GP Spagna F1 2015, risultati qualifiche: super Rosberg in pole, Vettel terzo [FOTO]

A Barcellona si decide la griglia di partenza ed è Rosberg a volare nelle qualifiche del Gran Premio di Spagna 2015. Hamilton battuto, Ferrari in chiaroscuro.

da , il

    Criticato, bersagliato, Nico Rosberg risponde con la pole position nelle qualifiche del Gran Premio di Spagna 2015. Vola il tedesco, senza dare mai una chance a Hamilton per proseguire la sequenza di partenze al palo questa stagione. Ha risposto nel momento più importante di questo avvio di campionato Rosberg, perché ottiene la pole autorevolmente, staccando di oltre 2 decimi il campione del mondo.

    Ferrari in penombra, perché c’è la buona terza piazza di Vettel, ma anche la settima di Raikkonen. Primo giro in Q3 con gomme usate, il secondo con gomma nuova, senza migliorare però

    Cronaca della sessione

    Brillano i ragazzi della Toro Rosso, perché Sainz sta davanti a Verstappen e staccano nettamente Kvyat e Ricciardo, rispettivamente ottavo e decimo. Non sorride nemmeno Massa, nono. Una supremazia mai messa in discussione quella Mercedes, la “sorpresa” invece è trovarsi Bottas accanto a Vettel, staccato di soli 240 millesimi.

    a cura di: @fabianopolimeni

    CLASSIFICA QUALIFICHE GP SPAGNA F1 2015

    14:59 – Il primo a dare il tempo sarà di nuovo Bottas, che però non migliora il suo T1 record, è sugli stessi livelli. Raikkonen fa 23.4, miglior personale, così come Hamilton (23.2). Occhio a Vettel, stesso intertempo: 23.271. Raikkonen non ha il ritmo di Bottas nel T2, Hamilton non migliora e c’è Rosberg che stacca un 23.1 nel T1. Difficile che si abbiano miglioramenti. Hamilton resta dietro! Seconda piazza per lui, chiude Vettel ed è terzo, a 777, nessun miglioramento.

    Rosberg va in pole, prima pole dell’anno per Nico. Nessuno ha migliorato tra i primissimi, mentre sprofonda Raikkonen in settima posizione! Eccellente qualifica per Sainz, quinto, e Verstappen sesto!

    14:58 – Tutti in pista, assalto alla pole per Hamilton.

    14:55 – Rosberg sconvolgente nel T1, costruisce lì il vantaggio, oltre al T3. Abbiamo Hamilton a 267 millesimi, Vettel a 7 decimi, Bottas a 1.199, Raikkonen a 2.4 e Verstappen a 2.6; ora faranno il secondo run, insieme al primo di Massa, Sainz, Ricciardo e Kvyat

    14:53 – Si lancia Bottas, sarà il primo a darci il tempo. Ottiene 23.2 nel primo settore, mentre Raikkonen è lento, solo 23.8. Hamilton 23.3. Kimi ha gomme medie usate in questo primo tentativo.

    Bottas vola anche nel tratto centrale, 32.2. Arriva però Hamilton e cancella il riferimento: 31.883 per Lewis. Bene Vettel con 32.0. CHiude Bottas, 1.25.880. Raikkonen sull’1.27, ma attenzione a Hamilton: 1.24.948! Grandissimo crono.

    Seguiamo la risposta di Rosberg che dà la paga!! Fa 1.24.681, strepitoso Nico. Gran risposta

    14:51 - Sei dei 10 piloti qualificati in Q3 sono sul circuito. Gli altri potrebbero fare un solo tentativo?

    14:50 – Non hanno fretta i piloti per uscire. Ci sarà un treno di gomme medie extra, “regalato” dalla Pirelli per provare la pole

    Via! Partono Hamilton, Raikkonen e Bottas

    14:48 - Via alla Q3, 12 minuti per giocarsi la pole, un affare a due evidentemente

    14:43 – Non è poi troppo sicura la seconda fila tutta Ferrari, sarà dura la lotta con le Williams, sul filo dei centesimi. Delude ancora la McLaren, che resta a 2.6 dal vertice

    Cronaca Q2

    14:40 – Occhio a Massa, record nel primo settore, fa un gran 23.328. Migliorano il personale tutti gli altri piloti. Feline marca 32.5 nel T2, lascia 4 decimi al miglior parziale di Rosberg.

    Felipe chiude quarto, a 9 decimi dalla pole, ottima prestazione di Felipe. Abbiamo Raikkonen, Massa, Vettel e Bottas in meno di 2 decimi!

    RIcciardo sta migliorando ma rientra e non chiude il giro. Bandiera a scacchi, resta fuori Alonso, eliminati Grosjean, Maldonado, Alonso, Button e Nasr. Passano in Q3 Rosberg, Hamilton, Raikkonen, Massa, Vettel, Bottas, Verstappen, Sainz, Ricciardo e Kvyat.

    14:38 – Da Verstappen in giù, dalla sesta posizione alla 15ma, tutti i piloti tornano in pista per il secondo tentativo. Tranquilli al box Rosberg, Hamilton, Raikkonen, Vettel e Bottas

    14:37 – Dopo le libere 3, Rosberg stacca ancora un gran tempo e sembra poter puntare davvero alla pole, a meno che Hamilton non si inventi il giro assoluto in Q3.

    14:35 – Bella prestazione di Raikkonen, davanti a Vettel. Alonso, Grosjean, Maldonado, Butotn e Nasr dovranno trovare qualcosa in più (tanto) per scalzare Kvyat dalla 10ma piazza

    14:33 – Hamilton paga 3 decimi nel T2 e T3 a Rosberg. Bottas è incollato a Vettel, due centesimi appena, più staccato Verstappen, a 2 decimi dalla Williams. Massa, Sainz, Ricciardo e Kvyat sono nella top ten al momento.

    14:30 – 12 macchine in pista, Nasr chiude in 1.28.986. Arriva Bottas nel T1 e fa 23.5, tempo interessante con le medie, battuto da Hamilton che fa 23.3 e stesso compound. Raikkonen cede qualcosa e ottiene 23.4, ma meglio di tutti fa Rosberg: 23.3

    Nel settore centrale è ancora Hamilton a ottenere il riferimento limite: 32.3. Raikkonen c’è, lascia un decimo, tuttavia, Rosberg cancella il parziale di Hamilton e fa 32.1. Chiude Lewis in 1.25.740, Raikkonen gli è dietro a 2 decimi e poco più. Rosberg vola! STampa 1.25.166, gran giro per il tedesco. Vettel non va oltre il quarto tempo, a 1 secondo.

    14:29 – Si lancia Nasr, esce Bottas, seguito da Massa, Button, Alonso e Hamilton. Subito riscontri interessanti

    14:25 – Via alla Q2, piloti tranquilli ai box per ora. Nasr apre l’eliminatoria

    14:24 - Qualifica convincente per le Toro Rosso, quarti e noni. Vedremo se le McLaren sapranno passare il taglio ora in Q2: non sarà semplice proprio per le incursioni Toro Rosso, per le Lotus, nonché Ricciardo.

    14:22 – Visto il margine espresso dalle Mercedes, è anche inutile indagare quale sia il settore nel quale fanno la differenza. Vettel paga 6 decimi nel T2, 3 nel T1 e T3

    Cronaca Q1

    14:20 – Gli unici a qualificarsi per la Q2 con gomme dure sono Hamilton, Rosnerg e Vettel, decimo. Vanno fuori Ericsson, Hulkenberg, Perez, Stevens e Merhi. Alonso passa la tagliola per poco, solo 2 decimi.

    14:16 - Vola Hamilton nel T1, con 23.5, ma Raikkonen fa pochi centesimi meglio, seppur con gomma media. Tanto traffico in pista 19 piloti in azione. Vettel migliora il suo personale nel primo settore, ma è Hamilton a dettar legge con il T2 e T3 record, che gli consentono di fare 1.26.382. Raikkonen è secondo, 255 millesimi di divario. Vettel chiude il giro con le dure e chiude in 27.534, staccato di 1.1 da Hamilton. Rosberg va anche forte e si porta in seconda piazza a 108 millesimi. Stanno progredendo tutti i piloti, Nasr sale quinto, ma ci sono Massa e Bottas in arrivo: il finlandese è quarto, scavalcato da Sainz.

    14:14 - Raikkonen monta le medie e torna in pista. Anche Hamilton esce per un altro run, così come Vettel. Su gomme dure, al pari di Rosberg. Secondo tentativo per loro

    14:12 – Non ha fatto un buon giro Bottas, solo 13mo con le dure. Dovrà montare un set di medie molto probabilmente. I piloti si lamentano del grip, con la temperatura molto elevata si è tornati ai problemi di ieri. Nelle retrovie, stupiscono le Lotus, solo 17mo Grosjean e 18mo Maldonado. Anche Kvyat, 16mo, non dorme sonni tranquilli.

    14:10 - Escono ora, per ultime, le McLaren e hanno gomme medie. Ferrari, Williams, Mercedes, Toro Rosso hanno girato tutti con le dure e il quinto e sesto tempo di Sainz e Verstappen è un gran bel risultato. Sta migliorando ora Ricciardo, per ora 11mo con Kvyat 13mo.

    Sesto crono Ricciardo: 1.186 da Hamilton, tra le due Toro Rosso. Button è sesto, Alonso quinto: 2 decimi tra loro

    14:08 – Rosberg va forte nel T2, record con 33.2, con Massa miglior tempo nel T1, anche lui su gomma dura. La Mercedes fa 1.27.677 e va in testa ROsberg. Hamilton risponde, 23.6 nel primo settore, Vettel e Raikkonen sono più lenti, sul 24.1

    Conferma Hamilton un gran T2 ed è miglior tempo per l’inglese: 1.27.322. Vettel fa il terzo tempo, a 6 decimi, Massa dietro di lui per 4 millesimi appena, Raikkonen lento: 1.3 da Hamilton

    14:07 – Vale 1.32.0 Merhi, mentre Hulkenberg sta marcando due parziali record, non altrettanto quelli di Hamilton, su gomma dura. Hulkenberg ribassa il miglior crono fino a 1.28.677. Perez risponde nel T2, pochi centesimi meglio, non bastano per stare davanti. Secondo a 184 millesimi,

    Hamilton chiude il primo giro in 1.36.4, mentre Sainz scalza Hulkenberg e fa 1.28.4, davanti a tutti con gomme dure Carlos Jr.

    14:03 - Hulkenberg e Hamilton iniziano le loro qualifiche: medie per Nico, dure per Lewis. Ora anche Rosberg, Sainz e Perez in azione, 12 piloti complessivamente sul circuito

    14:00 – Via alla Q1, ancora tutti ai box. Merhi è il primo a girare e già con gomme medie.

    In tema di gomme, ricordiamo che il gap tra dure e medie è superiore al secondo e mezzo.

    13:55 – Asfalto a 45° C, aria a 24° C

    13:50 – A 10 minuti dal via, parla Maurizio Arrivabene. «In qualifica hai poche chance e devi usarle tutte al meglio e deve funzionare tutto bene». Sugli aggiornamenti, il “pacchetto” aerodinamico, dice: «Speriamo che non sia un pacco… Non essendoci più i test e non offrendo al pubblico più occasioni di vedere la F1, è ovvio che quando fai cambiamenti più importanti hai l’opportunità di testare solo in galleria del vento, quando arrivi in pista devi fare quantomeno una comparativa tra pacchetto evo e non-evo.

    Bisogna essere positivi, con questo non significa essere ciechi. Ieri per tutti ci sono stati problemi, bisogna essere realisti, cercare di andare più avanti possibile», aggiunge sulle qualifiche.

    13:40 - Uno dei temi di queste qualifiche sarà la temperatura dell’asfalto. Le libere 3 si sono chiuse con 36° C mentre ieri i 45-50° C hanno mandato in crisi l’aderenza.

    Al Montmelo, intanto, è stato prolungato il contratto fino al 2019

    13:30 – Finora gli unici piloti a essere sempre entrati in Q3 sono Hamilton, Rosberg, Ricciardo, Massa, Bottas, Vettel e Grosjean

    13:25 - Dopo le prove libere di stamane, sulla Ferrari di Vettel i meccanici sono stati al lavoro per risolvere quella che da indiscrezioni sembra sia stata una perdita sul cambio.

    13:10 – Benvenuti, amici di Derapate. Iniziamo l’avvicinamento alle qualifiche del Gran Premio di Spagna. Chi farà la pole position?