GP Singapore F1 2016. Ferrari fiduciosa, Vettel: “Possiamo puntare alla prima fila”

GP Singapore F1 2016. Ferrari fiduciosa, Vettel: “Possiamo puntare alla prima fila”

Buone indicazioni dalla SF16-H nel venerdì di Marina Bay, specialmente con Raikkonen

da in Circuito Singapore F1, Ferrari F1, Formula 1 2017, GP Singapore F1, Interviste Piloti F1, Prove libere F1, Sebastian Vettel
Ultimo aggiornamento:
    GP Singapore F1 2016. Ferrari fiduciosa, Vettel: “Possiamo puntare alla prima fila”

    E’ una Ferrari che riparte dalle prove libere del GP di Singapore per cercare l’impresa e ripetere il risultato di un anno fa. Con quali sensazioni? C’è l’idea di una buon punto di partenza, Raikkonen è stato veloce sul giro secco, più problematica la sessione pomeridiana di Vettel. Sul long run ancora una volta è apparso più in forma Kimi, ma il tempo per lavorare sulla macchina e rifinire l’assetto c’è. La base sulla quale intervenire ha dato riscontri positivi, non dovranno andare incontro a rivoluzioni dell’assetto.
    Prova a tenere l’entusiasmo basso, Raikkonen. Dopotutto c’è una Red Bull che sul passo gara ha avuto più velocità di chiunque altro, barattata forse con minore costanza di rendimento, quella avuta dalla Mercedes, l’unica che ha girato con il pieno di benzina. Per seguire LIVE in diretta web la gara del GP Singapore F1 2016, BASTA CLICCARE QUI!

    «La seconda prova è stata molto buona, tutto è andato bene, la macchina aveva una buona guidabilità. Oggi abbiamo avuto buone sensazioni, possiamo ancora migliorare per domani. E’ stata un po’ più difficile sul giro secco, vedremo dove saranno tutti gli altri, ma è un buon punto dal quale iniziare», spiega Raikkonen. Visti i 275 millesimi di distacco, di per sé un ottimo divario dalla Mercedes, colpisce che si aspettasse di fare ancora meglio con le ultrasoft sul giro secco. Bene così.

    Sensazioni contrastanti per Sebastian Vettel, troppo distante dal tempo di Kimi e in generale lamentatosi sia del funzionamento della gomma morbida, difficile trovare aderenza, che della stabilità al posteriore. Ci sono stati week end in cui la situazione al venerdì era molto più grave e abbiamo ritrovato poi una Ferrari in palla nelle libere del sabato. Si dovranno apportare dei correttivi, non sembra un lavoro impossibile da realizzare.

    Prove libere 2: Rosberg detta il ritmo, Red Bull impressiona sul passo gara

    «Non è andata male, il pomeriggio non ero così contento, ho faticato col bilanciamento e a trovare il ritmo, ma nel complesso è stata una buona giornata. Cercheremo di ottimizzare la macchina in ottica qualifica, abbiamo tanti dati da esaminare tra stasera e la sessione di domani vedremo, se azzeccheremo tutto saremo vicini. Sia Mercedes che Red Bull sono apparse molto forti, noi siamo sulla stessa barca della Red Bull, cercheremo di sfruttare al massimo tutto e potremo puntare alla prima fila». Obiettivo prima fila, un must per sperare di vincere, come dimostrato dalla corsa dell’anno scorso.

    504

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Circuito Singapore F1Ferrari F1Formula 1 2017GP Singapore F1Interviste Piloti F1Prove libere F1Sebastian Vettel
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI