GP Ungheria F1 2015: Ferrari “contenta”, Vettel e Raikkonen guardano alla gara

GP Ungheria F1 2015: Ferrari “contenta”, Vettel e Raikkonen guardano alla gara
da in Circuito Hungaroring F1, Ferrari F1, Formula 1 2017, GP Ungheria F1, Kimi Raikkonen, Qualifiche F1, Sebastian Vettel
Ultimo aggiornamento: Domenica 26/07/2015 12:27

    F1 GP Ungheria: le prove libere del venerdì

    Per come si erano messe le cose al venerdì, trovare Vettel terzo e Raikkonen quinto nelle qualifiche del Gran Premio d’Ungheria 2015 può dirsi un buon risultato. Sarebbe stato ottimo se Kimi fosse riuscito a star davanti a Ricciardo, ma la Red Bull è tornata competitiva su un circuito che ne esalta le caratteristiche tecniche, così bravo a Vettel, capace di mettersi a un nulla da Rosberg, poco più di un decimo che sarebbe anche potuto essere inferiore, se solo il T1 nel giro conclusivo di Seb fosse stato sui suoi livelli precedenti. Meglio terzo che secondo? Probabilmente, pensando al lato pulito dal quale scatterà domani, puntando a mettersi in mezzo ai Mercedes. Per seguire il LIVE della gara in diretta dall’Ungheria, BASTA CLICCARE QUI!

    «Diciamo che ieri è stata una giornata difficile per alcuni problemi che ci hanno rallentato, sono contento che oggi siamo andati nella direzione giusta, la macchina ha continuato a migliorare e il terzo posto era il massimo che potessimo ottenere, speriamo ora in una buona gara, di solito accadono tante cose alla domenica. Mi aspetto una gara serrata con quelli che sono dietro di noi, Williams e Red Bull in particolare», ha commentato il tedesco. Diversamente da altre occasioni, anche in qualifica si è assistito a un progresso, un migliorare dei tempi di eliminatoria in eliminatoria: «Sono molto contento perché durante le qualifiche siamo riusciti a migliorare, alla fine eravamo molto vicini con Daniel e siamo sul lato pulito. La giornata di ieri è stata molto difficile e non sappiamo quale sia il passo gara, mi aspetto vada come oggi. Anche a livello personale non riuscivo a trovare il ritmo ieri, che è molto importante qui: abbiamo mantenuto la calma, esaminato molte cose e sistemate per oggi, ora guardiamo alla gara». | LEGGI ANCHE: QUALIFICHE. HAMILTON INARRIVABILE, BENE VETTEL | Ha corso una qualifica un po’ a handicap, Kimi Raikkonen. Non aveva il riferimento delle prove libere 3 con le gomme morbide, dettaglio che ha in qualche modo inciso sulle prestazioni del finlandese, altrimenti sempre competitivo in questi due giorni. Dalla sua ha un’indicazione di “prima mano” sul comportamento della Ferrari con il pieno, in vista della gara, rispetto a Vettel e dopotutto la qualifica lo vede anche lui sul lato pulito della griglia. «Non è andata male, anche se non ideale. La macchina si è comportata bene, in alcuni punti ho perso un po’ di tempo, potevo forse fare un giro migliore, comunque è andata così. Stamane non ho potuto provare le morbide per un problema, di certo non mi ha aiutato ma non possiamo far nulla dopo. Abbiamo corso con la macchina che avevamo ieri. Sono sul lato pulito domani, non sarà male». Le Williams spaventano? In realtà no, perché Bottas e Massa appaiono in difficoltà all’Hungaroring e Kimi spiega: «Oggi sono stati più lenti di noi le Williams, dovremo fare una buona partenza domani e vedremo cosa accadrà nelle prime curve, speriamo di poter fare una gara pulita poi».

    598

    PIÙ POPOLARI