GP2 in Francia, gara 1: Pantano mattatore

Giorgio Pantano vince la gara 1 di GP2 in Francia, paura per l'incidente di Ernesto Viso

da , il

    Gp 2 francia., pantano vince

    Dopo un avvio di stagione sfortunato, Giorgio Pantano cresce. Il pilota italiano è il mattatore del weekend francese della GP2 e torna a casa con una vittoria ed un terzo posto.

    In gara 1, le prime emozioni di un lungo pomeriggio si hanno già alla partenza dove la prima fila monopolizzata dalle vetture della iSport vede un contatto tra i compagni Glock e Zuber con conseguente ritiro del leader del campionato.

    Successivamente, verso il tornantino Adelaide, un incomprensione tra Viso e Ammermuller scatena la terribile carambola dalla quale esce miracolosamente illeso il pilota venezuelano.

    Dopo due giri di safety car, viene esposta la bandiera rossa. La gara riparte dopo un’ora sotto regime di safety car per evitare altri incidenti.

    In vetta c’è Hirate seguito da Chandhok e Pantano. Il pilota italiano, però, dopo un drive through per Hirate e l’uscita di pista di Chandhok si ritrova leader della gara e tale resterà fino al traguardo.

    Dietro di lui c’è grande bagarre. A spuntarla per il secondo posto è di Grassi mentre Senna agguanta l’ultimo gradino del podio beffando nel finale Luca Filippi alle prese con problemi di gomme.

    A punti anche Petrov, Zaugg, Villa e Lapierre

    GP2 – Magny Cours, Classifica Gara 1:

    01. Pantano – Campos Grand Prix – 1h52’32″513

    02. Di Grassi – ART Grand Prix – +8″777

    03. Senna – Arden – +22″476

    04. Filippi – Super Nova – +24″585

    05. Petrov – Campos Grand Prix – +40″162

    06. Zaugg – Arden – +40″699

    07. Villa – Racing Engineering – +41″206

    08. Lapierre – DAMS – +48″246

    09. Conway – Super Nova – +52″431

    10. Maldonado – Trident Racing – +55″890

    11. Yamamoto – BCN Competicion – +59″032

    12. Garcia – Durango – +1’01″960

    13. Soucek – DPR – +1’04″692

    14. Tung – BCN Competicion – +1’08″394

    15. Tahinci – FMS – +1’27″103

    16. Rodriguez – Minardi Piquet Sports – +1 giro

    17. Nakajima – DAMS – +1 giro