GP USA F1 2012: Ferrari, Alonso cerca i “trucchetti” di Austin [FOTO]

da , il

    gp usa f1 2012 giovedia pre gara a austin 96

    Fernando Alonso conosce già benissimo il COTA, vale a dire il circuito delle Americhe di Austin sul quale si disputerà il nuovo Gran Premio degli Stati Uniti 2012. Lo ha studiato ferocemente al simulatore per dare il solito 111% nell’impresa impossibile di sfilare dalle mani di Sebastian Vettel un titolo mondiale che sembra già ipotecato. Arrivato in Texas, il pilota della Ferrari ha dichiarato:“Ho dato la prima occhiata a questa pista con il simulatore dopo Singapore, per poi “lavorarci” maggiormente la scorsa settimana, prima di vederla dal vivo ieri quando ho percorso due giri in bicicletta. La pista sembra spettacolare e credo sarà impegnativa per piloti e ingegneri. Speriamo possa offrire un grande spettacolo, con sorpassi in pista. Penso possa essere un weekend molto positivo”.

    LaPresse

    Alonso: “Cercherò di scoprire qualche trucchetto”

    Fernando Alonso è un discreto prestigiatore. Questa dote potrebbe rivelarsi utile ad Austin. Lo spagnolo ha fatto sapere, infatti, che proverà a fare qualche magia pur di trovare una traiettoria speciale che gli dia un vantaggio sui rivali:“Qui sarà più importante rispetto ad altri tracciati poter completare molti giri, per studiare le traiettorie e magari scoprire alcuni “trucchetti” che la pista più presentare - ha ammesso - Dopodiché abbiamo la necessità di avere anche un sabato positivo per cercare di essere nella migliore posizione possibile per fare una buona gara, guidando ogni tornata come se fossimo in qualifica per provare a raccogliere più punti possibili”. Alonso sa che, in teoria, Vettel potrebbe laurearsi campione del mondo già domenica sera, con una gara d’anticipo rispetto al termine della stagione. Non per questo, ovviamente, vuole avere un atteggiamento fatalista:“Per la quarta volta lotterò per il Mondiale forse fino all’ultima gara e avverto la differenza: concentrato nel lavoro e consapevole che se si fa tutto alla perfezione si ha una possibilità, ma se si commette uno sbaglio si perde. Ho molta fiducia, credo nella mia squadra, credo in me stesso”, ha concluso il suo intervento in conferenza stampa.

    Massa su Twitter: “Pronti alla battaglia”

    E’ con questa immagine caricata su Twitter che Felipe Massa ha scherzosamente chiarito le intenzioni sue e della scuderia Ferrari. “Su chi scommettere tra Fernando o Vettel per il titolo? Beh, scommetterei su Fernando… forse le quote sono più alte e vincerei più soldi. Ma metterei più di 100 euro”, ha poi aggiunto in conferenza stampa così come sul sito ufficiale del Cavallino. “Devo essere attento a non creare nessun problema alla mia squadra. Per esempio, se arriviamo alla prima curva e mi ritrovo fianco a fianco con Fernando, ovviamente non farò niente per compromettere la sua gara – ha proseguito il brasiliano - Non solo perché è in lotta per il titolo, ma anche perché stiamo guardando al Campionato Costruttori, anche se ci sono più probabilità di rimanere in seconda posizione perché il primo posto è difficile per noi ora”. Il fido scuderio di Alonso, dà anche la sua impressione sul circuito di Austin:“Questa pista ha più o meno tutto: ci sono curve pazzesche come la curva 1, che va in salita con un punto di corda cieco, e poi all’improvviso si scende entrando in una sezione ad alta velocità con grossi cambi di direzione. Il primo settore ricorda Suzuka o Silverstone, e poi si affrontano curve che sembrano copiare quelle in India e Corea. C’è un rettilineo molto lungo e poi alcune curve interessanti con una doppio punto di corda, che non sono facili. Un’altra curva è simile alla numero 8 in Turchia, sebbene con tre punti di corda invece che quattro. Non è una pista facile da imparare, quindi sarà importante avere una buona monoposto”.