Prove libere 3 GP Ungheria F1 2016, risultati: Rosberg si conferma, Ferrari migliora [FOTO]

Tutti in pista alle 11:00 per l'ultima sessione di prove prima delle qualifiche

da , il

    Prove libere 3 GP Ungheria 2016. Conferme e progressi. Rosberg resta al comando della classifica dei tempi, ma rispetto a venerdì il margine di vantaggio sulla concorrenza è minimo. Migliora la Red Bull, con Verstappen autore di un gran giro, appena 2 millesimi dalla Mercedes, attesa comunque a un ulteriore passo in avanti in qualifica. Resta ancora incerto il valore di Lewis Hamilton, stamane autore di 1’20″7, che gli vale la quarta posizione. Si è concentrato particolarmente sul long run a inizio prove libere 3, ottenendo ottimi riscontri, uno stint costante sul 25″ medio. Poi in simulazione qualifica non ha espresso il massimo potenziale della W07. In casa Ferrari c’è un Raikkonen molto in palla, mentre Vettel rimedia quasi 4 decimi da Kimi. L’augurio è che le prestazioni convergano in qualifica. Difficile ambire alla seconda fila, la Red Bull sembra averne di più e, potenzialmente, potrebbe approfittare di una battuta a vuoto Mercedes per mettere una macchina in prima fila. Da rivedere le Force India, molto bene, invece, Alonso. Per seguire la gara del GP Ungheria F1 2016 LIVE in diretta, BASTA CLICCARE QUI!

    La cronaca della sessione

    a cura di: Fabiano Polimeni

    Classifica prove libere 3 GP Ungheria F1 2016

    12:00 - Bandiera a scacchi, Ricciardo sta continuando sul 25″7 di passo gara, Raikkonen aveva staccato prima un 25″5, valori molto molto livellati, rispetto a quanto visto ieri. Giro singolo a parte, Red Bull e Ferrari sono appaiate.

    11:53 - Fase di miglioramenti generalizzati. Perez si porta nono, Verstappen realizza i migliori parziali personali, con record nel T3 e chiude in 1’20″263! Appena 2 millesimi da Rosberg. Eccellente giro di Verstappen. Hulkenberg non ha chiuso bene il giro, è solo 15mo.

    Ancora una volta Hamilton non mette insieme il giro, dopo un ottimo 28″4 nel primo settore. I primi cinque sono racchiusi in 6 decimi, si prospetta un’interessante lotta in qualifica. Red Bull sembra avere il potenziale per cercare la prima fila, ma tanto dipenderà dai progressi di Hamilton. Continuano a girare, al sesto giro Rosberg è ancora velocissimo nel primo e secondo settore, pur senza migliorarsi

    11:52 - Sale nono Button, autore di 1’22″009, a 1″4 da Rosberg. Ecco Hamilton in pista, simulazione di qualifica per lui. Rosberg invece non ha trovato il giro buono per migliorarsi, due tempi molto alti. Ricciardo, dovesse confermare ll’attuale 25″4 di passo gara, sarebbe assolutamente in palla in vista di domenica. Verstappen fuori con gomma nuova. Ma ecco arrivare Rosberg! Record in 28″3 nel primo settore, seguito da 28″8 nel secondo, è in linea per scendere sotto l’1’20″ ma sul traguardo, causa T3 “lento”, fa “solo” 1’20″261: Ricciardo passa a 4 decimi. Hamilton lascia oltre 1 decimo nel T1 e 3 nel T2 a Rosberg, sta migliorando anche Alonso e, di nuovo, Button. Hamilton: 1’20″769, terzo a 5 decimi. Alonso passa settimo. Da seguire anche Bottas e le due Force India, potenzialmente in grado di stare tra la settima e la nona posizione.

    11:48 – Rosberg “lento” nel primo settore, fa solo 28″5, 1 decimo dal record. Massa resta ottavo, ma si avvicina a Bottas: 1 millesimo tra i due. Nico perde il giro, parziale alto, 33″0, nel tratto centrale. Ricciardo sembra essere su uno stint con più benzina, infatti eccolo in 25″4 al primo passaggio

    11:45 – Rosberg esce con gomma nuova, occhio al tempo, sarà giro in simulazione di qualifica. Ricciardo è uscito con gomma usata. Massa ha abortito il giro veloce, per un errore in curva 5. Ora si rilancia e fa 28″8 nel primo settore, il suo miglior personale

    11:44 – Massa in pista con un altro set di gomme supermorbide nuove. Vettel farà un altro tentativo, ma con gomme supermorbide usate, per valutare le modifiche alla macchina e cercare un progresso nel T3. Molto dinetro le Force India, Perez 20mo, Hulkenberg 21mo, con 14 giri all’attivo, ma un lavoro chiaramente non rivolto alle qualifiche, visti i tempi

    Classifica tempi prove libere 3 GP Ungheria 2016 (3)

    11:39 - Ottimo Raikkonen! Ulteriore miglioramento al secondo giro veloce, Kimi si porta davanti a Verstappen, fa 1’20″859, 3 decimi da Rosberg. Buone indicazioni dalla Ferrari, può giocarsi la seconda fila

    11:37 – Verstappen ha fatto l’out-in con supermorbide. Forse per rodarle? Raikkonen stamane è in forma, rimedia 6 decimi da Rosberg, Vettel quasi 8. C’è però Hamilton da valutare, ha finito il long run ed è rientrato ai box. Al secondo giro lanciato, migliora Vettel: 1’21″185, 4 centesimi di gap da Kimi

    11:34 - Alonso passa davanti a Vettel, Verstappen ha chiuso il giro in 20″995, 4 decimi da Rosberg. Ottima Red Bull per la seconda fila. Vettel esce ora dai box con un secondo set di gomme supermorbide nuove, cercherà il tempo adesso. Hamilton, dopo 14 tornate, continua a marcare 25″5 nel suo eccellente passo gara. Ecco anche Rosberg in pista, ma sembra usare un treno usato. Verstappen, invece, viene dato dal monitor gomme di nuovo in azione e con un ulteriore treno di supersoft.

    Vettel non va oltre l’1’21″339, qinto dietro Raikkonen, che fa 1’21″143 con un nuovo set

    11:33 – Alonso sale nono, 7 centesimi più veloce di Button. Ricciardo eccolo di nuovo con gomma nuova lanciarsi per un vero tentativo in simulazione di qualifica: 28″5 nel primo settore, molto buono. E’ record con 29″0 nel T2, migliora di circa 1 decimo il parziale di Rosberg, poi nel T3 lascia 2 decimi a Nico ma è un buon tempo: 1’20″726, a 179 millesimi dalla Mercedes. Verstappen sta migliorando i propri intertempi, resta però distante da Ricciardo, già 3 decimi dopo 2 parziali

    Classifica tempi prove libere 3 GP Ungheria 2016 (2)

    11:30 – Non un buon primo settore per Verstappen, solo 28″8. Meglio nel T2, rimedia 2 decimi dal record di Rosberg, si proietta sul traguardo e realizza 1’21″379, terzo tempo, a 8 decimi da Rosberg. Aspettiamo però il secondo giro lanciato, dopo questo passaggio per ricaricare le batterie

    11:27 - Ecco ora Verstappen, seguiamolo perché la la supersoft e ci darà un riferimento sul valore Red Bull. Hamilton fa 25″7 proseguendo nella simulazione gara, Rosberg 25″1. Si lancia Verstappen

    11:26 - Prime indicazioni McLaren: Button vale l’ottava prestazione, in 1’22″340 e gomma supermorbida. Non male, pur se a 1″7 da Rosberg. Alonso è ancora ai box, come Verstappen. Rosberg continua a martellare su tempi monstre, considerato il mini-stint: 1’23″188. Hamilton è stabilissimo sul 25″5 nel suo long run. Bottas sale a 24″4, sta facendo un long run ma con poca benzina.

    11:23 – Il giro di Rosberg non era in assetto di qualifica, sta continuando a girare, fa un run già di 6 tornate e le ultime due sono state sul piede del 22″8 e 22″9. Hamilton sembra sul long run, parte da 24″999, Bottas ha girato in 23″8 nell’ultimo passaggio, Massa in 25″1, tutti con gomme supermorbide.

    11:19 – Out-in di Hamilton, rientra in pit-lane e fa prove di partenza. Rosberg spinge al secondo giro veloce e migliora il record nel T2, anche il T3 e migliore, così eccolo a 1’20″547. Nella top ten al momento tiene botta Ricciardo, a 5 decimi, mentre Verstappen si prepara adesso per uscire. Ferrari a 9 decimi, con Raikkonen, medesimo distacco rimediato ieri da Vettel. Poi le Williams, stranamente davanti. Un po’ in ombra, ancora, le Force India, mentre le McLaren hanno fatto solo l’installation lap

    Classifica tempi prove libere 3 GP Ungheria 2016

    11:16 - Vola Rosberg nel primo settore, è record in 28″4. Gomma supermorbida anche per Nico, ovviamente. Affronta il T2 e stampa 29″1, record ancora una volta. Si avvia verso il traguardo con una macchina sui binari: 1’20″811 e passa al comando. Raikkonen ha migliorato il primo settore, Vettel si è rilanciato ma non è andato oltre l’122″193. Raikkonen invece ottiene 1’21″451, si trova a 6 decimi da Rosberg.

    11:15 – Raikkonen fa 1’21″487, sale terzo davanti a Massa, Bottas, Kvyat, Sainz, Hulkenberg e Haryanto.

    11:13 – Ottimo giro di Ricciardo con gomme supermorbide, rifila 4 decimi a Hamilton, marca 1’21″028. Non è ancora un giro da qualifica, inoltre il tentativo di Hamilton è stato condizionato da un errore. La Red Bull deve lavorare sull’utilizzo delle gomme rosse, ieri non esaltante.

    Vettel ora è molto veloce nel T1, fa il record in 28″5. Vediamo come passa nel tratto centrale, il più ostico ieri: il parziale non è record, fa 29″4 e poi sbaglia anche lui in curva 12. Potrà rilanciarsi. Aspettiamo Raikkonen anche lui in azione e buon 28″6 nel T1

    11:10 – C’è anche Massa sulle supersoft, ma rimedia un certo distacco da Hamilton già nel primo settore, sono 4 decimi in più. Il giro di Felipe vale 1’22″065, passa secondo a 6 decimi dalla Mercedes

    11:08 – Hamilton verosimilmente tenterà un secondo giro veloce, pur con un treno di gomme spiattellato all’anteriore destra. Ora Perez affronta il primo giro cronometrato con gomme medie. Invece no, decide di rientrare Lewis, probabilmente proprio per il set ormai rovinato

    11:06 – Red Bull ancora ai box, come le Force India e le Toro Rosso. Si lavora sul sedile di Verstappen. Hamilton si lancia subito con gomma supersoft, vedremo se sarà un giro già in simulazione da qualifica. Eccolo in 28″5 passare nel T1, tempo assolutamente di riferimento. Affronta il settore centrale, dov’e uscito ieri, blocca poi però in curva 13 e il T2 è da 29″4. Chiude il giro in 1’21″441, nonostante l’errore.

    11:03 – Out-in per i ferraristi, le Manor vanno invece già su un primo run e Wehrlein ottiene subito un tempo, vale 1’25″901. Esceono anche le Mercedes, mentre Palmer ha molte difficoltà a tenere la Renault in pista

    11:00 - Iniziano le libere 3, Vettel e Wehrlein i primi a effettuare l’installation lap. Poi anche Raikkonen, Grosjean, Haryanto, Nasr e Gutierrez. In parecchi stanno uscendo con gomma media, ricordiamo che solo le Force India hanno due treni nuovi, tutti gli altri solo un set (da portare domani in gara)

    10:57 - Sarà cruciale in queste libere 3 “prepararsi” a rispettare i limiti della pista in curva 4 e curva 11. Ieri tantissimi sono andati al di là della riga bianca, passando sui sensori affogati nell’asfalto, che Charlie Whiting utilizzerà in qualifica per verificare quanti avranno superato la riga bianca con le quattro ruote e togliere il relativo tempo

    Vettel: “Bilanciamento da migliorare; Verstappen: “Siamo davanti alle Ferrari”

    10:46 - A Budapest l’asfalto è già sui valori delle libere 2, siamo a 42° C. Aspettiamoci tanta attività da parte di Hamilton, per provare dei run con il pieno di benzina, oltre a simulare la qualifica, dopo la giornata di ieri chiusa anzitempo per l’incidente nelle libere 2

    10:00 - Buon sabato e bentrovati, amici appassionati di Formula 1. Tra un’ora saremo in diretta con le prove libere 3 del GP d’Ungheria a Budapest, restate aggiornati con la nostra cronaca

    In attesa dell’inizio delle prove libere 3 del Gran Premio d’Ungheria, mettiti alla prova con il nostro quiz!

    Imola-ACI, è guerra per l’organizzazione del GP d’Italia