GP USA F1 2014 ad Austin: in Lotus arriva il nuovo muso

La Lotus prova un nuovo muso al Gran premio degli USA 2014

da , il

    musetto Lotus E22 Austin

    Con la stagione che volge al termine, fa decisamente effetto vedere novità tecniche al Gran premio degli USA ad Austin. C’è chi è già da tempo rivolto alla stagione 2015, come in casa Lotus, e le ultime gare dell’anno serviranno a portarsi avanti con il lavoro e testare soluzioni che prevedibilmente ritroveremo nel mondiale 2015. La normativa sui musetti cambierà profondamente e un disegno come quello sfoggiato dal team di Enstone quest’anno non sarà più consentito; si andrà verso le soluzioni adottate da Mercedes e Ferrari, così ad Austin ecco l’interpretazione data dalla Lotus. Per seguire il LIVE delle qualifiche in diretta web, con aggiornamenti costanti, tempi e classfiche, BASTA CLICCARE QUI!

    | LEGGI ANCHE: ORARI E PROGRAMMAZIONE TV PER IL GP DEGLI USA |

    Addio alle doppie punte differenziate, si prova una versione tradizionale, piatta nella parte alta e con due supporti per l’ala che vanno ben oltre la metà del piano principale. Anche l’estremità del musetto sembra rispettare le prescrizioni tecniche 2015, mentre il disegno della Mercedes W05, in realtà, dovrà essere modificato, restando sia muso che supporti ben più arretrati sulla mezzeria dell’ala anteriore.

    nuovo muso Lotus GP USA 2014

    Nelle prove libere si condurranno le consuete prove di raccolta dati, utili per confrontare i dati della galleria del vento con quelli della pista, grazie ai quali si comprende meglio come e quanto una forma diversa interessa i flussi d’aria sotto la monoposto, cruciali per far funzionare al meglio il fondo, i profili sotto il muso e conseguentemente l’aerodinamica delle pance.

    Fabiano Polimeni