GP USA F1 2013, Austin: qualifiche caotiche ma Vettel è in pole positon! Ferrari 6a con Alonso [FOTO]

Vettel in pole position nelle qualifiche del Gran Premio degli USA 2013 di F1

da , il

    GP USA F1 2013, Austin: qualifiche in diretta LIVE [FOTO]

    Altra pole position per Sebastian Vettel. Il tedesco della Red Bull domina anche le qualifiche del Gran Premio degli USA 2013 di F1. Sul circuito di Austin la lattine volanti monopolizzano ancora la prima fila dando un distacco abissale a tutti gli altri. Il primo degli umani è Romain Grosjean che precede Nico Hulkenberg, Lewis Hamilton e Fernando Alonso. Lo spagnolo della Ferrari riesce a limitare i danni mentre Felipe Massa non entra neppure nella Q3 e lamenta alcuni problemi gravi sulla macchina che non sono stati ancora risolti. Sorte analoga per Nico Rosberg! A seguire, riportiamo la cronaca completa delle qualifiche texane.

    GP USA F1 2013: griglia di partenza

    1. Sebastian Vettel Red Bull-Renault 1m36.338s

    2. Mark Webber Red Bull-Renault 1m36.441s +0.103s

    3. Romain Grosjean Lotus-Renault 1m37.155s +0.817s

    4. Nico Hulkenberg Sauber-Ferrari 1m37.296s +0.958s

    5. Lewis Hamilton Mercedes 1m37.345s +1.007s

    6. Fernando Alonso Ferrari 1m37.376s +1.038s

    7. Sergio Perez McLaren-Mercedes 1m37.452s +1.114s

    8. Heikki Kovalainen Lotus-Renault 1m37.715s +1.377s

    9. Valtteri Bottas Williams-Renault 1m37.836s +1.498s

    10. Esteban Gutierrez Sauber-Ferrari 1m38.034s +1.696s

    Q2 cut-off time: 1m38.078s

    11. Daniel Ricciardo Toro Rosso-Ferrari 1m38.131s +1.066s

    12. Paul di Resta Force India-Mercedes 1m38.139s +1.074s

    13. Jenson Button McLaren-Mercedes 1m38.217s +1.152s *

    14. Nico Rosberg Mercedes 1m38.364s +1.299s

    15. Felipe Massa Ferrari 1m38.592s +1.527s

    16. Jean-Eric Vergne Toro Rosso-Ferrari 1m38.696s +1.631s

    Q1 cut-off time: 1m39.094s

    17. Adrian Sutil Force India-Mercedes 1m39.250s +1.429s

    18. Pastor Maldonado Williams-Renault 1m39.351s +1.530s

    19. Giedo van der Garde Caterham-Renault 1m40.491s +2.670s

    20. Jules Bianchi Marussia-Cosworth 1m40.528s +2.707s

    21. Charles Pic Caterham-Renault 1m40.596s +2.775s

    22. Max Chilton Marussia-Cosworth 1m41.401s +3.580s

    *= da scontare arretramento di 3 posizioni per penalità

    GP USA F1 2013: cronaca qualifiche

    ORE 20:00 – Q3 Vettel: 1’36”338 è in pole position con urlo! Webber tiene botta ma si ferma a 1’36”441. Grosjean è a 7 decimi di ritardo con 1 decimo di vantaggio su Hulkenberg e 2 su Hamilton e Alonso. Completano la top ten Perez, Kovalainen, Bottas e Gutierrez. Questa la classifica della Q3.

    gp usa f1 2013 qualifiche live q3

    ORE 19:57 – Q3 2 minuti al termine: tutti ora in pista per l’assalto finale alla miglior posizione della griglia di partenza!

    ORE 19:56 – Q3 Massa commenta l’eliminazione:”C’è qualcosa che non va sulla macchina. Ho un problema da ieri. Dobbiamo risolvere sennò la gara sarà un disastro”.

    ORE 19:54 – Q3 Cosa si inventa Webber?? 1’36”699!! Vettel, tanto per dire, si ferma a 1’36”851. Grosjean, sempre per dare dei parametri, è terzo ad 1” dal tedesco. Seguono Perez e Kovalainen mentre gli altri non hanno ancora giri cronometrati all’attivo.

    ORE 19:51 – Q3 Qualche nuvola all’orizzonte. Alcuni non si fidano e si lanciano subito in pista. Tra questi ci sono anche le Red Bull. Restano al box Alonso, Hamilton Hulkenberg e Gutierrez che faranno probabilmente un solo tentativo con la gomma medium nuova.

    ORE 19:49 – Q3 Inizia la terza manche: 10 minuti per determinare le prime dieci posizioni della griglia di partenza.

    ORE 19:45 Perez fa meglio di Button: piccola rivincita per il licenziato dalla McLaren. Massa commette un errore decisivo ma comunque non sembrava in grado di stampare un tempo da top ten. Idem per Rosberg che fatica. L’esito di questa Q2 mette in vetrina tutte le difficoltà di comprensione delle gomme, della pista e delle condizioni meteo da parte dei team. Stupisce, stavolta in positivo, la prestazione della Ferrari di Alonso. E’ stato semplicemente strepitoso. Inspiegabile altrimenti il suo crono visto quanto fatto dalla F138 fino ad ora. Cosa succederà ora in Q3? Red Bull a parte, tutto è possibile!

    ORE 19:42 – Q2 Colpi di scena: Rosberg e Massa sono fuori! Assieme a loro non passano alla Q3 Vergne, Button, Di Resta e Ricciardo. Kovalainen è salvo per 6 centesimi. Questa la classifica della Q2.

    gp usa f1 2013 qualifiche live q2

    ORE 19:39 – Q2 Webber fa 1’37”312 ed è primo. Alonso dietro di lui per 4 millesimi! La Ferrari ora è tornata veloce togliendo 1,5” rispetto alla Q1! Nessuno ci capisce nulla e la colpa viene data al vento… Vettel poi mette il suo sigillo con 1’37”065. In zona pericolo ci sono Vergne, Massa, Button, Kovalainen, Rosberg, Gutierrez, Di Resta, Ricciardo e Perez. Già salvo Bottas che con la Williams tornata ad una configurazione 2012 continua a stupire.

    ORE 19:37 – Q2 Mancano 5 minuti al termine della 2a manche. Finalmente si comincia a fare sul serio. I piloti iniziano il loro primo vero run con gomme medium nuove! Quello che è successo fino ad ora era solo preparazione…

    ORE 19:33 – Q2 Parole polemiche di Maldonado nei confronti della Williams:”Mi hanno abbassato le temperature (si riferisce alle termocoperte, ndr) e non è andata la macchina. Ma c’era da aspettarselo. Mancano due gare e poi via…”.

    ORE 19:31 – Q2 Gomme medium per tutti. Hamilton è il più veloce con 1’38”104 ma anche stavolta i distacchi sono minimi. A sorpresa, dietro di lui ci sono dei nomi che non ti aspetti come Di Resta e Bottas a 30 millesimi e Gutierrez a 1 decimo. Alonso è quinto a2 decimi. Rosberg accusa, invece, 7 decimi e chiude la top ten.

    ORE 19:29 – Q2 Red Bull, Grosjean e Hulkenberg guardano gli altri dal box…

    ORE 19:27 – Q2 Inizia la 2a manche: 15 minuti per eliminare altri 6 piloti e trovare i 10 che lotteranno per la pole position.

    ORE 19:24 Classifica cortissima. I primi 16 sono racchiusi in 1”! Da notare che il miglior tempo di Alonso nel Q1 è arrivato con la gomma dura perché non è riuscito a migliorarsi con la media. Situazione diametralmente opposta rispetto a ieri per la Ferrari.

    ORE 19:21 – Q1 Ferrari salve per un soffio! Gli eliminati sono Sutil, Maldonado, Chilton, Pic, Van der Garde e Bianchi. Questa la classifica completa della prima manche.

    gp usa f1 2013 qualifiche live q1 20min

    ORE 19:20 – Q1 Bottas: tempone! 1’37”821 per lui. Sutil ha problemi, forse una foratura e parcheggia a bordo pista.

    ORE 19:19 – Q1 La Ferrari non riesce a compiere un salto di qualità con le gomme medium che richiedono più di un giro per entrare in temperatura. Massa rischia l’eliminazione…

    ORE 19:17 – Q1 Le macchine ritornano in pista per il secondo e decisivo tentativo. A rischio ci sono Chilton, Pic, Van der Garde, Bianchi, ma anche le Toro Rosso, le Williams e le Force India.

    ORE 19:15 – Q1 Webber segna 1’38”493 e sale in vetta. Vettel è 2° con 1’38”516.

    ORE 19:13 – Q1 Anche Button si lamenta di forte sottosterzo. Ricordiamo che l’inglese ha rimediato un arretramento di 3 posizioni in griglia di partenza come penalizzazione per un sorpasso avvenuto con bandiere rosse nel corso della prima sessione di prove libere. Questa è la classifica dei tempi dopo che tutti hanno fatto almeno un run con gomme hard. Mancano, però, le Red Bull.

    gp usa f1 2013 qualifiche live q1 10min

    ORE 19:12 – Q1 Ora anche Vettel e Webber vanno in pista.

    ORE 19:11 – Q1 I tempi si stanno abbassando. Grosjean segna 1’38”676.

    ORE 19:10 – Q1 Tutti sono sorpresi di quanto sia cambiata la pista rispetto a due ore fa a causa del vento.

    ORE 19:08 – Q1 Hamilton si porta al comando con 1’39”153 poi Bottas fa ancora meglio. E di molto: 1’38”773.

    ORE 19:07 – Q1 “La pista sembra lenta”, viene detto ad Hamilton via radio. Il vento non sta aiutando nessuno. Alonso in questo momento ha il miglior tempo con 1’39”658 ma più lento di 1” rispetto al mattino.

    ORE 19:06 – Q1 Gutierrez rallenta una Williams mentre sta cercando di scaldare le gomme. Forse i commissari interverranno.

    ORE 19:05 – Q1 Valsecchi dal box Lotus:”Grosjean ha il potenziale da podio per cui sarà interessante vedere se già in questa Q1 riusciremo con lui a risparmiare un set di gomme che ci tornerà utile nella Q3. I distacchi sono molto ravvicinati ma la pista si è scaldata e questo è un vantaggio per noi”

    ORE 19:03 – Q1 Tutti sono andati in pista tranne le due Red Bull. Si gira con gomme hard adesso.

    ORE 19:00 – Q1 Inizia la prima manche: 20 minuti per eliminare i peggiori 6!

    ORE 18:59 Alonso:”E’ un weekend difficile. Dobbiamo trovare due buone posizioni in griglia di partenza io e Felipe e poi domani ci sarà da lottare!”

    ORE 18:56 Rosberg:”Proverò a dare noia alle Red Bull ma loro andavano forte anche stamattina. Pure la Sauber andava bene. Ma le condizioni sono diverse adesso per cui vedremo…”

    ORE 18:54 Finestra sul meteo: la temperatura della pista è salita a 30°C contro i 23 delle libere del mattino. La temperatura dell’aria è di 26°C. Il vento è moderato e soffia in direzione laterale rispetto al rettilineo principale. Proprio la Ferrari ha sofferto l’arrivo del caldo ed il vento.

    ORE 18:50 Dieci minuti al via delle qualifiche!

    ORE 18:47 Stefano Domenicali a Sky parla del futuro della Ferrari:“Dobbiamo finire la stagione a testa alta e poi continuare il lavoro che abbiamo programmato da tempo ma devono arrivare i risultati che sono fondamentali” Poi anticipa cosa vedremo nelle qualifiche:“Nessuno ci crederà ma ieri mattina siamo andati più forti di tutti con tanta benzina. Poi le condizioni sono cambiate e siamo andati male con tutti e due i tipi di pneumatici. Siamo sensibili ai cambi di temperatura. Abbiamo una macchina che scivola molto ed ha problemi di trazione. Altri hanno fatto passi in avanti mentre noi siamo rimasti lontani dalla Red Bull. Sono qualifiche con distacchi molto ravvicinati per cui si può anche partire parecchio indietro se si va male”.

    ORE 18:44 Le mescole portate in pista dalla Pirelli sono le Medium e le Hard, vale a dire le più dure dell’intera gamma della F1 2013. Qui l’approfondimento!

    ORE 18:41 Dal box si intravede che la Ferrari ha scelto di usare per le qualifiche la nuova ala portata qui ad Austin anziché la configurazione di 2 settimane fa ad Abu Dhabi.

    ORE 18:40 Hulkenberg:”Non mi aspettavo queste prestazioni così veloci ma la pista si adatta alle nostre caratteristiche della macchina. Ci troviamo bene su circuiti scorrevoli come questo”.

    ORE 18:39 Se non vi è piaciuto il risultato, potete ripassare la storia del GP degli USA qui!

    ORE 18:38 Per ingannare l’attesa, vi invitiamo ad effettuare il QUIZ sul GP degli USA

    ORE 18:36 Davide Valsecchi a Sky parla della Lotus negli USA:“La nostra è un’ottima macchina che può inserirsi in alto. Si stanno alzando anche le temperature per cui potremmo essere favoriti ulteriormente. Se si farà un solo pit stop in gara, poi, sarà fondamentale qualificarsi più in avanti possibile”.

    ORE 18:34 Nessun problema per Alonso alla schiena dopo il salto sul cordolo di due settimane fa ad Abu Dhabi. Ma la Ferrari fatica moltissimo anche per colpa del vento che al momento sta ancora soffiando in modo abbastanza forte.

    ORE 18:31 James Allison parla così a Sky:“Sono 18 mesi che ci stiamo riorganizzando per tornare a dominare. Fa male fisicamente quando si perde! Vogliamo tornare a vincere”

    ORE 18:30 Manca mezz’ora al via delle qualifiche!

    ORE 18:29 A proposito di Raikkonen, la Lotus ha fatto sapere ieri che dalla clinica di Salisburgo nella quale è stato sottoposto ad intervento chirurgico alla schiena per risolvere un problema che si porta dietro da anni, tutto è andato alla perfezione. Dopo 6 settimane di riposo, potrà iniziare la preparazione al 2014 di F1. La nuova stagione parte il 28 gennaio con i primi test.

    ORE 18:27 Uno dei protagonisti mancati di questo fine settimana è Davide Valsecchi: leggi qui la storia della sua esclusione come sostituto di Raikkonen.

    ORE 18:24 Di quanto accaduto nelle prove libere del sabato mattina di Austin abbiamo già detto. Qui riproponiamo il racconto delle prove libere 1 di ieri e qui delle prove libere 2.

    ORE 18:20 Inizia adesso la nostra cronaca live delle qualifiche del GP degli USA. La Q1 scatterà quando in Italia saranno le ore 19 mentre in Texas le ore 12.

    ORE 18:15 Appassionati di Formula 1 benvenuti alla web cronaca in diretta LIVE delle qualifiche del Gran Premio degli USA 2013 di F1. Per restare aggiornati in tempo reale su ciò che accade sul circuito di Austin è sufficiente ricaricare minuto dopo minuto questa pagina. Al termine dell’ultima sessione di prove libere che si è conclusa meno di due ore fa abbiamo potuto apprezzare una Red Bull ancora imprendibile, una Mercedes in timida risalita ed un Hulkenberg ancora insidioso. E’ andata male la Ferrari. Peggio del solito! La scuderia italiana sembra non saper che pesci prendere soprattutto a causa del vento che dà molto fastidio alla F138. Vedremo a breve se il briefing dell’ultimo istante ha fatto trovare il bandolo della matassa. L’obiettivo dichiarato per questo finale di stagione è quello di conquistare almeno il secondo posto nel campionato costruttori. Oggi, intanto, sembra dura persino entrare in top ten nella griglia di partenza!

    Questo weekend c’è il Fanta F1 di Derapate!

    kc_fantaf1

    Altro weekend, altro FANTA F1!. Il tradizionale gioco a pronostici di Derapate.it continua con la stagione di Formula 1. Lo scopo del gioco è indovinare la pole position e i primi 8 classificati di ogni Gran Premio. Leggi qui il regolamento, mentre se vuoi metterti alla prova con il nostro gioco, basta cliccare qui. Potresti essere il prossimo vincitore del FANTA F1!