GP Singapore F1 2015, risultati prove libere 1: Rosberg fa il ritmo, Vettel vicino FOTO]

Le prove libere 1 del Gran Premio di Singapore da Marina Bay vedono Rosberg davanti a Hamilton e Ricciardo. Bene Vettel, a pochi decimi. La cronaca.

da , il

    Si parte con Nico Rosberg davanti a tutti, nelle prove libere 1 del Gran Premio di Singapore 2015. Ma non è un dominio in stile Monza, quello della Mercedes in questa prima parte di venerdì. Sono 3 decimi a separare Rosberg e Hamilton, con un Ricciardo molto molto competitivo e a 17 millesimi dall’iridato, in particolare, però, ha mostrato un gran ritmo nel breve stint con gomme morbide e più carburante a bordo, nella parte finale delle prove. Chiusura anticipata di alcuni minuti, per l’incidente occorso al debuttante Alexander Rossi, andato contro le barriere con la Manor Marussia. In casa Ferrari buon avvio di Vettel e Raikkonen, a 5 e 7 decimi dal vertice e con ampio margine su un Bottas, sesto, primo delle Williams ma a 1.3 secondi. Segui con noi live in diretta la gara del GP Singapore F1 2015 CLICCANDO QUI!

    La cronaca della sessione

    La top ten si chiude con Verstappen davanti a Hulkenberg, Sainz e Maldonado. Da sottolineare l’11mo tempo di Alonso, a pochi centesimi dalla Lotus e potenzialmente in grado di fare un buon week end. Problemi per Kvyat, solo 18mo e con pochi giri all’attivo per delle noie all’impianto di alimentazione del motore, davanti a lui c’è Felipe Massa, evidentemente con un programma di lavoro molto diverso da Bottas, dal quale rimedia 1.7 secondi.

    a cura di: @fabianopolimeni

    CLASSIFICA TEMPI PROVE LIBERE 1 GP SINGAPORE F1 2015

    12:28 – Lungo di Perez in curva 18, fa un testacoda e riporta la Force India in pista. Quando mancano 2 minuti alla chiusura della prima mezz’ora, tanti piloti rientrano ai box, dove restituiranno il set di morbide fornito dalla Pirelli.

    12:24 - Ricordiamo che il tratto tra curva 11 e curva 13 è stato ridisegnato, cambiando la corsia sul ponte e con un andamento ora più scorrevole. Vettel resta terzo ma abbassando il tempo, è a 766 millesimi. Hamilton fa il T1 record, bene negli altri due tratti ed è lui a scalare posizioni: secondo a 4 decimi. Attenzione anche a Ricciardo, con una Red Bull con aspettative molto elevate qui a Singapore e inizia con un buon 1.49.596, 412 millesimi dietro Rosberg.

    12:23 – Kvyat non è ancora sceso in pista dopo l’installation lap, problemi in Red Bull? Raikkonen adesso fa un buon 1.49.718, è a 5 decimi da Rosberg. Perez sta migliorando i suoi parziali e sale settimo. Force India che vuole confermarsi dopo due gare in gran forma ma su piste ultraveloci, diametralmente opposte a Singapore come layout

    12:20 – Lungo di Hamilton in curva 1, Rosberg invece migliora ulteriormente e scende a 1.49.184, solo nel T3 non si migliora. Vettel e Hamilton adesso stanno ribassando i rispettivi parziali. Bene Hulkenberg, secondo davanti a Raikkonen e Ricciardo, ma adesso torna secondo Vettel: 1.50.4. Hamilton gli è davanti con 1.50.099

    12:17 – Progressi per tutti, Vettel ora è secondo con 1.51.687, davanti al 51.7 di Hamilton e al 52.0 di Raikkonen. Sono i primi cinque, dietro Rosberg.

    12:15 - Hamilton fa 1.54.4, davanti al 54.7 di Sainz. Raikkonen si lancia adesso per il primo giro cronometrato e passa nel primo settore in 29.5. Continua il miglioramento di Rosberg, in tutti i settori ribassa il primo crono ottenuto e va sotto l’1.50: 1.49.4, siamo già a 4 decimi appena dal tempo 2014. Tanta attività in pista, ai box abbiamo solo Grosjean, Kvyat, Perez, Massa

    12:12 – Tutti i piloti hanno compiuto un installation lap, ancora nessun giro cronometrato, ma ecco Rosberg che fa al primo passaggio 1.50.3. L’anno scorso le FP1 si chiusero con il miglior tempo di Alonso in 1.49.0

    12:08 – Pance piene di vernice fluorescente sulla Lotus, si conducono anche qui valutazioni di tipo aerodinamico. Per Sainz e la Toro Rosso, comparazioni sull’ala anteriore, due specifiche diverse. Anche il muso è tutto nuovo

    12:03 – In Force India Perez monta la rastrelliera dietro la ruota posteriore sinistra, per verificare la pressione dell’aria e l’efficienza aerodinamica.

    12:00 – Via alle prove libere 1, Vettel è il primo a uscire per l’installation lap, seguito da Grosjean, Stevens e Kvyat. Le primissime curve sfoggiano un asfalto tutto nuovo. Quache problema, invece, in Toro Rosso, dove Verstappen ha provato a uscire per l’out-in ma viene riportato sulla piazzola davanti al box.

    11:57 - In Sauber debutta il nuovo muso corto, elemento più visibile di un pacchetto di aggiornamenti importante, il primo della stagione per il team elvetico. Sulla Ferrari appaiono numerose feritoie davanti alle ruote posteriori, sul bordo del fondo piatto.

    Molti team, poi, hanno aggiornato i relativi monkey seat sull’ala posteriore, alla ricerca di carico aerodinamico.

    11:51 - Partiamo con un asfalto a 36° C, ma ricordiamo che tra sabato e domenica non manca il rischio pioggia su Singapore.

    11:45 – «Arrivare secondo nelle prossime gare basterebbe, ma non cambierà il mio atteggiamento, voglio ancora tante pole position e vittorie. Guiderò come sempre», anticipa Hamilton quando pensa a un titolo praticamente in tasca

    | LEGGI ANCHE: MERCATO PILOTI, LE ULTIME DA SINGAPORE |

    11:15 - Buongiorno amici appassionati di Formula 1 e benvenuti. Le prove libere 1 del Gran Premio di Singapore scatteranno quando in Italia saranno le 12:00, orario inconsueto che corrisponde al tardo pomeriggio di Marina Bay, dove si accenderanno le luci per la seconda sessione