GP Singapore F1 2017: Ferrari favorita ma Red Bull minaccia

Anche la Mercedes ammette che la Ferrari sarà la monoposto da battere a Singapore ma vede nella Red Bull un possibile alleato

da , il

    GP Singapore F1 2017: Ferrari favorita ma Red Bull minaccia

    La Ferrari va al GP di Singapore 2017 di F1 con un solo obiettivo: fare doppietta con Vettel davanti a Raikkonen esattamente come accaduto su piste analoghe che si chiamano Montecarlo e Ungheria. Ogni altro risultato sarà un flop più o meno grande. Vincere, però, si sa, in Formula 1 non è mai facile. Cambiano gli scenari, cambiano gli imprevisti e gli avversari non stanno mai fermi. E’ il caso della Red Bull che ha mostrato sulla veloce Monza un’inimmaginabile competitività e che promette grande battaglia su un circuito che meglio si adatta alla caratteristiche della propria vettura. Se gli austriaci dovessero togliere punti arrivando davanti a Vettel, sarebbero molto felici quella Mercedes che, però, temono anche di trovarsi la Red Bull davanti a loro ma dietro alla Ferrari. In quel caso sarebbero gli uomini di Maranello a festeggiare doppio. E’ su questi scenari che si snoccioleranno i ragionamenti della vigilia del GP di Singapore. CLICCA QUI per seguire LIVE in diretta web la gara del GP Singapore F1 2017 con risultati e classifica.

    GP Singapore, Mercedes:”Ferrari favorita”

    “Sappiamo che nei circuiti che richiedono molto carico aerodinamico la Ferrari va davvero molto forte”, ha ricordato per primo Valtteri Bottas. In quelle occasioni la Mercedes non è mai riuscita neppure a qualificarsi in prima fila arrendendosi, di fatto, sin dal primo giro. “Anche la Red Bull può andare molto veloce quindi dobbiamo lavorare molto sul nostro pacchetto e avremo degli aggiornamenti che non arriveranno però entro Singapore dove non penso che potremmo essere i favoriti”, ha aggiunto il finlandese.

    Red Bull a Singapore:”Puntiamo al podio”

    La Red Bull sa bene che il circuito di Singapore rappresenta uno degli ultimi teatri della stagione 2017 di Formula 1 in cui puntare al colpaccio. Max Verstappen non nasconde le alte aspettative:“Non vediamo l’ora di arrivare, si tratta di una gara che ci ha sempre visto andare bene anche in passato. Penso che saremo in grado di salire sul podio questa volta. Si tratta di una corsa molto difficile per il buio ed il caldo che danno grande stress fisico per questo mi sto preparando anche attraverso sedute di sauna… Ma mi piace guidare lì, perché ci sono tante curve ed è impegnativo come la maggior parte dei circuiti cittadini”.