GP2 2009, Ungheria: Hulkenberg vince ancora

Nico Hulkenberg vince Gara 1 della GP2 Series In Ungheria e consolida il primato in classifica nonostante in gara 2 no raccolga punti

da , il

    La GP2 2009 ha trovato il suo vero protagonista: è Nico Hulkenberg. Il tedesco vince la gara 1 del circuito dell’Hungaroring e si candida come favorito per il campionato. In gara 2 successo per Giedo Van der Garde che beffa d’un soffio il nostro Luca Filippi.

    GARA 1. Dopo i due successi del Nurburgring, Nico Hulkenberg fa tris. Trovata la vetta della classifica, il pilota di Willi Weber sembra aver cambiato passo e procedere spedito verso la vittoria del campionato, dominando con grande autorevolezza gli avversari. Nella Gara 1 della GP2 in Ungheria, Nico Hulkenberg ha vinto con un distacco di oltre 15 secondi sul gruppetto guidato da Lucas di Grassi, Javeri Villa, Pastor Maldonado e l’italiano Davide Valsecchi. A punti anche Luca Filippi, Giedo Van der Garde e Davide Rigon. Decisivo per il pilota in odore di Williams è stato il sorpasso ai danni del poleman Di Grassi dopo il pit stop. Brutta gara per l’antagonista principe Romain Grosjean che, dopo essersi ridicolizzato in qualifica finendo fuori pista per un incidente con Pereira, ha finito fuori dalla zona punti.

    GP2 2009, Ungheria: ordine di arrivo di gara 1

    1 – Nico Hulkenberg – ART – 42 giri 1.04’46″079

    2 – Lucas Di Grassi – Racing Engineering – 15″338

    3 – Javier Villa – Super Nova – 16″370

    4 – Pastor Maldonado – ART – 17″093

    5 – Davide Valsecchi – Durango – 17″156

    6 – Luca Filippi – Super Nova – 23″102

    7 – Giedo Van der Garde – iSport – 31″965

    8 – Davide Rigon – Trident – 32″556

    9 – Alvaro Parente – Ocean – 34″174

    10 – Romain Grosjean – Barwa Addax – 38″635

    11 – Dani Clos – Racing Engineering – 46″053

    12 – Edoardo Mortara – Arden – 50″977

    13 – Kamui Kobayashi – Dams – 51″269

    14 – Nelson Panciatici – Durango – 1’11″155

    15 – Michael Herck – DPR – 1’11″997

    Giro più veloce: Nico Hulkenberg 1’30″531

    GARA 2. Delusione per gli italiani nella gara sprint della GP2 a Budapest. Il poleman Davide Rigon viene sbattuto fuori da Maldonado al primo giro mentre Luca Filippi non va oltre il secondo posto dietro a Van der Garde nonostante avesse un ritmo superiore. Fuori dai punti anche Valsecchi che partiva in seconda fila. Sul terzo gradino del podio sale di Grassi che chiude davanti a Grosjean, Villa e Parente. Solo settimo il fenomeno del momento Nico Hulkenberg che conserva comodamente il primato in classifica generale.

    GP2 2009, Ungheria: ordine di arrivo di gara 2

    1 – Giedo Van der Garde – iSport – 28 giri 44’17″552

    2 – Luca Filippi – Super Nova – 0″385

    3 – Lucas Di Grassi – Racing Engineering – 1″078

    4 – Romain Grosjean – Barwa Addax – 1″699

    5 – Javier Villa – Super Nova – 2″093

    6 – Alvaro Parente – Ocean – 3″461

    7 – Nico Hulkenberg – ART – 3″748

    8 – Kamui Kobayashi – Dams – 4″089

    9 – Davide Valsecchi – Durango – 4″820

    10 – Karun Chandhok – Ocean – 10″341

    11 – Dani Clos – Racing Engineering – 11″731

    12 – Vitaly Petrov – Barwa Addax – 11″822

    13 – Roldan Rodriguez – Piquet GP – 12″353

    14 – Edoardo Mortara – Arden – 13″112

    15 – Diego Nunes – iSport – 13″662

    16 – Sergio Perez – Arden – 15″157

    17 – Andreas Zuber – FMSI – 21″727

    18 – Franck Perera – DPR – 22″046

    19 – Ricardo Teixeira – Trident – 25″285

    20 – Nelson Panciatici – Durango – 39″825

    Giro più veloce: Luca Filippi 1’29″788

    CLASSIFICA GP2 2009. In campionato Nico Hulkenberg comanda con 57 punti davanti a Romain Grosjean a 45. Terzo è Vitaly Petrov a 41 con Lucas Di Grassi in rimonta a 40. Seguono Maldonado a 31; Filippi a 22; Zuber e Villa a 20; D’Ambrosio a18; Valerio a 16. Per quanto la matematica tenga dentro ancora un buon numero di pretendenti alla vittoria finale, il cambio di passo mostrato da Hulkenberg sembra quello buono per dominare la stagione. Ricordiamo che il terzo pilota Williams è un debuttante.

    .