GP Spagna F1 2017, libere Ferrari. Vettel: “Sensazioni negative finora, dobbiamo migliorare”

GP Spagna F1 2017, libere Ferrari. Vettel: “Sensazioni negative finora, dobbiamo migliorare”

Le prove libere del GP di Spagna F1 2017 non hanno restituito buone impressioni a Sebastian.

da in Circuito Barcellona F1, Ferrari F1, Formula 1 2017, GP Spagna F1, Interviste Piloti F1, Kimi Raikkonen, Prove libere F1, Sebastian Vettel
Ultimo aggiornamento:
    GP Spagna F1 2017, libere Ferrari. Vettel: “Sensazioni negative finora, dobbiamo migliorare”

    Guardi la classifica e trovi le Ferrari a 3 e 4 decimi, Kimi Raikkonen davanti a Sebastian Vettel. Sembrerebbero indicazioni positive dalle prove libere del Gran Premio di Spagna F1 2017, ma a sentire Vettel le difficoltà sono state tante, le sensazioni non quelle cercate e il lavoro, ancora, tanto. Al mattino è stato rallentato da un problema tecnico, risolto celermente dai meccanici, poi al pomeriggio l’incidenza del vento ha caratterizzato l’intera sessione, sebbene sia stata condizione comune a tutti.
    Cosa portar via dal venerdì, dai risultati delle prove libere 2 del Gran Premio di Spagna F1 2017 per costruire il resto del week end. Ferrari che non ha sfoggiato l’enormità di interventi aerodinamici visti sulla Mercedes, non significa di per sé nulla. L’affinamento della SF70H ha registrato ritocchi in Russia e altri sono arrivati a Barcellona. Adesso restano i dati da analizzare, una lunga serata a ragionare con gli ingegneri per scoprire cosa modificare per balzare davanti alle Mercedes. Per seguire LIVE in diretta web la gara del GP Spagna F1 2017, BASTA CLICCARE QUI!

    «Finora sono sensazioni negative, ho faticato con il bilanciamento generale della macchina, le condizioni sembrano impegnative. Dobbiamo girare di più per trovare un miglior feeling, il pomeriggio non è andato male però dobbiamo migliorare. Non so cosa abbia fatto la Mercedes, sembra sarà tra noi e loro. Non sono soddisfatto, c’è ancora molto da estrarre dalla macchina che non abbiamo trovato», ha spiegato Sebastian.

    Gli è finito davanti, sulla prestazione pura, Kimi Raikkonen.

    Diversamente da Vettel, però, Kimi ha provato il long run utilizzando esclusivamente gomme morbide, peraltro quelle che hanno fornito le migliori indicazioni.
    Kimi è come sempre più abbottonato nei commenti e non lascia trasparire granché: «E’ un venerdì normale per noi, i tempi sul giro non dicono molto, domani vedremo dove finiremo. Non è stata una giornata semplice, con tanto vento e la pista scivolosa, ma sono state condizioni uguali per tutti. Vedremo in gara quale sarà la gestione delle gomme, credo sarà simile a ogni altro anno».

    475

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Circuito Barcellona F1Ferrari F1Formula 1 2017GP Spagna F1Interviste Piloti F1Kimi RaikkonenProve libere F1Sebastian Vettel