GP Spagna F1 2014, prove libere 1: Hamilton mette tutti i fila [FOTO]

Formula 1 al battesimo europeo, quella che va in pista a Barcellona con le prove libere 1 del Gran premio di Spagna 2014

da , il

    Al termine delle prove libere 1 del Gran premio di Spagna 2014, una volta tanto non c’è la doppietta Mercedes. Lewis Hamilton fa meglio di tutti gli altri, autore di 1.27.023 nelle battute conclusive della sessione, poi alle sue spalle la sorpresa è Jenson Button, distanziato di quasi un 9 decimi. E Rosberg? Il tedesco è stato bloccato da un problema di raffreddamento dell’Ers e nel primo turno ha potuto effettuare solo 9 giri. Terza piazza per Daniel Ricciardo, a tenere a galla la Red Bull, mentre Vettel ha dovuto parcheggiare dopo appena 4 tornate, causa problema elettrico sulla RB10. Ferrari quarta con Alonso e sesta con Raikkonen, ma quel che più conta è il gran lavoro di comparative tecniche con i nuovi componenti portati al debutto: l’ala posteriore l’elemento maggiormente visibile. Al pomeriggio, con le prove libere 2 si valuterà il ritmo gara, su un tracciato stamane molto sporco. Per seguirle, clicca qui.

    a cura di: @fabianopolimeni

    CLASSIFICA TEMPI PROVE LIBERE 1 – GP SPAGNA F1 2014

    1. HAMILTON -Mercedes- 1:27.023 17

    2. BUTTON -McLaren 1:27.891 26

    3. RICCIARDO -Red Bull- 1:27.973 21

    4. ALONSO -Ferrari- 1:28.128 23

    5. ROSBERG -Mercedes- 1:28.168 9

    6. RAIKKONEN -Ferrari- 1:28.337 19

    7. MAGNUSSEN -McLaren- 1:28.423 27

    8. MALDONADO -Lotus- 1:28.744 34

    9. PEREZ -Force India- 1:28.779 18

    10. MASSA -Williams- 1:28.791 13

    11. KVYAT -Toro Rosso- 1:28.792 24

    12. HULKENBERG -Force India- 1:28.828 17

    13. VERGNE -Toro Rosso- 1:28.859 24

    14. F NASR -Williams- 1:29.272 15

    15. SUTIL -Sauber- 1:29.688 16

    16. BIANCHI -Marussia- 1:29.820 22

    17. GROSJEAN -Lotus- 1:29.944 21

    18. VAN DER GARDE -Sauber- 1:30.440 22

    19. CHILTON -Marussia- 1:30.748 19

    20. VETTEL -Red Bull- 1:30.942 4

    21. KOBAYASHI -Caterham- 1:30.997 22

    22. ERICSSON -Caterham- 1:31.421 22

    11:26 – Al terzo giro veloce, Hamilton riesce a prendersi il miglior tempo: 1.27.109, quasi 9 decimi più veloce di Button

    11:21 – Si lancia di nuovo Hamilton dopo l’errore in frenata alla curva 4. Record ulteriore nel T1 e nel T2 (32.883), ma questa volta è l’ultimo settore a essere abortito: l’inglese resta terzo

    11:18 - Button di nuovo in azione, sembra stia lavorando già con carico benzina a guardare il primo intertempo. Hamilton, invece, stampa il record (23.748) e alza il piede nel tratto centrale.

    11:14 – Sulla Ferrari si conferma l’esagerato sovrasterzo in uscita dalle curve, dove sembra confermarsi il deficit di trazione della F14 T. Nonostante tutto, Gene dal box spiega che i piloti sono contenti del bilanciamento, specialmente Raikkonen e le difficoltà viste sono da attribuire alla pista molto sporca.

    11:12 – Ricciardo, Alonso, Maldonado e Grosjean continuano a girare. Assenti le Mercedes, ferme ai box con 8 e 9 giri all’attivo per Hamilton e Rosberg.

    11:11 – Arriva il presidente Montezemolo al circuito, quel Montmelo che 18 anni fa vide la prima vittoria di Schumacher su Ferrari: «Non dimentico quella gara sull’acqua nel 1996, è stata la prima vittoria di una lunga fantastica serie e ci tenevo a essere qui, forza Michael non ci dimenticheremo mai quel che hai fatto»

    11:08 – Nuovo cambio d’ala anteriore sulla Ferrari Alonso, continuano le comparative che hanno caratterizzato questa prima sessione. Al momento Fernando usa l’ala posteriore “vecchia” con due supporti ai lati dello scarico e senza monkey-seat, impiegata all’inizio delle prove da Raikkonen.

    11:06 - Alonso, Ricciardo, Maldonado e Grosjean sono gli unici presenti sul tracciato quando mancano meno di 25 minuti alla conclusione delle prove libere 1 a Barcellona. Dal box Mercedes escono dei pezzi coperti da teloni neri, probabilmente si tratta di qualcosa smontato dalla macchina di Rosberg

    11:02 - Grandissimi rischi per Van der Garde, che blocca l’anteriore alla prima staccata e finisce a pochi centimetri dalle barriere di protezione: Sauber intatta, e l’olandese riesce a proseguire. Poi via radio si apprende di un problema ai freni

    11:00 – Massa torna ai box, avrà fatto un “pit-stop” per evidenti bisogni personali…

    Raikkonen via radio si lamenta di non riuscire a sentire bene quel che gli dicono dal box

    ++ Rosberg rallentato ai box da problemi di raffreddamento alla componente elettrica della power unit ++

    10:55 – La F14T evidenzia un marcato sovrasterzo, specialmente in uscita dalla curva 5 e su quella che immette sul rettilineo. Il miglior tempo, intanto, lo ottiene Ricciardo: 1-27.973, poi Hamilton, Button, Alonso, Rosberg, Maldonado, Kvyat, Raikkonen, Vergne e Nasr. Il brasiliano in questa sessione rimpiazza Bottas, mentre Massa è uscito dal box e si dirige nel paddock: problemi e prove concluse per lui?

    10:52 – Alonso e Raikkonen stanno per tornare in pista dopo alcune variazioni d’assetto. Button nel frattempo risale in seconda posizione, a 2 centesimi da Hamilton e Alonso fa il record nel T1, 11 millesimi più rapido della Mercedes (23.866). Miglioramento dello spagnolo anche nel T3, ma il T2 non è il suo migliore: 1.28.128 per Fernando, terza posizione.

    Via radio Button si lamenta dell’eccessivo sottosterzo.

    10:48 – Button e Vergne si uniscono alle due Lotus, andando ad animare un po’ l’azione sul circuito.

    In questo momento arriva anche la RB10 di Vettel ai box.

    10:42 - Dal cameracar di Maldonado e Grosjean si legge un’imbarazzante nervosismo della E22, che costringe i piloti a lavorare tantissimo di volante. Dopo il suo giro lanciato, Maldonado risale in terza posizione con 28.7

    10:41 - Le due Lotus sono le prime a tornare in pista.

    Vettel è rientrato ai box e conferma che si è trattato di un problema elettrico.

    10:40 - Dando un’occhiata agli intermedi, si scopre subito un gran bilanciamento delle due Mercedes soprattutto nel T1 e T2, dove Hamilton e Rosberg rifilano mediamente mezzo secondo a Ricciardo, terzo e primo degli “altri”.

    10:36 - Da un quarto d’ora Vettel armeggia intorno alla RB10 a bordo pista: si è curato di controllare eventuali incendi, ha aiutato a caricarla sul camion, poi a dare direttive su come metterla in sicurezza e non si schioda da lì. Dovrebbe trattarsi di un problema elettrico, da quel che si apprende dal box.

    10:30 - Trascorsa la prima mezz’ora, adesso avremo la consueta “pausa” di riflessione anche perché le gomme extra fornite dalla Pirelli dovranno essere restituite. Alonso ha detto al box che manca del grip in pista, il che è normale considerando ancora lo sporco presente.

    +++ 10:25 – VETTEL FERMO IN PISTA +++. Dopo quattro giri si materializzano i fantasmi dei test invernali. Prove finite per il tedesco.

    10:23 - I tempi scendono rapidamente e Hamilton scavalca Alonso, marcando 1.28.0, seguito a 1 decimo da Rosberg.

    10:18 - Anche Alonso ha cambiato l’ala anteriore, e si lancia per un giro cronometrato. Button nel frattempo è sceso a 1.30.7, scavalcato poi da Magnussen con 1.30.3, ma sta arrivando Fernando con due intertempi decisamente migliori e passa in testa con 1.29.874. Nel frattempo, curioso incidente sulla Force India di Perez, che perde lo specchietto sinistro, staccatosi alla curva 4.

    10:15 - Dalla Ferrari di Raikkonen è stata smontata l’ala posteriore e prevedibilmente stamane si lavorerà su delle comparative tra varie componenti. In pista girano attualmente solo Bianchi e Van der Garde, dopo che Magnussen è rientrato ai box. Kvyat oltre al miglior tempo ha anche il maggior numero di giri all’attivo: 4.

    10:10 - Sempre relativamente alle novità tecniche, la Red Bull ha cambiato la paratia verticale dell’ala posteriore, nello specifico con delle aperture orizzontali a cascata e “standard” rispetto a quelle tondeggianti usate finora.

    Il primo tempo cronometrato è stato ottenuto da Kvyat, 1.36.41; a sua volta, Alonso sta testando delle novità all’anteriore, come conferma la vernice sul lato sinistro dell’ala

    10:05 - Raikkonen si è presentato sul tracciato con l’ala posteriore cosparsa di vernice, oltre a un monkey seat posizionato al di sopra dello scarico e collegato al cofano motore.

    10:01 - Magnussen ed Ericsson sono i primissimi piloti a scendere in pista, seguiti da Hulkenberg, Kvyat, Massa, Bianchi, Vergne, Perez e tutti gli altri.

    La temperatura in pista e nell’aria è al momento di 19° C

    10:00 - Non è una novità assoluta, ma una riproposizione. In casa Lotus si torna a vedere la “chiglia” sul T-tray, dietro il muso a due punte.

    9:46 - Splende il sole sopra Barcellona, dove tra meno di 15 minuti inizieranno le prove libere 1.

    Sono Fabiano Polimeni e insieme seguiremo le novità che i team sperimenteranno in questa prima ora e mezza del GP di Spagna 2014

    Continua il Fanta F1 di Derapate!

    Breve stop e si torna in pista a Barcellona, per il Gran Premio di Spagna. E’ già ora di fare il vostro pronostico per il Fanta F1 2014. Su chi scommettete per la Pole Position? E per i primi 8 classificati? Avete tempo fino a mezzanotte di venerdì per decidere su chi sarà il Poleman, ma la scelta vi consigliamo di farla, naturalmente, dopo le prime due sessioni di prove libere. Per farlo è semplicissimo, basta cliccare in questo link, mentre il regolamento del gioco, lo trovi qui. Gioca insieme a noi, puoi essere il vincitore dell’edizione 2014 del Fanta F1!