GP2 in Belgio, gara 2: prima vittoria dell’indiano Chandhok, è festa alla Durango

GP2 in Belgio, gara 2: vittoria di Chandhok, un indiano di talento

da , il

    GP2 in Belgio, gara 2: vittoria di Chandhok, un indiano di talento

    Di solito i piloti proveniente da paesi esotici hanno sempre avuto la caratteristica di portare con sé tanti soldi e poco talento. Karun Chandhok, in questo senso, sembra l’eccezione che conferma la regola. Dopo essersi già messo in mostra durante la stagione di GP2, a Spa in Belgio, riesce a mettere il sigillo sulla sua prima vittoria.

    Tung parte in pole position ma arriva lungo alla prima curva e perde subito la leadership che viene conquistata da Soucek il quale passa anche l’indiano Chandhok. Il pilota della Durango, però, riesce nel finale a riprendersi la leadership e regala al team italiano una entusiasmante vittoria.

    Sul terzo gradino del podio sale ancora di Grassi. Il brasiliano attende il termine della gara cercando di stare lontano dai guai, per quanto possibile in GP2.

    Il suo rivale Timo Glock, infatti. è il protagonista mancato di questa gara sprint. Il tedesco viene tamponato durante il giro di formazione da Risatti e non prende neanche il via. L’incredibile serie di sfortune di questo 2007 sul capoclassifica della GP2 non si placa. A questo punto gli restano solo 2 punti di vantaggio su di Grassi e a Valencia, nell’ultimo appuntamento dell’anno, si giocherà tutto.

    Quarto è il poleman Tung che, dopo aver perso delle posizioni al via, ha mantenuto il ritmo dei migliori e avrà sicuramente più di un rimpianto per quello che poteva essere. A punti anche Conway e Carroll. Solo settimo Filippi che ha avuto alcuni problemi al posteriore della vettura. Peggio ancora Pantano che, scattato dal fondo, non è mai entrato in gara. Poche soddisfazioni, infine, anche per Lapierre. Il vincitore di gara 1 resta fermo in griglia e deve accontentarsi del giro più veloce.

    GP2 Series. Gara 2 Spa-Francorchamps. Ordine di arrivo

    01- K. Chandhok – Durango – 36:19.454

    02- A. Soucek – DPR – + 1.531

    03- L. Di Grassi – ART Grand Prix – + 2.682

    04- H. Tung – BCN Competicion – + 2.975

    05- M. Conway – Super Nova International – + 3.728

    06- A. Carroll – FMS International – + 5.636

    07- L. Filippi – Super Nova International – + 6.707

    08- B. Senna – Arden International – + 8.837

    09- K. Nakajima – DAMS – + 9.305

    10- R. Rodriguez – Minardi Team Piquet – + 12.919

    11- V. Petrov – Campos – + 20.241

    12- A. Zuber – iSport International – + 20.379

    13- K. Hirate – Trident Racing – + 21.096

    14- G. Pantano – Campos – + 22.765

    15- J. Villa – Racing Engineering – + 23.033

    16- A. Negrao – Minardi Team Piquet – + 28.532

    17- B. Garcia – Durango – + 34.522

    18- R. Risatti – Trident Racing – + 40.017

    19- A. Zaugg – Arden International – + 53.408

    20- J. Tahinci – FMS International – + 1:01.477

    21- N. Lapierre – DAMS – + 1:40.001

    22- C. Bakkerud – DPR – ritirato

    23- S. Buemi – ART Grand Prix – ritirato

    24- M. Martínez – Racing Engineering – ritirato

    25- M. Niemela – BCN Competicion – ritirato

    26- T. Glock – iSport International – ritirato