GpMasters: calendario 2006

da , il

    Gp Masters

    Torniamo a parlare di GP Masters, la serie automobilistica coi veterani della Formula 1 che ha visto la sua gara inaugurale disputarsi in Sudafrica a Kyalami lo scorso autunno.

    L’evento ha coinvolto così tanto pubblico che è stato organizzato un calendario 2006.

    La stagione 2006 prevede 5 appuntamenti e partirà nell’inedita pista di Losail in Qatar il 29 aprile.

    Seguiranno quindi due tracciati che hanno fatto la storia della Formula 1 come Monza (18 giugno) e Silverstone (13 agosto).

    Una data su pista ancora da definire è prevista per il 1 ottobre, e quindi la chiusura a Kyalami il 12 novembre.

    Nella gara del 2005 avevamo visto una stupenda battaglia dal primo all’ultimo metro tra Nigel Mansell ed Emerson Fittipaldi, che giungevano sul traguardo separati da pochi decimi davanti a un ottimo, seppur staccato, Riccardo Patrese.

    Una gara da un lato commovente per chi come chi scrive ha avuto modo non solo di vedere correre questi piloti in F1, ma anche, per alcuni di loro, di vederli esordire. E dall’altro lato eccitante, con un tasso di competizione tutt’altro che da pensionati.

    Fra l’altro, nella lista dei piloti è comparso anche il nome di Alain Prost, assente nella gara 2005.

    Ci dispiace che non ci siano in particolare due nomi: quello di Nelson Piquet e quello di Jody Scheckter. Un po’ meno forse quello di Niki Lauda, di cui ci brucia ancora la conigliata del ’76.

    Attendiamo con ansia quindi la prima gara in Qatar.

    La Gp Masters in Italia è visibile in televisione via satellite sul canale Nuvolari, oppure in streaming a pagamento sul sito web della GpMasters.