono per la penalizzazione di Vettel.

    «E’ stato un sabato bello, senza errori, era da un po’ di gare che non avevamo tutto perfetto. Manca tanto, dobbiamo migliorare parecchio se un giorno vorremo essere in pole position. C’è tanto degrado, ma le gomme sono uguali per tutte, dovremo capire qual è la strategia migliore. L’affidabilità è sempre un rischio, abbiamo visto con Jenson, dovremo stare attenti a finire la gara e prendere dei punti».

    558

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Circuito Silverstone F1Formula 1 2017GP Inghilterra F1Interviste Piloti F1Max VerstappenQualifiche F1Red Bull F1