GP Singapore F1 2014, prove libere 2: Hamilton precede Alonso, Ferrari in forma [FOTO]

Nella notte di Singapore, Lewis Hamilton si prende la scena dopo le prove libere 2

da , il

    Il venerdì del Gran premio di Singapore si chiude con il miglior tempo di Lewis Hamilton, velocissimo a Marina Bay e davanti a Fernando Alonso nelle prove libere 2. Sorprende lo spagnolo, perché la F14 T è stata subito competitiva, sia con le gomme morbide che le supersoft, dando l’impressione di poter rimediare un distacco molto più contenuto del solito dalle Mercedes. Manca Rosberg là davanti, ma solo perché nel corso del suo giro veloce in assetto da qualifica, Maldonado è andato a muro, costringendo la direzione gara a esporre la bandiera rossa.

    Problematica la sessione di Vettel, che ha potuto girare solo per una decina di minuti a causa della sostituzione del motore, resasi necessaria dopo la rottura al mattino. Il ritmo gara vede primeggiare Hamilton e Ricciardo, i due più veloci e costanti. Alonso e Rosberg sono appena più lenti, con degli acuti migliori da parte del ferrarista, mentre Nico è stato più costante.

    a cura di: @fabianopolimeni

    CLASSIFICA PROVE LIBERE 2 GP SINGAPORE F1 2014

    ultimo aggiornamento alle 16:58

    1. HAMILTON Mercedes 1:47.490 23

    2. ALONSO Ferrari 1:47.623 25

    3. RICCIARDO Red Bull 1:47.790 25

    4. RAIKKONEN Ferrari 1:48.031 27

    5. VETTEL Red Bull 1:48.041 3

    6. MAGNUSSEN McLaren 1:48.358 30

    7. BUTTON McLaren 1:48.435 29

    8. PEREZ Force India 1:48.653 27

    9. HULKENBERG Force India 1:48.751 28

    10. KVYAT Toro Rosso 1:48.770 28

    11. VERGNE Toro Rosso 1:48.800 30

    12. GROSJEAN Lotus 1:49.062 30

    13. ROSBERG Mercedes 1:49.075 27

    14. MALDONADO Lotus 1:49.139 13

    15. SUTIL Sauber 1:49.170 31

    16. GUTIERREZ Sauber 1:49.290 33

    17. MASSA Williams 1:49.361 26

    18. BOTTAS Williams 1:49.971 26

    19. BIANCHI Marussia 1:50.612 24

    20. CHILTON Marussia 1:51.558 21

    21. KOBAYASHI Caterham 1:52.075 30

    22. ERICSSON Caterham 1:52.936 28

    17:00 - La sessione si chiude con un altro miglioramento di Vettel, si porta a 1 centesimo da Raikkonen ma resta quinto

    16:58 – Va forte Alonso, fa 52.2 ed è il più veloce in pista sul passo gara. Non è il solito venerdì Ferrari, Fernando è competitivo e il distacco dalla Mercedes possiamo attenderlo decisamente inferiore rispetto a quanto visto finora in stagione.

    Quinto tempo di Vettel.

    16:51 – Chilton parcheggia la Marussia, problemi al turbocompressore. Vettel in pista con le supersoft, rischia di prendersi il miglior tempo se proverà il giro veloce. Due giri lentissimi per Hamilton e Alonso.

    16:47 – «Un gap più grande di quanto previsto. Andremo verso una strategia di tre soste, adesso valutiamo la durata delle supersoft con il pieno», dice Paul Hembery.

    Vettel mette in casco, i meccanici montano il cofano motore e si prepara a fare gli ultimi 10 minuti di prove. Rosberg non si schioda dal 53.5-53.6; Raikkonen è lento con le morbide, sta sul 55.24; Hamilton martella sul 52.5 senza difficoltà e Alonso è salito a 53.1 per due giri consecutivi. Ricciardo è lì vicino, con 53.3.

    16:45 - Primo crono di Alonso con le supersoft: 1.52.526, risponde Hamilton con 1.52.962, decisamente meglio di Rosberg che sta continuando a girare sul 53.5; al momento Red Bull, Alonso e Hamilton sono i migliori in pista. Vediamo quanto dureranno le supersoft, molto più veloci delle morbide e costanti nella prestazione.

    16:41 – I riscontri sul passo gara, al momento, dicono: Ricciardo parte da 52.4, poi 53.29, 52.84, 52.90; Raikkonen, tra i big l’unico con gomme morbide, fa 52.9, 53.4, 54.7, 55.19, evidenziando una grande perdita giro dopo giro. Rosberg fa 52.83, 53.38, 53.81: niente di speciale, decisamente più veloce Ricciardo.

    16:38 – Per Gene, Ferrari e Red Bull in lotta e più vicine alla Mercedes, pur preventivando ancora un guadagno in vista di sabato da parte di Hamilton e Rosberg.

    16:34 - Iniziano le simulazioni sul passo gara. Ricciardo con le supersoft fa 52.4, Raikkonen 52.9 con le morbide. Stamane Rosberg e Hamilton giravano sul 54.1 con le morbide

    16:31 – Osservando gli intermedi, può recuperare ancora 2 decimi Alonso, quelli del suo secondo settore record, rispetto al quale ha lasciato 2 decimi nel giro più veloce.

    16:30 - La buona notizia in Ferrari arriva con Alonso. Dicevamo ci come avesse guadagnato solo 1″3, adesso trova un altro mezzo secondo e arriva a 133 millesimi da Hamilton. Secondo posto per Fernando.

    16:29 – Non è un giro veloce quello di Rosberg al momento. Solo 30.3 nel primo settore. Prima di lanciarsi, Nico stava rientrando ai box e all’improvviso è uscito dalla corsia di rallentamento per tornare in pista: chissà che non intervengano i commissari con una sanzione. Ricordiamo che è vietato rientrare tagliando la linea bianca, in questo caso addirittura mentre era nella corsia di ingresso è rientrato sul circuito.

    16:26 – Fernando migliora “solo” di 1″3 nel giro con le supersoft rispetto alle morbide… Si lancia nuovamente Rosberg, che fa però due giri lenti diversamente dagli altri.

    16:23 – Guadagna 2 decimi su Ricciardo nel T1, poi diventano 3 al secondo intermedio e sul traguardo fa la miglior prestazione, precedendo la Red Bull di 3 decimi esatti. Non è un’enormità, anzi… Mercedes “umana”? Hamilton ha migliorato di 2″2, conferma la grossa differenza tra le mescole. Alonso chiude in quarta posizione, con 1.48.062: perde troppo nel T3, addirittura mezzo secondo dopo essere stato sui tempi delle Mercedes nel resto del giro.

    16:19 - Riapre la pitlane, si può tornare in azione. Rosberg sta apportando modifiche alle sospensioni anteriori. Il primo a scendere in pista è Hamilton, con gomme supersoft. Al momento è 15mo con 1.49.644 e via radio si lamenta di vibrazioni sui freni.

    16:17 - I commissari dovranno pulire l’area dai detriti, poi si potrà ripartire. In Red Bull continuano a lavorare, con la speranza di riuscire a fare un miracolo e mandare Vettel in pista nelle battute finali.

    16:14 – Nel giro veloce di Rosberg, Maldonado va a muro alla curva 10: controlla la Lotus in controsterzo, va sullo sporco e stampa l’anteriore destra contro le barriere. Bandiera rossa e giro rovinato a Rosberg.

    maldonado incidente singapore

    16:11 – Bottas è lento nel suo giro con le Pirelli rosse, molto più rapido Raikkonen – record nel primo parziale – e Massa. Rosberg a breve ci darà il riferimento. CHiude il giro intanto Massa, ma è solo 11mo con 1.49.3, migliorando di 1″5.

    Raikkonen: 1.48.031, toglie ben 2″9 ma non può essere un delta credibile. Occhio adesso a Rosberg, nel giro di lancio

    16:08 – Raikkonen (50.900), Bottas (50.421) sono i piloti in azione adesso con le supermorbide. Vedremo se confermeranno il miglioramento di ben oltre 2″

    16:07 – Nel T1 Ricciardo non riesce a far meglio di Perez, seppur di pochi millesimi. Record nel settore centrale, tre decimi più rapido del crono di Perez. Chiude in 1.47.790, ovvero, 2″6 di miglioramento. Sembra che ci sia un divario enorme tra le due mescole

    16:04 - Seguiamo adesso Ricciardo, per un riscontro più significativo. L?australiano ha al momento un crono di 50.390 con le morbide

    16:00 - Con le gomem supersoft, Perez va davanti a tutti e ottiene 1.48.653. Migliora di 2″5

    15:58 - Gutierrez è il primo a montare le supersoft, insieme a Sutil e Perez.

    Parla Ecclestone: «Quando i campioni veri correvano non avevano la radio. Oggi, non i team, ma i piloti siano contenti di non avere la radio. Sì, anche la telemetria dovrebbe sparire! Non si parla di una Formula 1 nuova, abbiamo applicato delle restrizioni perché i piloti guidino la macchina senza aiuti, dobbiamo seguire le regole che ci sono già»

    15:55 - Perde ben mezzo secondo Alonso nel settore finale, dopo aver fatto due parziali velocissimi. Migliora ancora il suo crono ma non la posizione: 1.49.373 contro 49.075 di Rosberg

    15:52 – Dà buone sensazioni Alonso: fa il record nel primo settore, poi abortisce il giro. Ricordiamo che Charlie Whiting, tornando alle comunicazioni vietate, ha spiegato come si potrebbe arrivare a una penalizzazione in griglia o uno stop&go in caso di contravvenzione.

    Lungo di Hamilton in frenata. Button si lamenta di un gran sottosterzo.

    15:50 – Hamilton si lamenta della macchina, dice che non è come al mattino e l’ingegnere gli suggerisce un’impostazione del manettino del differenziale (istruzione teoricamente vietata).

    15:49 - Smontato di nuovo il cambio sulla macchina di Vettel! Ancora problemi e a questo punto sembra improbabile possa girare in questa sessione.

    15:48 – Rosberg stacca di 3 decimi Hamilton nel settore iniziale, anche nel tratto centrale gli rifila quasi tre decimi. A fine giro, Hamilton fa 50.139, ma Rosberg fa ancora meglio e balza davanti di quasi 1 secondo. Attenzione ad Alonso, record nel T2 e ottimo nel primo intertempo: tre decimi appena da Rosberg. Bella prestazione della Ferrari al momento con gomme morbide.

    15:45 – Buon tempo di Raikkonen, nonostante la Marussia davanti a disturbarlo: secondo tempo a mezzo secondo da Ricciardo. Record di Magnussen nel primo settore, ma perde 4 decimi nella parte centrale rispetto a Ricciardo. Adesso in pista Alonso e Massa.

    15:43 – Ricciardo scende fino a 1.50.390, ma Hulkenberg risponde con un T1 record. Anche Rosberg in pista, così come Raikkonen. Le due Williams e Alonso ancora ai box

    15:40 – Le due Force India migliorano di qualche centesimo il tempo di Magnussen, adesso Perez è davanti a Hulkenberg di 2 decimi. Gran lavoro in Red Bull, montato nuovamente il cambio, si spera di preparare la macchina di vettel per l’ultima mezz’ora

    15:38 - Magnussen ottiene il miglior tempo (51.644) davanti a Button, Gutierrez, Chilton e tutti gli altri. Iniziano le prove di Ricciardo e Hamilton.

    15:36 – Testacoda di Kobayashi in curva 8. Riesce a riprendere la via della pista.

    15:35 - Poca attività al momento da parte dei big. Solo le due McLaren si sono unite alle Caterham, Sauber e CHilton.

    15:31 – Ericsson è il primo a scendere in pista, seguito da Chilton

    | I RISULTATI DELLE PROVE LIBERE 1 |

    15:30 – Semaforo verde, iniziano le prove libere 2.

    15:28 - Il campione tedesco è nel paddock, senza tuta… sembra proprio non parteciperà alla sessione.

    15:23 – Brutte notizie per Vettel: macchina smontata e meccanici al lavoro. Non riuscirà a iniziare le libere in tempo, dovrà sperare di fare in tempo prima della bandiera a scacchi.

    15:13 - Benvenuti, amici appassionati di Formula 1. Siamo pronti per seguire in diretta le prove libere 2 del Gran premio di Singapore, con tanti interrogativi da risolvere: la Ferrari saprà essere competitiva? E Vettel, dovrà cambiare motore dopo il guasto al mattino?