GP Spagna F1 2017: c’è la gomma Hard, piloti scontenti!

Pirelli porta per la prima volta nella stagione 2017 di Formula 1 la gomma a mescola Hard nel GP di Spagna beccandosi qualche critica

da , il

    GP Spagna F1 2017: c’è la gomma Hard, piloti scontenti!

    La prima notizia del Gran Premio di Spagna 2017 di Formula 1 che si correrà questo weekend sul circuito di Barcellona è che la Pirelli ha scelto di portare per la prima volta in stagione la gomma a mescola Hard. Oltre allo pneumatico più duro della gamma, saranno a disposizione dei team di Formula 1 anche quelli Medium e Soft. La cosa non è piaciuta molto ai piloti che ritengono la mescola Hard totalmente inutile. A parlare per primo è stato Daniel Ricciardo:“Non penso che ci possano aiutare. Queste gomme sono tutte piuttosto dure e le Hard lo sono ancora di più”. La Pirelli ha spiegato che in questo GP di Spagna sono attese temperature piuttosto elevate che, abbinate alla severità della pista del Montmelò, obbligano a puntare anche sulla mescola più conservativa fra tutte quelle a disposizione. Per seguire LIVE in diretta web la gara del GP Spagna F1 2017, BASTA CLICCARE QUI!

    GP Spagna F1 2017, strategie: ipotesi 2 pit stop

    I curvoni veloci e l’asfalto abrasivo di Barcellona hanno portato la Pirelli a scegliere le mescole più dure della propria gamma di pneumatici in vista del Gran Premio di Spagna 2017 di Formula 1. La pista è conosciuta molto bene da tutti dato che anche quest’anno è stato il teatro principale dei test invernali. I piloti ed i team, quindi, potranno gestire nel corso del fine settimana 3 mescole diverse: Orange Hard, White Medium e Yellow Soft. Si stima che la differenza nei tempi sul giro tra ciascuna specifica di pneumatico sarà di circa 1”. Inoltre, visto l’alto degrado e l’ipotesi che la gomma Hard non sia considerata “da gara”, potremmo assistere ad un Gran Premio con 2 soste.

    Pirelli: “In Spagna è l’ultima volta che scegliamo noi”

    Il Gran Premio di Spagna sarà l’ultima gara della stagione 2017 di F1 in cui sarà la Pirelli a decidere quante mescole portare per ciascun tipo. Dal Gran Premio di Monaco saranno i team ed i piloti a ragionare in autonomia. A Barcellona potranno contare su 7 set di Soft, 4 set di Medium e 2 set di gomme Hard. “Sebbene Barcellona sia un tracciato molto noto, le evoluzioni aerodinamiche delle vetture, ottenute con gli ultimi upgrade portati dalle squadre in Spagna, si tradurranno in un aumento non solo delle prestazioni e forse anche del livello di degrado rispetto ai test. Anche le temperature saranno più alte rispetto a quelle viste a febbraio”, ha dichiarato Mario Isola, responsabile Car Racing Pirelli.

    GP Spagna F1 2017, Ricciardo:”Le Hard non servono”

    “Penso che le gomme Hard non saranno un bene per nessuno - ha ammesso Daniel Ricciardo a motorsport.com – tutti gli pneumatici sono già abbastanza duri e le gomme Hard lo sono troppo. Possiamo solo sperare che a Barcellona faccia caldo così potranno funzionare meglio. Altrimenti sarà un problema per tutti”