GP2 2008 in Ungheria: gara 1 a Di Grassi

vince lucasi di grassi la gara 1 della gp2 series in ungheria edizione 2008

da , il

    Lucas di Grassi mette la ciliegina sulla torta. A coronamento del suo grande ritorno in GP2, sul circuito dell’Hungaroring il brasiliano di casa Renault conquista la sua prima vittoria stagionale. Sfortunato Pantano che viene sbattuto fuori da Grosjean.

    PARTENZA. Di Grassi scatta bene e prende la testa della corsa seguito dal compagno Petrov. Il poleman Grosjean, invece, arranca e subisce il sorpasso anche di Zuber e Senna. Quando tocca a Pantano passarlo, il francese lo tocca e l’italiano si ritrova ultima con una gomma bucata da sostituire.

    PIT STOP. Dopo la sosta obbligatoria, anticipata per quasi tutti i piloti, di Grassi conserva ancora la vetta seguito da Zuber, Petrov e Senna con quest’ultimo che successivamente approfitta di un problema tecnico del russo per salire sul podio.

    ARRIVO. Le prime posizioni restano congelate fino alla bandiera a scacchi con di Grassi che subisce la pressione di Zuber ma conserva la leadership. Senna è terzo mentre fuori dal podio vanno a punti Chandhok, Maldonado bravo ad azzardare una strategia con sosta ritardata, Conway, Buemi e Soucek (quest’ultimo attaccato più volte ma vanamente da D’Ambrosio).

    ITALIANI. A causa del contatto iniziale con Grosjean (poi penalizzato), Pantano non va oltre il 14° posto. Filippi è 15° a causa di brutte qualifiche. Valsecchi sfortunato, è costretto al ritiro quando era in zona punti.

    CLASSIFICA. In classifica Pantano perde punti nel confronto con Senna ma resta ancora saldamente al comando con 63 a 54. Nonostante la vittoria ed i tanti podii nelle ultime gare, di Grassi è ancora molto staccato in virtù dell’assenza dalla competizioni nei primi 3 appuntamenti stagionali. Il brasiliano è terzo a 38 punti, due in più di Grosjean oggi a secco.

    GP2 2008 in Ungheria, Gara 1: risultati e ordine di arrivo

    01- L. Di Grassi – Campos – 1:04:35.028

    02- A. Zuber – Piquet Sports – + 0.711

    03- B. Senna – iSport International – + 3.611

    04- K. Chandhok – iSport International – + 19.046

    05- P. Maldonado – Piquet Sports – + 21.883

    06- M. Conway – Trident Racing – + 33.375

    07- S. Buemi – Trust Team Arden – + 33.621

    08- A. Soucek – Super Nova International – + 36.911

    09- J. d`Ambrosio – DAMS – + 37.211

    10- S. Yamamoto – ART Grand Prix – + 48.359

    11- K. Kobayashi – DAMS – + 49.634

    12- D. Nunes – DPR – + 56.490

    13- J. Villa – Racing Engineering – + 57.463

    14- G. Pantano – Racing Engineering – + 1:01.492

    15- L. Filippi – Trust Team Arden – + 1:11.941

    16- A. Parente – Super Nova International – + 1:29.572

    17- R. Grosjean – ART Grand Prix – + 1 giro

    18- M. Asmer – FMS International – + 1 giro

    19- R. Rodriguez – FMS International – + 1 giro

    20- V. Petrov – Campos – + 19 giri

    21- M. Herck – DPR – + 29 giri

    22- D. Valsecchi – Durango – + 34 giri

    23- H. Tung – Trident Racing – + 41 giri

    24- A. Valles – BCN Competicion – + 41 giri

    25- C. Iaconelli – BCN Competicion – + 42 giri

    26- A. Valerio – Durango – + 42 giri