GP Ungheria F1 2016, risultati prove libere 2: dominio Rosberg, Ferrari distante [FOTO]

Si torna in pista all'Hungaroring con la seconda sessione del venerdì

da , il

    Prove libere 2 GP Ungheria 2016. Un dettaglio è sintomatico della superiorità Mercedes all’Hungaroring. Anche con un tempo ottenuto su gomma morbida e a inizio sessione (4 giri appena all’attivo), Hamilton riesce a stare agevolmente attaccato alla Red Bull e davanti a Raikkonen. Davanti a tutti c’è Nico Rosberg, lui il giro con le Pirelli rosse l’ha fatto eccome, stracciando la concorrenza. Ricciardo rimedia quasi 6 decimi, Vettel 9, Verstappen 1″3. Nessuno è in grado, oggi, di impensierire le Mercedes. Hamilton deve accontentarsi di stare a 1″5, causa incidente in curva 11, dove ha perso la monoposto in inserimento ed è andato a sbattere con il lato sinistro contro le barriere. Sessione conclusa anzitempo, senza prova del run da qualifica né, soprattutto, il long run. In ottica gara Rosberg ha dettato legge con gomma supermorbida, molto più stabile e veloce degli altri, poi anche con le gomme gialle ha registrato tempi inarrivabili per tutti. Alle spalle sembra prospettarsi un confronto più equilibrato tra Red Bull e Ferrari sul passo gara, specialmente con gomme morbide, con l’incertezza dei carichi di carburante con i quali hanno girato Vettel e Raikkonen rispetto a Ricciardo e Verstappen. Per seguire la gara del GP Ungheria F1 2016 LIVE in diretta, BASTA CLICCARE QUI!

    La cronaca della sessione

    a cura di: Fabiano Polimeni

    Classifica prove libere 2 GP Ungheria F1 2016

    15:27 – Rosberg ribadisce la supremazia Mercedes, semmai ce ne fosse bisogno: 1’24″4 contro il 25″5 di Ricciardo.

    15:23 – La costanza di Vettel è ok, resta sul 26″0, peccato sia molto lento rispetto a Rosberg. Con gomma morbida abbiamo adesso Ricciardo autore di 25″7, raikkonen 25″9, Verstappen 25″8. Giro lento per Rosberg, ma ha mostrato punte velocistiche nettamente superiori

    15:18 – Si ferma nella via di fuga Sainz, problemi alla power unit. Prima aveva parcheggiato Nasr. Ancora un buon 26″1 di Vettel con gomma rossa, contro il 24″8 di Rosberg su gomma morbida. Verstappen prova a rispondere ma resta a 25″7.

    15:17 – Vettel inizia con un buon 25″9 su gomma supermorbida, contro il 25″7 di Ricciardo con morbida, più veloce ora di Rosberg, che marca “solo” 26″5. Raikkonen è sul 27″0 con le Pirelli gialle, mentre le Force India proseguono bene sul piede del 26″ medio-26″ alto. Ora batte un colpo deciso Nico Rosberg: 1’24″660, ristabilisce il gap naturale sulla concorrenza

    Classifica tempi prove libere 2 GP Ungheria F1 2016 (4)

    15:09 – Mancava Alonso all’appello con il giro da qualifica: 1’22″328, settimo e 6 centesimi davanti a Button. Buona prestazione McLaren. Torniamo alla lettura del passo gara: 24″9 di Rosberg con gomma media, contro il 26″6 di Raikkonen, seppur con più giri sulle coperture. Hulkenberg fa 27″0. Ricciardo gira in 27″3 con la supersoft, non un gran ritmo. Esce ora Vettel, con gomma rossa per il suo long run.

    15:05 – Sale a 26″6 Raikkonen, Hulkenberg, per dare un riferimento, gira in 26″7. Rosberg torna ai box adesso per montare gomma morbida. Verstappen è molto competitivo sul 25″9 con le supersoft. Se riuscirà a confermarsi sotto il 26″ anche nei prossimi giri, allora sarà un passo interessante

    15:02 – Raikkonen inizia da 26″2 con gomma morbida. Rosberg solo dopo 18 giri sale a 27″6. Ricciardo stacca 26″0 con la stessa mescola ma molto meno sfruttata. Button gira in 27″0, mentre Vettel è ai box

    14:58 – Non migliora Vettel nel secondo giro lanciato. Tornando al passo gara confermiamo la totale supremazia di Rosberg: 1’25″227 con un set da 15 giri. Raikkonen è passato alle gomme morbide. A sorpresa, Vettel lima qualcosa nel T3 e affina il tempo, pur restando a oltre 9 decimi: 1’21″348

    14:55 – Sebastian fa un buon giro, relativamente al potenziale Ferrari: 1’21″357, rimedia 9 decimi da Rosberg e quasi 4 da Ricciardo. Però aspettiamo il secondo giro veloce, potrebbe migliroarsi. Raikkonen marcia sul 26″8 ora, Rosberg 25″5. La gomma supermorbida dura molto di più ed è molto più costante sulla Mercedes. Perez marcia sul 26″9, Hulkenberg è salito a 27″4, segno di un generalizzato degrado della gomma

    14:53 – Vettel in pista ora per simulare il giro da qualifica con gomma supermorbida

    14:52 – Netta differenza di passo tra Rosberg e Raikkonen: 1’25″2 per Nico, 25″9 per Kimi, mentre Hulkenberg sale al 16″5. Button ha fatto il giro con supersoft e conferma l’ottimo stato di forma McLaren: 1’22″3 lo porta sesto. Raikkonen fa un’altra tornata in 26″3, contro il 25″3 di Rosberg. Mercedes senza avversari.

    Classifica tempi prove libere 2 GP Ungheria F1 2016 (3)

    14:49 – Vettel ancora in azione con la morbida usata, per confrontare le modifiche all’assetto. Farà più tardi il run da qualifica. Rosberg gira sul 25″0 con gomma rossa in simulazione gara. Raikkonen gira 25″ poi 26″4. Hulkenberg ottiene 26″0, tutti con gomma supermorbida

    14:47 – Rosberg è già in configurazione long-run, con gomma supermorbida. La temperatura è scesa a 42° C, causa nuvole su Budapest. Nico dovrà fare tanto lavoro per sopperire anche all’assenza dei dati portati da Hamilton. Raikkonen, Hulkenberg tornano a girare. Verstappen intanto è rientrato ai box, niente secondo tentativo. Ricciardo si è migliorato nel primo settore, poi però niente da fare. Verstappen ha perso il secondo giro veloce per un lungo n curva 1.

    14:42 - Ecco i parziali delle Red Bull, Ricciardo fa 28″8, non velocissimo nel primo settore. Verstappen passa in 28″8 anche lui. Poi record nel settore centrale, le Red Bull chiudono secodna e terza, Ricciardo a 6 decimi quasi, Verstappen a 1″3. Aspettiamo per capire se faranno un secondo giro veloce, molto probabile.

    14:41 – Ecco Verstappen in pista con gomma supersoft nuova, seguito da Ricciardo. Mancano Vettel e le Mclaren, oltre a Hamilton che, però, non potrà più girare oggi

    14:38 - Bottas, sotto investigazione per essere rientrato in pitlane senza rispettare il birillo che delimita l’ingresso, al primo giro veloce fa 1’22″773, decimo. sainz e Kvyat sono 12mo e 13mo rispettivamente, divisi da 5 centesimi. In Ferrari Vettel ha modificato l’assetto registrando il posteriore, tra poco farà il giro veloce

    14:36 – Ci manca il tempo di Vettel con le supersoft. Arriverà adesso quello di Bottas. Intanto, miglioramenti per Hulkenberg(1’22″449) e Gutierrez, settimo. Massa risale nono, però devono replicare le Mclaren, potenzialmente in grado di stare davanti

    +++ Prove finite per Hamilton. Danni troppo ingenti sulla Mercedes per poter essere riparata (ha piegato la sospensione anteriore sinistra). Niente simulazione di qualifica né, soprattutto, long run +++

    Classifica tempi prove libere 2 GP Ungheria F1 2016 (2)

    14:32 – Record di Rosberg, nel T1, passa in 28″4, seguido da 29″1 nel T2, sta volando Nico e anche nell’ultimo settore realizza la miglior prestazione parziale, in 22″8. Il giro vale 1’20″435! Raikkonen rimedia 1″6… a parità di gomma

    14:30 – Bene Alonso, appena andato in pista e autore del nono tempo in 1’23″682. Hulkenberg si è posizionato tra le due Red Bull intanto, sfruttando le supermorbide. Ora è Rosberg a uscire con la gomma rossa, vedremo quanto vale davvero la Mercedes

    14:28 – Ottimo giro per le Red Bull. Ricciardo è a 391 millesimi dalla testa, Verstaoen a 7 decimi, entrambi con gomme morbide usate. Progressi per Bottas, che sale nono, dietro a un ottimo Button, che ha girato con gomma morbida in 1’23″7.

    Al secondo giro veloce, Raikkonen abbassa il suo primo settore, fino a 28″827, 5 centesimi dal record. Nel tratti centrale migliora ancora, non lo fa nel T3. Complessivamente si porta a 98 milesimi da Hamilton

    14:24 - Raikkonen ha gomma supermorbida, vedremo come si comporterà. Vettel intanto da 1’23″160 con gomma morbida, è quinto. Kimi passa in 29″0 nel primo settore, rimedia quasi 3 decimi dal record di Hamilton con le morbide. E’ il suo miglior personale, prosegue con 29″8 nel T2, anche qui non realizza il record ed è solo 1 decimo più rapido di Vettel. Chiude in 1”22″117, marcando il miglior T3 in assoluto, è a 157 millesimi da Hamilton, ma con una mescola che assicura 1″ di margine rispetto alle morbide

    14:23 – La sospensione sta favorendo Alonso, che si prepara e dovrebbe riuscire a girare in questa sessione. Hamilton va al centro medico per controlli di routine, attivati al superamento di un certo numero di G di decelerazione. E’ ripresa la sessione, le Red Bull subito in pista , poi Raikkonen, Vettel, le Manor e Bottas

    14:18 – I commissari stanno lavorando per riposizionare la pila di gomme a protezione dell’uscita di curva 11

    14:16 - La bandiera rossa dovrebbe essere rimossa a breve, visto che non abbiamo macchine ferme in pista e le protezioni non sembrano aver subito danni

    14:14 – Oltre ad Alonso, solo Wehrlein resta ancora fermo ai box. Button è appena uscito, come Ricciardo. Hamilton riesce a dare una netta sforbiciata al tempo nel T1, il record ora è 28″7, leva oltre 1 decimo. Ma esce di pista e tocca le barriere, seppur non pesantamente. Bandiera rossa, sospesa la sessione, Lewis è riuscito però a far ripartire la monoposto, con l’ala posteriore un po’ danneggiata e prova a rientare ai box. E’ uscito nell’ultimo curvone veloce in uscita dalla sequenza di S. Ha perso la macchina in ingresso, non appena ha toccato il cordolo esterno, in cemento. La fortuna è stata di andare a sbattere lateralmente e “piatto” contro le barriere

    14:10 – Hamilton è sul primo giro lanciato e migliora di 6 centesimi il record di Raikkonen nel T1. Ora ha del traffico davanti, ma la Williams gli lascia strada. Passa nel tratto centrale e sul record di Rosberg lascia pochissimi centesimi. Sul traguardo marca 1’21″960, un millesimo meglio di Rosberg

    Classifica tempi prove libere 2 GP Ungheria F1 2016

    14:08 – Hamilton e le due Red Bull sono ancora ai box, come Vettel, rientrato dopo l’errore. Rosberg si lancia per un altro giro veloce e sta sui parziali di Raikkonen nel primo settore, per poi fare il record in quello centrale, , arriva sul traguardo e cancella il 23″2 di Kimi: 1’21″961 per Rosberg, fresco di rinnovo contrattuale con la Mercedes

    14:05 – Si lancia Rosberg e ottiene il record nel primo settore, ma va molto largo in curva 4, ben oltre la linea bianca e il cordolo. Giro abortito. Raikkonen al secondo giro veloce migliora il tempo nel T1, ma perde 6″ in quello centrale, anche per lui giro “bruciato”.

    14:03 - Grosjean dà il primo riferimento delle libere 2, fa 1’24″524, sta arrivando Raikkonen e chiude in 1’23″218, mentre Vettel va lungo nel settore centrale. Teniamo d’occhio Raikkonen, per capire se il run sarà di pochi giri o andrà più lungo, indice di un maggior carico di benzina. Rosberg è in azione con gomme morbide, come tutti gli altri piloti adesso in pista

    14:01 – Anche le Ferrari iniziano da subito a girare, con gomme morbide. Sei piloti sul tracciato al momento

    14:00 - Via alle prove libere 2, Grosjean il primo in azione con gomma morbida

    13:59 - Problemi in McLaren, Alonso non girerà oggi pomeriggio perché i meccanici stanno cambiando la power unit, dopo dei valori anomali riscontrati al mattino

    Libere 1: Mercedes detta il ritmo, Red Bull attenta alle morbide

    13:51 – Abbiamo 52° C in pista

    13:45 - Sarà interessantissimo leggere il comportamento delle gomme in questo turno di libere. L’asfalto dopo le FP1 era a 42° C, fattore che lascia presagire valori ancor più elevati per la sessione alle porte. Quanto dureranno le supermorbide con il pieno di benzina? In ottica gara si ragionerà intorno a una strategia a 2 o 3 soste

    13:00 - Di nuovo bentrovati, amici appassionati di Formula 1. Tra un’ora saremo in diretta con le prove libere 2 del GP d’Ungheria. Un pomeriggio chiave per preparare la gara e valutare le strategie

    In attesa dell’inizio delle prove libere 2 del Gran Premio d’Ungheria, mettiti alla prova con il nostro quiz!

    Imola-ACI, è guerra per l’organizzazione del GP d’Italia