GP Ungheria F1 2014, Alonso: “Con Raikkonen si lavora bene!”, Ferrari spera nel meteo

Formula 1: arriva il GP d'Ungheria 2014 e la Ferrari guarda alle previsioni meteo su Budapest mentre Alonso e Raikkonen continuano a mostrarsi ottimisti per il futuro

da , il

    ferrari alonso raikkonen ungheria f1 2014

    Fernando Alonso ha inaugurato le conferenze stampa di casa Ferrari per il Gran Premio di Ungheria 2014 di Formula 1 con le solite domande su come procedano i lavori sulla monoposto che verrà. Il presente, infatti, è certo: la Rossa non può aspirare a nulla se non a qualche fortunoso podio. Nell’ottica del 2015, lo spagnolo si è mostrato molto contento della collaborazione e del feeling trovato con Kimi Raikkonen. Quanto al weekend che sta per cominciare, pare che l’unica speranza per il team italiano sia nel meteo con piogge di una certa consistenza attese per domenica sul circuito dell’Hungaroring. Per seguire il LIVE della gara dall’Ungheria, BASTA CLICCARE QUI!

    F1 2014: già tempo di bilanci per Alonso

    “Probabilmente la Mercedes ha sorpreso tutti – ha dichiarato Fernando Alonso a chi gli chiedeva un bilancio della prima metà di stagione prima della pausa estiva – Fin da quando eravamo a Jerez e poi in Bahrain per i test con queste nuove vetture dalla tecnologia così complessa, tutti facevamo fatica mentre loro erano già sostanzialmente OK. Su nove gare ne hanno vinte otto e sono sempre stati in prima fila, quindi probabilmente questa è la vera sorpresa della stagione. Per noi Mercedes è una fonte di motivazione. Dobbiamo riuscire ad affrontare e risolvere i problemi e provare ad arrivare al loro livello”. Chi deve aiutare la squadra con indicazioni importanti su ciò che succede in pista, al pari dello spagnolo, è Kimi Raikkonen:“Di certo io e Kimi lavoriamo molto insieme e tutte le riunioni quest’anno sono abbastanza lunghe perché abbiamo molte cose di cui discutere dopo le gare – ha confermato il pilota di Oviedo – Diamo costantemente le nostre indicazioni e i nostri suggerimenti in base a quello che vediamo in pista per cercare di aiutare gli ingegneri a trasferire più informazioni possibili a Maranello e a tradurre le nostre indicazioni in idee da apportare sulla vettura”

    Raikkonen: “Fiducioso nel 2015″

    La Ferrari F14 T pare ancora un oggetto mobile non ben identificato per un Kimi Raikkonen che fatica ormai persino a raggiungere la zona punti. “A volte ho delle buone sensazioni, solo che purtroppo non durano a lungo. Lo scorso weekend, però, l’intesa con la vettura era migliorata di nuovo”, ha ammesso Iceman. “Ho fiducia al 100% nella gente che lavora a Maranello e so che abbiamo gli strumenti e le persone per fare il lavoro che ci si aspetta da noi. Sono convinto che possiamo tornare al livello che ci compete già l’anno prossimo. Marco (Mattiacci) non aveva una grande esperienza di Formula 1 quando è arrivato, ma è una persona molto intelligente. Credo che stia facendo un buon lavoro, prendendo le giuste decisioni. Ritengo sia la persona di cui abbiamo bisogno”, ha proseguito l’uomo di ghiaccio prima di mettere anima e cuore alle prove libere del Gran Premio d’Ungheria, quella che per vicinanza territoriale è da sempre considerata la gara di casa dei finlandesi.

    GP Ungheria F1 2014, meteo: alto rischio piogga

    Venerdì caldo, sabato incerto, domenica pioggia battente. Sono queste le ultime previsioni meteo per il weekend del Gran Premio di Ungheria 2014 di Formula 1. Su un clima più fresco e in netta controtendenza con la tradizionale calura estiva che caratterizza la maggior parte delle gare sul tracciato dell’Hungaroring, confida la Ferrari. Pur non ammettendolo. Le Rosse vanno meglio quando le temperature scendono. Altrimenti, sarà l’ennesimo calvario:“Ovviamente la vettura sarà identica a quella di Hockenheim, dal momento che ci sono stati solo quattro giorni di tempo tra le due gare e che la pista non dovrebbe essere molto adatta a noi perché richiede molta trazione – ha ammesso Fernando AlonsoD’altro canto, c’è da dire che ad ogni gara in questa stagione ci sono state un po’ di sorprese. Quindi ci avviciniamo a questo weekend con spirito positivo e vediamo qual è il risultato finale”. Kimi Raikkonen ha aggiunto:“Mi auguro di avere un weekend privo di problemi nelle sessioni di prove e di poter lavorare come vogliamo. Abbiamo visto in passato che in gara le cose possono cambiare molto rispetto alle qualifiche e quindi stiamo a vedere come va”.

    Twitter: @pierimanuel