GP Singapore F1 2016, qualifiche Red Bull. Ricciardo: “Obiettivo centrato”

Prima e seconda fila per le RB12, con Ricciardo e Verstappen che avranno le gomme supersoft in partenza

da , il

    GP Singapore F1 2016, qualifiche Red Bull. Ricciardo: “Obiettivo centrato”

    Quando hanno messo il “turbo” le Mercedes, almeno quella di Rosberg, nelle qualifiche del Gran Premio di Singapore 2016, per le Red Bull non c’è stato nulla da fare. Il risultato col quale si proiettano in gara è comunque di prim’ordine, perché Ricciardo è riuscito a strappare comunque un posto in prima fila, Verstappen subito in seconda, ma soprattutto potranno puntare sul vantaggio della gomma supermorbida domani nel primo stint di gara. Venerdì hanno fatto tempi velocissimi, anche più rapidi di Rosberg e sui 61 giri di gara, partire con una mescola che può garantire un run d’avvio più lungo, potrebbe essere determinante.

    Una scelta come avvenne a Montecarlo, qualificarsi in Q2 con il compound migliore per il via, salvo poi sfumare tutto a Monaco per la partenza bagnata. Per seguire LIVE in diretta web la gara del GP Singapore F1 2016, BASTA CLICCARE QUI!

    I 5 decimi di distacco rimediati da Rosberg pesano come un macigno e al tempo stesso pochissimo. Pesantissimi perché arrivano sulla pista Red Bull per eccellenza, leggeri perché segnalano un chiaro avvicinamento della Red Bull al riferimento assoluto. Per il prossimo anno la rimonta potrebbe completarsi. Prima di quanto non abbia fatto la Ferrari. Eppure Ricciardo e Verstappen hanno dovuto faticare un po’ di più per ottenere il meglio dalla RB12 in Q3. Il primo tentativo di entrambi non è stato esaltante.

    «Sono abbastanza contento, l’obiettivo era raggiungere la prima fila, è bello riuscire quantomeno a superare una Mercedes. Abbiamo fatto dei miglioramenti tra prove e qualifiche, dove abbiamo trovato il ritmo e ci siamo qualificati con le supersoft, crediamo sia positivo. L’ultimo giro di Q3 è stato pulito, non buono come quello di Nico, ma abbastanza per la prima fila», spiega Ricciardo.

    Qualifiche, pole magistrale di Rosberg | Raikkonen: “La macchina è questa qui…” | Rosberg: “Uno dei miei migliori giri in carriera”

    Verstappen ha avuto problemi nel mandare in temperatura le gomme anteriori nel giro di lancio del primo tentativo in Q3, chiedendo al team per la seconda uscita di sacrificare qualche secondo di attesa – per avere un minimo di gommatura extra – e sfruttare meglio la gomma, nella preparazione. Resta con l’amaro in bocca Max, ad appena 4 centesimi da Hamilton: «Non sono state grandi qualifiche, abbiamo faticato con il bilanciamento e questa è stata l’unica sessione in cui non sono stato soddisfatto del bilanciamento. Ho una strategia diversa dalla Mercedes e speriamo possa essere un vantaggio domani. A volte le qualifiche vanno così».