GP2 Monaco 2014, gara-1: vince Palmer, ma quanti incidenti! [FOTO]

Venerdì dedicato alla GP2 a Montecarlo, dove è Palmer il mattatore di gara-1 del Gran premio di Monaco

da , il

    GP2 Monaco 2014: highlights 2013

    E’ Jolyon Palmer a vincere gara-1 di GP2 a Montecarlo. Nel Principato di Monaco, l’inglese è stato beffato in partenza da Evans, ma ha saputo riprendersi la posizione con un sorpasso a Sainte Devote, non appena il ritmo di Evans con le supermorbide non gli ha permesso di resistere. Gara costellata di incidenti e colpi di scena, che hanno portato all’ingresso di due safety car e una bandiera rossa, esposta dopo un maxi-ingorgo al Loews. Risale fino in terza posizione Nasr, alle spalle di Evans, grazie al cambio gomme effettuato nella prima parte di gara, così come Canamasas, quinto dietro Cecotto. Ha gettato alle ortiche un’ottima chance di stare sul podio Sergio Coletti, che stava rimontando bene dopo la bandiera rossa, grazie alle gomme supermorbide. Domani gara-2 dopo le qualifiche della Formula 1, senza obbligo di pit-stop e con le otto posizioni invertite: in pole partirà Richelmi accanto ad Haryanto.

    a cura di: @fabianopolimeni

    CLASSIFICA GP2 MONACO – GARA-1

    39/42 – Ci avviamo al termine di gara-1 di GP2 a Monaco. Palmer è davanti a Evans, poi Nasr, Cecotto, Canamasas, Pic, Haryanto, Richelmi, Quaife-Hobbs ed Ellinas.

    Binder, dopo aver mandato fuori Markelov sbatte al Tabaccaio.

    38/42 - Markelov speronato da Binder alla chicane dopo il tunnel. Bandiere gialle in una gara costellata da incidenti, contatti, colpi di scena a go go.

    34/42 - Vandoorne fa il cambio gomme e rientra in 14ma posizione. La classifica adesso vede Palmer primo, Evans a 2″2, Nasr a 2″6, Cecotto a 3″, Canamasas a 3″8, Pic a 4″4, Haryanto a 5″5, Richelmi a 5″8, Quaife-Hobbs a 6″3 ed Ellinas a 7″2 nella top ten. Mancano meno di 7 minuti alla conclusione della gara.

    32/42 - Izawa sbatte al Mirabeau e Coletti che era in rimonta imperiale forza di nuovo alla Noghes e collide con Trummer. Entrambi contro le barriere. Mancano 10 minuti al termine della gara e Coletti ha gettato alle ortiche un podio certo. Coletti ha forzato la manovra.

    30/42 - Gran battaglia anche tra Cecotto e Canamasas, lo spagnolo deve lasciare spazio al compagno di team sempre al Mirabeau.

    Vandoorne – che deve fermarsi – poi Palmer, Trummer con Coletti in scia, Evans, Nasr, Cecotto, Canamasas, Pic, Haryanto. Gran rimonta di Coletti che può andare a prendere Palmer, visto che gira 1.23.5 contro 1.24.5

    29/42 - Sorpasso epico di Coletti su Canamasas con le supersoft al Mirabeau! E poi infila Nasr alla Antony Noghes

    28/42 – Al momento c’è Vandoorne davanti a Palmer, ma si deve fermare il belga. Trummer, Evans, Nasr, Canamasas, Coletti, Cecotto, Pic e Haryanto occupano le prime dieci posizioni. Marciello è ripiombato in 17ma posizione. Nasr e Canamasas non si dovranno fermare, perché avevano fatto il pit obbligatorio prima della bandiera rossa

    27/42 – Ci sarà una penalizzazione certamente per unsafe release, resta da capire se Palmer o Richelmi.

    25/42 – Colpo di scena: Leal va contro le barriere ed entra un’altra safety car a compattare il gruppo! Era nono Leal e risale a punti Pic. Ha sbattuto alla chicae dopo il tunnel. Prima l’attacco all’esterno di Marciello, Leal salta la chicane e rimbalza sul cordolo andando dritto. Errore da principiante. Palmer ne approfitta per la sosta ai box, così come Evans

    22/ L’unica chance per Richelmi e Cecotto di scavalcare Evans è approfittare di ritardare il pit-stop e provare a guadagnare quel secondo che li porterebbe davanti

    22/42 - La gara prosegue senza colpi di scena. Il leader ha un ampio vantaggio su Evans, che deve guardarsi da Richelmi a 1″. Nella top ten entra Trummer, grazie al drive through di Rossi.

    18/42 Stop&go di 10 secondi per Binder, colpevole dell’ingorgo al Loews, mentre Rossi deve osservare un drive through per il contatto con Abt, lui che è attualmente 10mo

    17/42 - Giri record di Palmer, che adesso ha 5″7 su Evans. Il gruppone comprende Cecotto, Vandoorne e Coletti, ma non c’è spazio per attaccare il britannico.

    15/42- Palmer prende il largo, Vandoorne, Cecotto e Richelmi mettono pressione a Evans, secondo ma già a 3″1.

    14/42 – Via la safety car, è corsa libera.

    13/42 – Ricomincia gara-1 di GP2 a Monaco. Piloti in fila dietro alla safety car.

    12/ I doppiati sono partiti e faranno un giro per accodarsi in griglia. Poi, il via dietro safety-car. In testa c’è Palmer, seguito da Evans, Richelmi, Cecotto, Vandoorne, Coletti, Haryanto, Marciello, Leal e Rossi nella top ten.

    12/ A causa della complessità delle operazioni per far prendere a ogni monoposto la propria posizione e ai doppiati di andare in fondo, la gara ripartirà alle 12:11.

    12/ La gara ripartirà alle 12:08

    12/ In attesa della ripartenza – che avverrà dietro safety car – , si può dire che la gomma supersoft sulle GP2 ha avuto un decadimento piuttosto rapido per Evans, che non è riuscito a tenere il ritmo di Palmer con le morbide. Ricordiamo, però, che non sono direttamente comparabili con le gomme usate dalle Formula 1.

    12/ Richelmi e De Jong sono riusciti a ripartire. Rossi, invece, resta fermo prima del Tabaccaio. La ripartenza sarà con Palmer davanti a Evans, Richelmi, Cecotto, Vandoorne, Coletti, Haryanto, Marciello, Leal e Rossi, decimo ma come detto non riesce a far partire la sua Caterham.

    Macchine di nuovo in griglia di partenza, tranne Richelmi che si fa spingere fuori dal tunnel insieme a De Jong e Rossi sperando di ripartire in discesa.

    12/ Richelmi ha difficoltà a ripartire nel tunnel. Caos a Montecarlo

    12/ C’è chi fa manovra, mette la retro, altri sul marciapiede e lentamente si sblocca il caos al tornantino.

    Mega-ingorgo al Loews. Negrao e Quaife Hobbs si toccano e bloccano tutta la strada. Bandiera rossa!

    12/42 – Evans in netta crisi di gomme, ha perso 3″6 in due giri da Palmer e deve contenere Richelmi. Poi Cecotto, Vandoorne e Coletti sono tutti in pochi decimi e stanno riportandosi su Richelmi, rallentato da Evans.

    10/ Palmer attacca Evans alla frenata di Sainte Devote! Bel sorpasso, agevolato da Evans che non ha chiuso la traiettoria. Al Loews c’è Abt fermo. Adesso Richelmi ha nel mirino Evans.

    10/42 - Palmer ha ripreso Evans, gli è in scia e gli mette pressione. Un decimo tra i due.

    9/42 – Tre decimi tra Evans e Palmer

    8/42 – Palmer risponde a Evans e si riporta a 8 decimi. Senz’altro una gara diversa e più noiosa questa rispetto al 2013, quando il mega ingorgo di macchine in partenza aveva regalato qualche momento di emozione in più. Tra Palmer e il terzo, Richelmi, si crea già un buon gap: 2″1. I piloti in potenziale bagarre sono Cecotto, Vandoorne, Coletti.

    6/42 – Due giri record per Evans, che deve mettere margine tra se e Palmer, sfruttando al massimo la gomma supersoft. Il gap è di 1 secondo, poi Richelmi, Cecotto, Vandoorne, Coletti, Haryanto, Marciello, Abt e Rossi. I primi dieci sono in 9″5.

    4/42 – Riparte la corsa. Evans mantiene il comando davanti a Palmer, 5 decimi tra i due. Anche Richelmi, Cecotto, Vandoorne e Coletti mantengono la posizione. E’ il trenino di Montecarlo.

    2/ Prima del Mirabeau c’è stata un po’ di bagarre, con dei contatti e pezzi d’ala che sono volati qua e là, ma senza grandi conseguenze. La macchina di Regalia viene rimossa dalla gru e a breve ripartiremo con gara-1.

    2/42 – Si ferma Regalia prima del Tabaccaio. Davanti Evans detta il ritmo è ha 8 decimi su Palmer. Safety car in pista e gruppo che si mette dietro alla macchina di sicurezza. Evans, Palmer, Richelmi, Cecotto, Vandoorne, Coletti, Haryanto, Marciello, Abt e Rossi i primi 10

    1/42 – Parte gara-1 di GP2! Al via Evans brucia Palmer e gira in prima posizione a Sainte Devote. Richelmi è terzo davanti a Cecotto, mentre Vandoorne risale in quinta piazza. Haryanto ha perso tre posizioni

    11:16 – In prima fila, Palmer monta gomme morbide, Evans le supersoft. Morbide anche per Richelmi e Cecotto. Partiti i piloti per il giro di formazione

    11:13 – Con la pole di ieri, Jolyon Palmer ha raggiunto i 74 punti in classifica e precede Leal (48), Nasr (42), poi Cecotto, Pic e Vandoorne, il belga recentemente protagonista dei test di Barcellona con la McLaren.

    La temperatura ambientale è al momento di 19° C, l’asfalto è a 23

    11:05 - Amici appassionati, benvenuti. Sono Fabiano Polimeni (@fabianopolimeni) e tra poco seguiremo in diretta gara-1 della GP2. Iniziamo subito col dirvi che a Montecarlo splende il sole e sarà corsa sull’asciutto, dopo il maltempo di ieri che ha tormentato le prove libere della Formula 1.

    Continua il Fanta F1 di Derapate!

    Dopo Barcellona, si va a Montecarlo, per la tappa più glamour del mondiale. E’ già ora di fare il vostro pronostico per il Fanta F1 2014. Su chi scommettete per la Pole Position? E per i primi 8 classificati? Avete tempo fino a mezzanotte di venerdì per decidere su chi sarà il Poleman, ma la scelta vi consigliamo di farla, naturalmente, dopo le prime due sessioni di prove libere. Per farlo è semplicissimo, basta cliccare in questo link, mentre il regolamento del gioco, lo trovi qui. Gioca insieme a noi, puoi essere il vincitore dell’edizione 2014 del Fanta F1!