GP2 2009, Turchia: vincono Petrov e Di Grassi

Resoconto della GP2 Series 2009 in Turchia, terzo appuntamento stagionale della categoria che ha l'obiettivo di lanciare nuovi piloti in Formula 1

da , il

    Nella terza tappa della GP2 Series 2009, andata in scena sul circuito turco di Istanbul, scocca l’ora delle vecchie glorie, se così si può dire. A vincere tanto in gara quanto in gara 2, infatti, sono Vitaly Petrov e Lucas di Grassi i quali approfittano a pieno del weekend sfortunato di Romain Grosjean.

    GARA 1. Il russo Vitaly Petrov, compagno di squadra alla Barwa Addax del capoclassifica Romain Grosjean, ottiene una convincente vittoria sul tracciato di Istanbul nella cosiddetta gara lunga. Sul podio salgono anche due italiani Luca Filippi e Davide Valsecchi. Per il poleman Nico Hulkenberg arriva solo un quinto posto dietro anche al brasiliano Valerio. A seguire il gioiellino della Williams, si classificano a punti Maldonado, Van der Garde e Villa. Resta a secco Grosjean, ritirato per problemi tecnici quando era comunque fuori dai giochi per la vittoria. A fine gara, il francese e Van der Garde vengono penalizzati per aver superato la safety car. Pertanto scala ottavo Lucas di Grassi che partirà in pole position nella gara 2.

    GP2 Series 2009, Turchia: ordine arrivo Gara 1

    1 - Vitaly Petrov - Barwa Addax - 34 giri 57'57"260

    2 - Luca Filippi - Super Nova - 6"5

    3 - Davide Valsecchi - Durango - 7"1

    4 - Alberto Valerio - Piquet GP - 19"6

    5 - Nico Hulkenberg - ART - 19"9

    6 - Pastor Maldonado - ART - 23"9

    7 - Giedo Van der Garde - iSport - 25"2 *

    8 - Javier Villa - Super Nova - 27"0

    9 - Lucas Di Grassi - Racing Engineering - 28"5

    10 - Andreas Zuber - FMSI - 28"8

    11 - Davide Rigon - Trident - 29"3

    12 - Diego Nunes - iSport - 29"7

    13 - Dani Clos - Racing Engineering - 31"8

    14 - Karun Chandhok - Ocean - 34"5

    15 - Ricardo Teixeira - Trident - 39"0

    Giro più veloce: Karun Chandhok 1'36"679

    Ritirati

    26° giro - Roldan Rodriguez

    25° giro - Romain Grosjean

    20° giro - Edoardo Mortara

    18° giro - Nelson Panciatici

    15° giro - Alvaro Parente

    14° giro - Giacomo Ricci

    13° giro - Luiz Razia

    7° giro - Jerome D'Ambrosio

    4° giro - Michael Herck

    2° giro - Kamui Kobayashi

    2° giro - Sergio Perez

    * = penalizzato di 25 secondi

    GARA 2. E’ fortunosa la vittoria di Lucas di Grassi, trovatosi in pole quasi per caso (causa penalizzazione in gara 1 di Van der Garde) e capace di sfruttare l’occasione al meglio per riassaporare il gradino più alto del podio. A fargli compagnia con lo champagne sono Villa ed il solito Petrov mentre a punti ci finiscono Hulkenberg, Maldonado e Valerio. Imbottigliato nel traffico, nulla ha potuto Romain Grosjean che a causa di questo doppio zero perde il primato in classifica proprio a favore del russo. Delusione per gli italiani: ben avevano figurato in gara 1 Filippi e Valsecchi che si eliminano alla partenza. Migliore al traguardo tra i nostri portacolori è quindi Davide Rigon, ottavo.

    GP2 Series 2009, Turchia: ordine arrivo Gara 2

    1 - Lucas Di Grassi - Racing Engineering - 23 giri 37'17"075

    2 - Javier Villa - Super Nova - 3"853

    3 - Vitaly Petrov - Barwa Addax - 5"351

    4 - Nico Hulkenberg - ART - 8"991

    5 - Pastor Maldonado - ART - 10"426

    6 - Alberto Valerio - Piquet GP - 11"197

    7 - Dani Clos - Racing Engineering - 16"281

    8 - Davide Rigon - Trident - 20"066

    9 - Edoardo Mortara - Arden - 24"368

    10 - Alvaro Parente - Ocean - 24"6

    11 - Diego Nunes - iSport - 28"6

    12 - Romain Grosjean - Barwa Addax - 32"7

    13 - Giedo Van der Garde - iSport - 34"6

    14 - Karun Chandhok - Ocean - 35"4

    15 - Jerome D'Ambrosio - Dams - 40"0

    16 - Sergio Perez - Arden - 41"1

    17 - Roldan Rodriguez - Piquet GP - 42"3

    18 - Ricardo Teixeira - Trident - 52"2

    19 - Andreas Zuber - FMSI - 1'02"3

    20 - Luiz Razia - FMSI - 1'37"7

    21 - Kamui Kobayashi - Dams - 4 giri

    Giro più veloce: Lucas Di Grassi 1'36"725

    Ritirati

    18° giro - Luca Filippi

    14° giro - Giacomo Ricci

    12° giro - Nelson Panciatici

    3° giro - Michael Herck

    0 giri - Davide Valsecchi

    CLASSIFICA GP2. Colpo di scena in graduatoria. Romain Grosjean, indicato come vincitore designato del 2009 e partito alla grande, continua a pasticciare e ad incappare in gare sfortunate. La conseguenza di ciò è che il compagno di squadra Petrov porta a casa punti preziosi e si permette persino il lusso di superarlo in classifica che adesso comanda con 33 punti contro i 31 del francesino per nulla amato dai compagni di categoria. Terzo è d’Ambrosio. Il belga, dall’altro dei suoi 18 punti guida il gruppo dei “regolaristi” con Maldonado e Hulkenberg a 17, Di Grassi a 16, Filippi a 13, Mortara a 10, Zuber a 8 e via via tutti gli altri.