GP Singapore F1 2014, prove libere 3: Alonso fa sognare [FOTO]

A Marina Bay arriva il risultato che non t'aspetti dopo le prove libere 3 del Gran premio di Singapore

da , il

    Le prove libere 3 del Gran premio di Singapore danno il risultato che non t’aspetti. Quando si cerca il tempo in vista delle qualifiche, di solito, le due Mercedes si piazzano davanti a tutti. Non oggi, perché Fernando Alonso riesce a fare il miracolo e portare la Ferrari in prima posizione. Risultato confortante, ma che non deve illudere. Potrà giocarsi la seconda fila Fernando con le due Red Bull, mentre Hamilton e Rosberg troveranno quel che n è mancato nel turno del mattino in tempo per prendersi la pole position.

    Un risultato che dà morale al box della rossa e una seconda fila oggi sarebbe il miglior viatico per una gara consistente e dall’esito tutt’altro che scontato.

    a cura di: @fabianopolimeni

    CLASSIFICA PROVE LIBERE 3 GP SINGAPORE F1 2014

    classifica prove libere 3 gp singapore 2014 (4)

    13:00 – Luca Filippi (Sky Sport) riporta una comunicazione interessante di Rosberg al muretto: “I don’t know”. Forse c’è qualcosa che ancora non sono riusciti a mettere a punto in Mercedes. Lo scopriremo alle 15:00, quando inizieranno le qualifiche.

    12:57 - Quinto tempo di Vettel, è dietro a Vergne però. E’ un Alonso che può stare in seconda fila quello visto stamane, irrealistico pensare alla prima fila: Rosberg e Hamilton si sono nascosti e hanno ancora tanto margine da spremere sulle gomme. Fernando scende dalla macchina e a meno di 1 minuto dal termine potrebbe prendersi una soddisfazione che conta poco, ma fa morale.

    12:55 – Tutti i piloti in pista, salvo Hamilton e Hulkenberg. Rosberg sta girando pensando alla gara, non dovrebbe fare un altro giro veloce. Aspettiamo, invece, Vettel, che fa un ottimo T1, ma resta a 2 decimi da quello record di Alonso. Bel crono di Vergne, quarto. Raikkonen, purtroppo, è solo ottavo.

    classifica prove libere 3 gp singapore 2014 (3)

    12:54 – Hamilton non fa grandi parziali nel suo primo giro veloce e termina in quarta posizione a 4 decimi da Alonso. Seguiamolo ancora per capire se farà un secondo tentativo, ma è certo che sia Rosberg che l’inglese non hanno svelato il potenziale della macchina. Teoricamente Rosberg ha ancora un 9 decimi da trovare sulle mescole più morbide.

    12:51 -Alonso ha 51 millesimi di vantaggio su Ricciardo e quasi 2 decimi su Rosberg. Aspettiamo il tempo di Hamilton per capire qual è il potenziale Mercedes. In Red Bull Vettel ha dei problemi e i meccanici lavorano sulla monoposto.

    Massa chiude il giro con le supersoft ed è quarto.

    12:49 - Ottimo riferimento di Alonso nel T1, con 28.5, meglio anche di Ricciardo e Rosberg. Conferma la bontà del giro anche nel T2, con 40.8 e completa il giro con un terzo settore da 37.8: solo 1 decimo peggio di Rosberg, ma va comunque al comando con 1.47.299. Migliora di 2″3, quindi verosimilmente Rosberg ha ancora tanto margine da esprimere con le supersoft.

    12:46 – Non è velocissimo nel primo parziale Rosberg, perde 1 decimo sul suo record con le morbide; nel settore centrale, invece, fa il record con 40.8, mentre si lanciano Ricciardo e Alonso con le supersoft. Altro record nel finale (37.7) e chiude il giro in 1.47.488: c’è 1″1 di guadagno tra le due mescole, ma molto meno rispetto a ieri.

    12:44 – Torna in azione adesso Rosberg, stavolta con gomme supersoft, vedremo quale sarà il miglioramento rispetto all’1.48.575 fatto con le morbide. Alonso, invece, sta modificando qualcosa sulle sospensioni anteriori

    classifica prove libere 3 gp singapore 2014 (2)

    12:39 - Sia Ricciardo che Vettel migliorano e sono rispettivamente a 5 e 6 decimi da Rosberg, poi Hamilton a 7 decimi e Alonso a 1 secondo, con 4 centesimi di vantaggio su Bottas. Tutti i tempi al momento sono stati fatti con gomme morbide.

    12:38 – Pensando alla gara, Paul Hembery dice: «La vera sfida sarà il degrado delle supersoft in gara. Se non riesci a fare un 15 giri con le supersoft si deve fare o una sosta aggiuntiva o fare uno stin più lungo con le morbide.

    Certe squadre ieri avevano dei problemi sul long run con le supersoft».

    12:35 - E’ una Ferrari che potrebbe giocarsi la quarta o quinta posizione in qualifica, con Alonso, quella che emerge in questo sabato del Gran premio di Singapore.

    12:32 - Si lancia di nuovo Fernando, dopo un giro lento. Primo settore ottimo, a 3 decimi da Rosberg, poi nel tratto centrale, dove ieri andava molto bene Alonso, rimedia altri 4 decimi dalla Mercedes. Sul traguardo scende fino a 1.49.614, scala una posizione e si porta a 1.1 da Rosberg. Anche Ricciardo migliora il suo crono ed è secondo a circa 7 decimi, con il record nell’ultimo settore.

    12:30 – Non è velocissimo Alonso nel primo passaggio, rimedia 1.5 secondi ed è dietro a Rosberg, Hamilton, Ricciardo e Bottas.

    12:28 - Hamilton larghissimo all’ultima curva, finisce in seconda posizione a 7 decimi da Rosberg. Ha perso molto nel T1 e nel T3, mentre il settore centrale è allineato a quello del compagno. Aspettiamo Alonso, al momento ultimo e senza tempo: si è lanciato adesso.

    12:27 – Via radio Hamilton dice di aver sentito il motore spegnersi in frenata, da qui l’errore.

    Terzo tempo di Massa, ma a 1.5 secondi da Rosberg. Hamilton fa 313 orari alla frenata di curva 7 ma perde quasi 3 decimi da ROsberg.

    12:23 - Rosberg è in pista e fa il primo settore record, in 28.76, conferma anche nel T2 la prestazione più rapida in assoluto (41.38) e ottiene il miglior tempo, davanti a Ricciardo con 1.48.575 (-1.013). Raikkonen in precedenza era risalito in terza posizione. Errore di Hamilton in frenata alla curva 5, quasi perde la monoposto, ma la recupera ed evita ogni contatto.

    classifica prove libere 3 gp singapore 2014

    12:18 - Tantissime correzioni da parte dei piloti, in deficit d’aderenza. Le due Mercedes, insieme alle due Williams, hanno effettuato solo l’installation lap.

    12:16 - Ricciardo scende sotto l’1.50, ottiene 1.49.588. La temperatura dell’asfalto continua a diminuire, siamo a 34° C. Intanto. Vergne fa la terza prestazione e la Toro Rosso potrebbe essere una delle candidate a entrare in Q3 nelle qualifiche di oggi pomeriggio.

    12:13 - Vettel firma il record nel settore centrale, lascia invece 1 decimo a Ricciardo nel T1. Chiude con 1.50.393, quasi 4 decimi al compagno di team che, però, adesso risponde. Lungo di Button in curva 14.

    12:10 - Ricciardo va forte nel primo settore, sta per migliorare il tempo di Button, sul 51.4; al box Ferrari si lavora ancora sulla sospensione anteriore, anche ieri Kimi ha richiesto numerosi cambiamenti in quell’area. Tutti i piloti hanno completato almeno un giro.

    12:06 - Gutierrez ha riportato di un grip molto basso. Nella mattinata di Singapore è caduta della pioggia, che ha pulito il circuito dalla poca gomma depositata ieri e questo potrebbe avere ripercussioni sull’usura delle gomme posteriori, le più sollecitate a Marina Bay.

    Alonso in pista.

    12:04 – Alonso, le due Mercedes, le due Red Bull e Force India, sono ancora ai box; Raikkonen, invece, sta girando ed è già su un passaggio cronometrato. Gutierrez, con 1.53.971 è il primo pilota a fare un tempo, subito scavalcato da Sutil, più rapido di 6 decimi, a sua volta battuto da Magnussen (51.985)

    12:02 – In Lotus, Maldonado ha sostituito il telaio dopo l’incidente di ieri. Intanto, Horner dice: «Vettel sarà al 100% con noi il prossimo anno»

    12:00 – Apre la pitlane, iniziano le prove libere 3 a Singapore. Grosjean il primo in pista, seguito da Chilton e Massa

    11:51 – Rispetto alle libere di ieri, l’asfalto è più “freddo”: 35° C contro i 38° C, l’aria è sempre a 28° C.

    11:45 - Ancora 15 minuti ed entreremo nel vivo della sessione. In casa Williams, dopo un venerdì negativo, Bottas dice: «Sono fiducioso che oggi saremo più competitivi, abbiamo fatto diversi cambiamenti sulla macchina.Adesso cercheremo di ottimizzare l’assetto per le qualifiche, è una pista lunga con tante curve e avvallamenti». Massa, invece, commenta: «Bisogna cambiare tanto il passo, ieri non è andato niente e speriamo oggi di vedere una macchina diversa».

    11:25 - Amici appassionati di Formula 1, benvenuti. Ci apprestiamo a vivere l’ultima sessione di prove libere prima delle qualifiche. E proprio in vista delle tre eliminatorie, che ricordiamo scatteranno quando in Italia saranno le 15:00, c’è un aspetto cruciale da tenere in considerazione e riguarda le gomme: già dalla Q1 in molti dovranno montare le Pirelli rosse, per evitare sorprese e rischiose eliminazioni, ma questo vorrà dire anche rovinare un set di gomme nuove in vista della gara, prevista dalla Pirelli su tre soste, mentre alcuni azzarderanno una strategia a due stop.