GP Singapore F1 2010, libere1: Webber il più veloce, gli altri big arrancano

da , il

    TO230910EST_03983

    È Mark Webber il più veloce nella prima giornata di prove libere nel weekend del gran premio di Singapore. Sul circuito cittadino della metropoli asiatica, dove i bolidi della Formula1 corrono in notturna, è stato l’australiano della Red Bull a mettere a segno il miglior tempo all’ultimo secondo, in una sessione dove i protagonisti di questa stagione 2010 si sono fatti attendere dal pubblico fino all’ultimo, in attesa che le condizioni meteorologiche migliorassero. Secondo posto per la Mercedes GP di Michael Schumacher e terzo miglior tempo per la Force India di Adrian Sutil.

    PROVE LIBERE F1. Sono le ore 18.00 al Marina Bay e, mentre sul circuito cittadino cala la notte, parte su un tracciato bagnato in diversi punti la prima sessione di prove libere del gran premio di Singapore. La prima vettura a scendere in pista è la Lotus di Heikki Kovalainen, seguita a ruota dagli altri piloti del gruppo che montano gomme intermedie e da subito lamentano un tracciato molto scivoloso e insidioso, con diverse pozze d’acqua presenti a bordo pista, anche se il meteo non anticipa altra pioggia per i novanta minuti previsti per la sessione. Il primo ad andare a tempo è l’austriaco Christian Klien, collaudatore all’HRT, seguito dal russo Vitaly Petrov, che subito si piazza davanti con la sua Renault – in ballo per lui in queste ultime gare un futuro con il team francese, visto che ultimamente per il suo posto si è fatto avanti un pretendente del calibro di Kimi Raikkonen –. Schumacher prima e Glock subito dopo, al volante della Virgin, migliorano però il tempo del rookie della Renault, mentre i big ancora non si fanno sentire: qualcuno addirittura, come Jenson Button, in attesa che le condizioni del tracciato migliorino, ne approfitta per farsi una tazza di tè ai box… so british! Solamente Massa e la sua Ferrari, sprovvista di F-Duct per l’occasione, si mescola al gruppo in pista e mette a segno il quinto miglior tempo mentre Petrov continua a passarsi la palla per la vetta della classifica con Schumacher. Ancora trenta minuti alla fine della sessione e le condizioni del tracciato suggeriscono si stia avvicinando il momento di girare con le slick: il primo a montarle è Timo Glock sulla sua Virgin. Intanto il miglior tempo è di Kobayashi.

    ARRIVANO I BIG. Sono passati settanta minuti dall’inizio delle libere 1 e il circuito di Singapore ora è totalmente immerso nella notte asiatica: Fernando Alonso è il primo dei cinque pretendenti al titolo iridato a fare il suo ingresso in pista; anche per lui pneumatici da asciutto. Lo spagnolo dopo un solo giro rientra per montare e testare un’ala anteriore differente mentre i suoi rivali della Red Bull e della McLaren finalmente fanno il loro ingresso in pista. Jenson Button è subito il più veloce del gruppo e si piazza in testa alla classifica ma solo pochi istanti e arriva Sutil a soffiargli la prima posizione. In pista c’è un gran traffico e i big, quando mancano solo cinque minuti alla fine, faticano a segnare tempi degni di nota. Ma è Mark Webber a fregare sul filo del rasoio tutti quanti, chiudendo in testa con il miglior tempo di 1:54.589.

    Gp Singapore F1 2010, prove libere 1: classifica dei tempi

    1. Webber Red Bull-Renault 1:54.589 10

    2. Schumacher Mercedes 1:54.708 + 0.119 24

    3. Sutil Force India-Mercedes 1:54.827 + 0.238 15

    4. Vettel Red Bull-Renault 1:55.137 + 0.548 12

    5. Alguersuari Toro Rosso-Ferrari 1:55.160 + 0.571 20

    6. Button McLaren-Mercedes 1:55.333 + 0.744 12

    7. Liuzzi Force India-Mercedes 1:55.510 + 0.921 15

    8. Buemi Toro Rosso-Ferrari 1:55.523 + 0.934 15

    9. Kubica Renault 1:55.672 + 1.083 11

    10. Petrov Renault 1:55.914 + 1.325 20

    11. Alonso Ferrari 1:56.090 + 1.501 12

    12. Kobayashi Sauber-Ferrari 1:56.339 + 1.750 22

    13. Heidfeld Sauber-Ferrari 1:56.458 + 1.869 18

    14. Rosberg Mercedes 1:56.598 + 2.009 8

    15. Kovalainen Lotus-Cosworth 1:56.603 + 2.014 12

    16. Barrichello Williams-Cosworth 1:56.615 + 2.026 17

    17. Hulkenberg Williams-Cosworth 1:56.840 + 2.251 14

    18. Hamilton McLaren-Mercedes 1:56.884 + 2.295 9

    19. Massa Ferrari 1:57.760 + 3.171 22

    20. Glock Virgin-Cosworth 1:59.034 + 4.445 19

    21. D’Ambrosio Virgin-Cosworth 1:59.275 + 4.686 16

    22. Senna HRT-Cosworth 1:59.783 + 5.194 23

    23. Klien HRT-Cosworth 2:03.424 + 8.835 17

    24. Fauzi Lotus-Cosworth 2:05.694 + 11.105 11