GP Spagna F1 2016, Toto Wolff: “Teniamo alta la concentrazione”

GP Spagna F1 2016: La Mercedes vuole continuare a vincere e Toto Wolff non vuole distrazioni in vista del weekend di gara.

da , il

    GP Spagna F1 2016 – L’inizio di stagione della Mercedes è da 10 in pagella: quattro vittorie, primato nella classifica piloti e in quella Costruttori. Un inizio da favola che non dovrà portare a distrazioni, come ha spiegato Toto Wolff: “Dobbiamo continuare cosi perchè la concorrenza ci sta mettendo il fiato sul collo”. Una voglia di vittoria da veri cannibali se si guardano le classifiche: Rosberg ha infatti 57 punti di vantaggio sul primo pilota non della Mercedes, ovvero Raikkonen, mentre la scuderia tedesca viaggia con 81 punti in più rispetto alla Ferrari e 100 sulla Red Bull. Cosa volere di più? Girate la pagine per leggere l’intervista di Toto Wolff e quella dei piloti Force India. I due alfieri della scuderia del magnate indiano Vijay Mallya, scenderà in pista a Barcellona con una monoposto evoluta. Per seguire il LIVE della gara del GP Spagna F1 2016, BASTA CLICCARE QUI!

    Intervista di Toto Wolff

    Il direttore esecutivo delle Frecce d’Argento non vuole cali di concentrazione dai suoi uomini: “Abbiamo iniziato molto bene, ci troviamo in testa alle due classifiche con un certo margine ma non dobbiamo mollare – ha spiegato Wolff – Durante queste prime gare abbiamo avuto qualche problema di affidabilità che dobbiamo risolvere in fretta per non perdere punti per strada”. La Mercedes vuole il terzo mondiale costruttori consecutivo e Toto Wolff sa che sarà importante continuare su questa strada: ” La concorrenza sta mettendo fiato sul collo ma non molliamo. Bisogna sempre trovare il giusto equilibrio tra prestazione ed affidabilità, se spingiamo troppo in avanti il limite rischiamo di rovinare tutto”. Arriverà a Barcellona la quinta vittoria consecutiva? nell’attesa di scoprirlo, al Montmelò si vedrà in pista una Force India evoluta. La scuderia indiana porterà molti aggiornamenti che renderanno la VJM09 molto diversa da quella vista finora in campionato. “Rispetto ai test l’auto e le temperature saranno differenti– ha affermato Nico Hulkenberg – Nelle ultime gare sono stato sfortunato e spero di cogliere punti in questa gara. Sono curioso di provare gli aggiornamenti in pista ed esprimere al massimo il potenziale della monoposto”.

    Dello stesso avviso anche Sergio Perez: “A Sochi ho avuto un buon weekend ma qui a Barcellona mi aspetto un passo in avanti. Non vedo l’ora di scendere in pista per provare la nuova VJM09″.