GP Singapore F1 2013, prove libere 3: Vettel al top ma Lotus vicina! Ferrari in crescita [FOTO]

Appassionati di Formula 1 benvenuti alla web cronaca in diretta LIVE delle prove libere del sabato del Gran Premio di Singapore 2013 di Formula 1

da , il

    GP Singapore F1 2013, prove libere 3: diretta LIVE [FOTO]

    Si chiudono nel segno di Sebastian Vettel anche le ultime prove libere del Gran Premio di Singapore 2013 di Formula 1. Sul circuito di Marina Bay si vede un leggero miglioramento degli avversari soprattutto da parte della Lotus che con Grosjean contiene il distacco in meno di due decimi. In ottica qualifica va annoverata anche la Mercedes come possibile protagonista. Sul passo gara, invece, la Red Bull continua a non avere rivali. Alonso e Massa si dicono più soddisfatti rispetto a ieri ma la Ferrari non riesce ancora a trovare il giusto feeling con questo tracciato. Buone novità arrivano, infine, sul fronte degli pneumatici Pirelli: le mescole supersoft accusano molto meno degrado rispetto al previsto e sembrano poter durare fino a 20 giri contro i soli 7-8 che si pensava all’inizio.

    GP Singapore F1 2013, prove libere 3: classifica dei tempi

    1. Sebastian Vettel Red Bull-Renault 1m44.173s 15

    2. Romain Grosjean Lotus-Renault 1m44.364s + 0.191s 16

    3. Nico Rosberg Mercedes 1m44.741s + 0.568s 18

    4. Mark Webber Red Bull-Renault 1m44.906s + 0.733s 14

    5. Lewis Hamilton Mercedes 1m44.921s + 0.748s 14

    6. Fernando Alonso Ferrari 1m44.257s + 0.084s 13

    7. Sergio Perez McLaren-Mercedes 1m45.500s + 1.327s 12

    8. Nico Hulkenberg Sauber-Ferrari 1m45.876s + 1.703s 19

    9. Jenson Button McLaren-Mercedes 1m45.890s + 1.717s 13

    10. Felipe Massa Ferrari 1m45.935s + 1.762s 13

    11. Jean-Eric Vergne Toro Rosso-Ferrari 1m46.084s + 1.911s 15

    12. Kimi Raikkonen Lotus-Renault 1m46.147s + 1.974s 13

    13. Pastor Maldonado Williams-Renault 1m46.338s + 2.165s 17

    14. Daniel Ricciardo Toro Rosso-Ferrari 1m46.358s + 2.185s 16

    15. Valtteri Bottas Williams-Renault 1m46.660s + 2.487s 17

    16. Paul di Resta Force India-Mercedes 1m46.879s + 2.706s 16

    17. Esteban Gutierrez Sauber-Ferrari 1m46.893s + 2.720s 13

    18. Adrian Sutil Force India-Mercedes 1m47.249s + 3.076s 19

    19. Giedo van der Garde Caterham-Renault 1m48.931s + 4.758s 17

    20. Charles Pic Caterham-Renault 1m49.037s + 4.864s 18

    21. Jules Bianchi Marussia-Cosworth 1m49.182s + 5.009s 21

    22. Max Chilton Marussia-Cosworth 1m49.982s + 5.809s 20

    GP Singapore F1 2013, prove libere 3: cronaca diretta

    ORE 13.00 Fine della sessione! Vettel segna il miglior tempo ma la Red Bull non appare più inarrivabile come ieri. La Lotus di Grosjean è a meno di 2 decimi. Discorso diverso per Raikkonen, invece, che si deve accontentare di 1’46”147 che gli vale il 12° tempo. Questa la classifica dei tempi. In ottica qualifica non dobbiamo sottovalutare neppure le Mercedes che, quando c’è da fare sul serio, sanno sempre tirar fuori qualche magia sul giro secco.

    ORE 12.58 Manca all’appello solo Raikkonen che gira lento. Forse problemi di traffico per lui che prova a rilanciarsi in extremis…

    ORE 12.56 1’44”921 per Hamilton, 1’44”741 per Rosberg. Webber con 1’44”906 si inserisce in 4a posizione tra le due Mercedes. Massa è solo decimo con 1’45”935.

    ORE 12.54 1’44”364 per Grosjean. Alonso è a 8 decimi! Vettel batte tutti con 1’44”173…

    ORE 12.50 I piloti iniziano a lanciarsi nei loro giri veloci con gomme Supersoft.

    ORE 12.49 Massa e Alonso dicono che la Ferrari è migliorata rispetto a ieri. Ora si lavora sul grip meccanico.

    ORE 12.47 Grande fermenti dentro ai box! Le condizioni della pista sono cambiate notevolmente rispetto a ieri e tutti, compresi quelli della Red Bull, stanno facendo ancora importanti regolazioni sull’assetto. I valori in campo potrebbero persino cambiare soprattutto nel caso in cui i tecnici sbaglino valutazioni.

    ORE 12.46 Dati interessanti sulla durate delle gomme Supersoft arrivano delle prove libere di ieri. Inizialmente si credeva che non durassero più di 10 giri mentre, invece, la Red Bull ha dimostrato che possono arrivare a 16-17.

    ORE 12.45 A 15 minuti dal termine, ecco la classifica dei tempi. A breve sarà completamente riscritta visto che i piloti monteranno le più performanti gomme Supersoft.

    ORE 12.43 Cambio di volante per Nico Rosberg.

    ORE 12.41 I piloti stanno completando i propri giri con le gomme medie. A breve rientreranno tutti al box e si prepareranno ad affrontare gli ultimi 15 minuti con le Supersoft.

    ORE 12.36 Ancora piccoli errori di guida da parte di molti piloti. In particolare quelli della Force India che non sono soddisfatti del bilanciamento della macchina. Hulkenberg via radio ammette che il sottosterzo è migliorato ma a discapito dell’aderenza al posteriore.

    ORE 12.33 Con 1’42″299 Vettel sale in seconda posizione a 79 millesimi da Webber.

    ORE 12.30 Webber metta ora tutti in fila con 1’46’220. Alonso commette un piccolo errore e resta ultimo. Successivamente si rilancia e chiude con 1’47”087. I principali problemi per la Rossa sembrano nel 3° settore. Giunti a metà sessione, ecco la classifica dei tempi.

    ORE 12.27 1’47”4 per Vettel che si posiziona 4°. Massa è decimo con 1’48”2. Siamo in attesa che anche Alonso e Webber chiudano il loro primo giro cronometrato. Hamilton, intanto, si porta al comando con 1’46”514.

    ORE 12.24 Solo Ferrari, Red Bull e Button non hanno ancora giri cronometrati. In classifica, intanto, Grosjean si colloca al primo posto con 1’46”883. A 4 decimi ci sono Rosberg e Hamilton. Oltre 1′ di distacco per tutti gli altri.

    ORE 12.21 Hulkenberg sale al secondo posto con 1’48”145 ma si lamenta di sottosterzo.

    ORE 12.19 Testacoda per Di Resta, sfioramento delle barriere da parte di Gutierrez dopo un bloccaggio in ingresso di curva che ha scomposto la vettura. Il circuito di Singapore si conferma insidioso. Raikkonen si migliora con 1’48’393 ma fa meglio di lui Ricciardo con 1’48”001.

    ORE 12.17 La classifica dei tempi comincia a popolarsi. A comandarla è ora Maldonado con 1’48”592. I big sono tutti dentro al box trasnne Raikkonen che si sta lanciando con ottimi intertempi dopo aver segnato 1’52”224.

    ORE 12.16 Un replay mostra Hulkenberg sbagliare la curva 9 e andare fuori pista. Intanto Di Resta, entrato ad poco in azione, è il primo a scendere sotto al muro del 1’50”: 1’49”572 per lui. Pochissimi piloti, però, hanno un giro cronometrato. Solo 4 su 22.

    ORE 12.14 La Lotus avvisa Raikkonen di stare attento ad alcuni detriti presenti in pista.

    ORE 12.10 Ricciardo si lamenta della scarsa efficacia in frenata della sua Toro Rosso.

    ORE 12.09 Pochissime differenze di assetto tra le due Ferrari ad eccezione dei flap anteriori con Massa che continua ad usare quelli di vecchio tipo mentre Alonso è passato a quello con tre elementi separati. Il box italiano lavora anche sul posteriore con la paraffina sul diffusore.

    ORE 12.07 Solo Di Resta è rimasto ancora fermo al box ma si appresta ad uscire adesso. L’altra Force India di Sutil, invece, si porta in cima alla classifica dei tempi con 1’51”402. Oltre a lui solo Van der Garde e Pic hanno un giro cronometrato.

    ORE 12.06 Piloti per il momento in azione con gomme Medium.

    ORE 12.04 Ancora nessun giro cronometrato. Solo Red Bull e Force India non sono mai uscite dal box. Gli altri si stanno impegnando in giri di installazione.

    ORE 12.00 Si comincia! Semaforo verde in fondo alla pit lane: 60 minuti a disposizione di team e piloti per le ultime regolazioni.

    ORE 11.58 Temperatura dell’aria: 30°C. Temperatura dell’asfalto: 34°C.

    ORE 11.53 Eric Boullier della Lotus conferma l’interesse per Massa:“E’ in cima alla nostra lista delle preferenze”, ha ammesso.

    ORE 11.50 Martin Whitmarsh parla del possibile ritorno di Alonso in McLaren:“A tutti piacerebbe un campione come lui ma non ci sono al momento trattative”. Poi chiude la porta anche a Massa facendo capire che saranno confermati Button e Perez: “A breve annunceremo i nostri piloti per il 2014 ma non credo che ci saranno grandi titoli sui giornali”.

    ORE 11.48 Per non avere brutte sorprese, date un’occhiata agli orari del weekend di Singapore. La gara in notturna ha un programma abbastanza diverso dal normale. Le qualifiche, ad esempio, scatteranno alle ore 15.00 italiane. Vale a dire tra poco più di tre ore.

    ORE 11.47 Ricordiamo che le mescole portate a Singapore dalla Pirelli sono le Supersoft e le Medium.

    ORE 11.45 Sei ore di fuso orario tra Italia e Singapore. Sul circuito di Marina Bay sono le 17.45. La nostra diretta inizia quando manca un quarto d’ora al via dei 60 minuti restanti a disposizione dei team per ultimare le prove sulle regolazioni delle monoposto, capire il comportamento degli pneumatici e farsi un’idea su quale sia la miglior tattica da adottare in vista del GP di Singapore 2013 di F1.

    ORE 11.40 Appassionati di Formula 1 benvenuti alla web cronaca in diretta LIVE delle prove libere del sabato del Gran Premio di Singapore 2013 di Formula 1. Per restare aggiornati in tempo reale su ciò che accade sul circuito di Marina Bay è sufficiente ricaricare minuto dopo minuto questa pagina. Dopo le prime due sessioni di ieri troviamo un Sebastian Vettel come al solito già pronto a smontare ogni speranza dei propri avversari. La Ferrari deve ancora lavorare molto soprattutto per capire il comportamento della macchina con le novità tecniche che hanno fatto il loro esordio in pista dalla prima sessione di prove.

    Fotogallery: campioni del mondo compagni di squadra