GP Spagna F1 2016, libere Ferrari. Raikkonen contento delle gomme

GP Spagna F1 2016, libere Ferrari. Raikkonen contento delle gomme

Pur con dei dettagli da mettere ancora a punto, inizia bene il week end per Kimi

da in Circuito Barcellona F1, Ferrari F1, Formula 1 2017, GP Spagna F1, Prove libere F1, Sebastian Vettel
Ultimo aggiornamento:
    GP Spagna F1 2016, libere Ferrari. Raikkonen contento delle gomme

    Seconda e quarta, veloce, non totalmente convincente. La Ferrari chiude le prove libere del Gran premio di Spagna 2016 con indicazioni buone per il prosieguo del week end, a patto di migliorare alcuni dettagli che non hanno permesso a Vettel di esprimersi al meglio nel secondo turno. Al pomeriggio Raikkonen ha trovato subito velocità e confidenza buone per staccare il miglior giro con le gomme morbide ma, soprattutto, non rimediare un ampio divario da Rosberg. Si ragiona nell’ordine dei 2 decimi e poco più, margine che sarebbe una “vittoria” se si ripetesse in qualifica. La partita, al Montmelò, le Ferrari se la giocano in partenza e con la gestione della gomma più morbida, con la quale Vettel è sembrato essere molto competitivo e costante. La media ha permesso a Raikkonen di segnalarsi meglio di Seb, in una partita nella quale non si è ancora espresso al top Hamilton. Per seguire il LIVE della gara del GP Spagna F1 2016, BASTA CLICCARE QUI!

    A mezz’ora dal termine delle libere 2, quando era il momento di iniziare il long run, un “acciacco” sull’impianto di alimentazione del motore 061-H ha rallentato il programma di Raikkonen, poi riuscito a fare qualche giro utile per saggiare il comportamento della macchina con il pieno di carburante. Kimi soddisfatto, ma non si sbilancia: «Abbiamo iniziato un po’ meglio, è più semplice far funzionare le gomme qui rispetto alla Russia, è stata una buona giornata ma dobbiamo ancora lavorare per essere contenti al 100%; abbiamo fatto un lavoro normale, è soltanto venerdì, migliore rispetto ad altri, ma non sappiamo cos’hanno fatto gli altri, possiamo migliorare in alcuni settori, resta un week end di gara normale».

    Leggi anche | Libere 1, uno-due Ferrari | Libere 2: Rosberg comanda, Raikkonen risponde

    “Normale” è il termine ricorrente, ma senz’altro migliori sono le premesse rispetto a Sochi. Peccato che, Barcellona, sia circuito assai ostico per sorpassare, così le qualifiche rivestiranno un peso cruciale, tanto quanto la strategia di gara e la gestione delle gomme. Vettel non è sembrato contento del comportamento della macchina oggi pomeriggio, le sue difficoltà nel giro veloce lo dimostrano, tuttavia, Seb confida in miglioramenti: «Oggi pomeriggio è stato più complicato, non positivo come al mattino, però possiamo ancora lavorare sulla macchina e migliorare stasera.

    Non è s tata una giornata perfetta, domani andrà meglio. Dobbiamo essere cauti con i giudizi, le prime impressioni col passo sono state buone, se riusciremo a confermarle domani dipenderà anche da cosa faranno gli altri».

    486

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Circuito Barcellona F1Ferrari F1Formula 1 2017GP Spagna F1Prove libere F1Sebastian Vettel
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI