GP2 a Monza, gara 2: Glock vince e consolida la classifica. Pantano pasticcione.

GP2 a Monza, gara 2

da , il

    GP2 a Monza, gara 2: Glock vince e consolida la classifica. Pantano pasticcione

    Vince Timo Glock la gara 2 della GP2 Series a Monza. Il pilota tedesco guida con attenzione e si produce in una ottima rimonta dalla sesta posizione. Meglio di lui poteva fare Giorgio Pantano, assoluto dominatore, ma si mostra troppo irruento e finisce col rovinare la sua gara. Sul podio c’è ancora Filippi e torna Bruno Senna.

    Anche domenica mattina la GP2 non delude i molti appassionati accorsi per vedere un po’ di sano spettacolo motoristico. Glock vince in rimonta e viene graziato dai commissari per un sospetto taglio di chicane.

    Anche Luca Filippi, secondo, disputa un’ottima gara e arriva ad un soffio dall’impensierire il pilota tedesco della iSport.

    Torna sul podio Bruno Senna che amministra la sua terza posizione di partenza cercando di stare lontano dai guai.

    Guai che hanno colpito in pieno un protagonista sfortunato della gara sprint. Giorgio Pantano, scattato ottavo, mostra di avere un passo nettamente superiore a tutti e in pochi giri riesce ad arrivare fino al secondo posto. Con un gesto troppo precipitoso, però, decide di attaccare la prima posizione e finisce in testacoda. A quel punto si produce in una ennesima rimonta ma un altro contatto gli fa perdere l’ala anteriore. Nonostante ciò, Pantano prosegue fino al traguardo per 4 giri e si prende un punto.

    A punti anche Zuber (quinto) e di Grassi. Il brasiliano, partito 14°, riesce a limitare i danni nell’ormai difficilissimo confronto con Glock con il quarto posto.

    GP2 Series a Monza. Gara 2: Ordine di arrivo

    1. Timo Glock iSport International 32:32.346

    2. Luca Filippi Super Nova International +1.814

    3. Bruno Senna Arden International +8.470

    4. Lucas Di Grassi ART Grand Prix +12.554

    5. Andreas Zuber iSport International +19.240

    6. Giorgio Pantano Campos Grand Prix +21.473

    7. Karun Chandhok Durango +21.642

    8. Andy Soucek DPR +22.853

    9. Roldan Rodriguez Minardi Piquet Sports +25.648

    10. Mike Conway Super Nova International +25.739

    11. Kohei Hirate Trident Racing +26.309

    12. Markus Niemela BCN Competicion +33.507

    13. Vitaly Petrov Campos Grand Prix +39.292

    14. Olivier Pla DPR +41.350

    15. Sebastien Buemi ART Grand Prix +42.306

    16. Adam Carroll FMS International +1:19.863

    17. Ho-Pin Tung BCN Competicion +1 lap

    18. Nicolas Lapierre DAMS +1 lap

    19. Kazuki Nakajima DAMS +1 lap

    20. Borja Garcia Durango +1 lap

    21. Jason Tahinci FMS International +1 lap

    In classifica Glock raggiunge quota 78 punti contro i 67 di Di Grassi. Terzo è Filippi a 50, davanti di un punto a Pantano (49). Ancora più staccati tutti gli altri guidati da Nakajima (36), Carroll (34), Senna (34), Villa (31), Zuber (30), Maldonado (25) e Garcia (21).