GP Ungheria F1 2014, prove libere 3: Hamilton-Rosberg appaiati [FOTO]

All'Hungaroring le prove libere 3 del Gran premio d'Ungheria confermano il predominio Mercedes, seppur con distacchi meno ampi del solito

da , il

    Sono sempre le Mercedes a dettare il ritmo nel sabato del Gran premio d’Ungheria. Hamilton e Rosberg sono separati da appena 47 millesimi dopo le prove libere 3 e saranno loro a giocarsi la pole in qualifica. Alle loro spalle si conferma Sebastian Vettel, attardato di 4 decimi e in grado di puntare alla seconda fila. Dovrà guardarsi dal compagno di squadra Ricciardo e anche dalla Ferrari di Alonso, apparso in forma nonostante un giro non perfetto con le gomme morbide. Ha saputo rimontare dopo il venerdì opaco anche la Williams, almeno con Bottas, mentre Massa non è andato oltre l’11ma posizione. “Confortante” trovare Raikkonen sullo stesso tempo di Alonso, vedremo cosa saprà fare in qualifica. Per seguire il LIVE della gara dall’Ungheria, BASTA CLICCARE QUI!

    a cura di: @fabianopolimeni

    CLASSIFICA PROVE LIBERE 3 GP UNGHERIA F1 2014

    classifica prove libere 3 gp ungheria f1 2014

    11:59 – Alonso, Bottas e Vettel vanno più forte delle Mercedes nel T3, qualcosa come 1 decimo, mentre Hamilton e Rosberg cancellano tutti nel settore centrale, rifilando 2 decimi abbonanti a Vettel, 3 ad Alonso e ben 5 decimi a Bottas.

    11:57 - Rimedia all’errore nel suo giro veloce Rosberg e con la stessa gomma si porta a 2 decimi da Hamilton, marcando 1.24.277

    11:56 - Hamilton stampa i primi due parziali record, riscrivendo il riferimento, non riesce a battere Alonso nel T3, però. Va in testa Lewis, autore di 1.24.048, con Vettel secondo a 4 decimi, Rosberg terzo a meno di 0.5, seguito da Bottas, Alonso, Raikkonen.

    11:55 – Rosberg abbassa il miglior tempo fino a 1.24.501, solo 2 decimi più veloce di Alonso, ma nella terzultima curva ha sbagliato, andando largo oltre il cordolo in uscita. Bottas è competitivo, secondo, scalza Alonso e fa 1.24.6. Bene anche Magnussen, a 3 decimi e quinto. Se dovessimo fidarci di questi distacchi, si prospetta una qualifica interessante per la seconda fila.

    11:50 - Primo giro lanciato non buono per Alonso nel T1, mentre Raikkonen avvicina il record di Hamilton. Si rifà nel settore centrale Alonso, con 30.559, ancora molti controlli nell’ultima curva e chiude con 1.24.769, migliorando di 1″2 il tempo ottenuto con le medie. Raikkonen si mette in seconda posizione, autore di 1.24.818, lui migliora addirittura di 1″7. Rosberg intanto con le morbide fa il T1 record, 29″716. Un po’ tutti adesso provano il giro da qualifica

    11:48 - Alonso rompe il silenzio e insieme a Raikkonen scende in pista con le soft.

    11:46 – Nessuno in pista. Aspettiamo il run con le morbide nel finale

    11:44 – Solo Maldonado, Gutierrez e Chilton in pista. L’asfalto è salito a 48° C anche se all’orizzonte ci sono nuvoloni grigi che potrebbero abbassare la temperatura se dovessero arrivare sopra l’Hungaroring.

    11:40 - Ancora nessuno ha montato le morbide. Potrebbero voler risparmiare quanto più possibile in vista di qualifiche che anche in Q1 vedranno tanti dover ricorrere alle Pirelli gialle

    11:37 – Hamilton batte un colpo nel T1: record con 29.9; nel tratto centrale resiste il record di Alonso e Hamilton paga 1 decimo e mezzo, anche nel T3 Lewis perde da Rosberg, ma nonostante tutto fa 1.25.682 e si prende la prima posizione. Mettendo insieme tutti i parziali record, al momento si sarebbe dovuto girare in 1.25.311

    11:35 – A sorpresa e quasi a smentire le nostre sensazioni, Alonso fa 1.25.954 con gomme medie e va davanti a tutti.

    11:31 – Alonso inizia a girare, anche per lui molti controlli di volante all’ultima curva, con la macchina che scivola notevolmente.

    11:27 - Tante difficoltà per Raikkonen nel controllo della F14 T. Quanto ad Alonso, si stanno controllando gli angoli caratteristici delle sospensioni e la ripartizione del carico su ciascun asse e ruota. Un lavoro inconsueto al sabato mattina.

    Mentre Alonso aspetta, Rosberg torna in azione.

    11:25 - Fase di stallo in pista: Raikkonen, Button e SUtil gli unici in azione.

    11:23 - Ricciardo fa meglio di tutti: 1.25.999. Dal box Mercedes, confermate le difficoltà in frenata per Hamilton.

    11:21 - Si vede in pista Raikkonen: sesta prestazione, a 2 decimi abbondanti da Massa, quinto.

    11:19 - Buon tempo di Vettel, con gomme medie si ferma a 7 centesimi da Rosberg. Il tedesco rientra ai box dopo aver percorso 10 giri. Arriva anche il tempo di Ricciardo, terzo con 1.26.418, proprio quando Bottas si prende la prima posizione: 1.26.240. Potenzialmente può fare un 1.24.7 con gomme morbide.

    11:18 - Bottas porta la Williams a meno di 7 decimi da Rosberg, che a sua volta abbassa il miglior tempo fino a 1.26.292

    11:17 – Rosberg ha 8 giri nel carniere, Hamilton 7, sono tra i più attivi insieme a Kobayashi. Ferrari ancora ferma ai box, tra poco usciranno per il primo run

    11:13 - Kvyat ottiene 1.27.891, terza posizione per lui. Hamilton non riesce a fare intertempi veloci come Rosberg, finora appare in difficoltà con la frenata soprattutto. Altra chiave di lettura, la possibile simulazione in condizioni di gara con gomme medie, ieri provate nella parte conclusiva delle libere 2 e per pochi giri.

    11:10 - Ancora un bloccaggio per Hamilton. Rosberg continua a spingere e marca tre parziali record, ma nel T3 sbaglia qualcosa e non riesce a migliorare. Le due Mercedes continuano a mettere insieme giri uno dopo l’altro, sono già a quota 5. Tempo ora di Hamilton: 1.30.055.

    11:08 – Ben più interessante è l’1.26.3 di Rosberg, a precedere Magnussen di 7 decimi. Hamilton via radio di lamenta della frenata.

    11:06 - Lungo di Hamilton alla prima curva. Intanto il primo tempo della mattinata è di Kobayashi: 1.36.947, “battuto” dall’1.32.6 di Ericsson.

    11:04 - Completato l’installation lap per Raikkonen. Adesso tocca ad Alonso.

    11:02 – Tutti ovviamente con gomme medie in questa prima parte di prove. Ieri il delta di prestazioni tra medie e morbide ha raggiunto 1″5: qualifiche e gara si giocheranno quanto più possibile con il compound più morbido.

    11:00 – Pitlane aperta, iniziano le libere 3. Vergne, Kvyat, Maldonado, Massa, Bottas, sono i primi a scendere in pista.

    «Siamo un po’ più lenti del solito di 2 decimi, abbiamo guardato i dati ieri sera e scoperto il perché. Spero oggi di tornare come nell’ultima gara», dice Rob Smedley sulle chance della Williams.

    10:51 - Uno sguardo alla temperatura dell’asfalto, già a 43° C

    10:45 – Buongiorno e benvenuti al sabato del Gran premio d’Ungheria. Ancora 15 minuti e avranno inizio le prove libere 3 all’Hungaroring. Commentate e dite la vostra su chi potrà far bene oggi in qualifica e domani in gara (Mercedes a parte).